ESTETICA B

Filosofia ESTETICA B

0312500022
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
FILOSOFIA
2015/2016

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2010
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO INTENDE INTRODURRE LO STUDENTE ALLE QUESTIONI FONDAMENTALI DELL’ESTETICA E FORNIRGLI I TERMINI ESSENZIALI DELL’ATTUALE DIBATTITO FILOSOFICO PRESTANDO PARTICOLARE ATTENZIONE ALLE TEMATICHE PIÙ SQUISITAMENTE ESTETICHE.
Prerequisiti
UNA ADEGUATA COMPRENSIONE DEL LESSICO FILOSOFICO DI BASE.
Contenuti
ESTETICA A. ESTETICA DEL CONFLITTO

IL CORSO INTENDE INDAGARE LE DINAMICHE PER LE QUALI, NEL NOSTRO TEMPO, CONVIVONO E S’INTRECCIANO FORME PERVASIVE DI OMOLOGAZIONE DEL SENTIRE E RIVENDICAZIONE VIOLENTA DELLE IDENTITÀ. SE SCOPO DEL CORSO È ANALIZZARE E COMPRENDERE LE RAGIONI PROFONDE DI QUESTO FENOMENO, A TAL FINE VERRANNO INDIVIDUATI E ANALIZZATI LUOGHI ESEMPLARI - LA LETTERATURA. L’ARTE, IL CINEMA - DEL NOVECENTO CHE MOSTRANO SPECIFICI MODI DELLO STRUTTURARSI E PRENDER FORMA DEL NESSO SENTIRE-IDENTITÀ-GUERRA. PARTICOLARE ATTENZIONE SARÀ POI ACCORDATA AL RUOLO CHE NELLA CONTEMPORANEITÀ È GIOCATO DAI MEDIA.

PARTE INTEGRANTE DEL CORSO SONO DA CONSIDERARSI LE ATTIVITÀ SVOLTE DA UNISARTE E DAL LABORATORIO DI FILOSOFIA E LINGUAGGI DELL’IMMAGINE.

ESTETICA B. ESPERIENZA ESTETICA E CONFLITTO

IL CORSO SI PROPONE DI ANALIZZARE LE FORME CHE ASSUME L’ESPERIENZA ESTETICA IN UNA SOCIETÀ SEMPRE PIÙ MULTIETNICA E DA CIÒ RESA SEMPRE PIÙ CONFLITTUALE. AL FINE DI PROSPETTARE UNA FORMA DI RELAZIONE IN CUI LE RECIPROCHE DIFFERENZE, ANZICHÉ ELIDERSI E NEGARSI, GIUNGANO A UN RECIPROCO OSPITARSI SARANNO INTERROGATI LUOGHI DEL PENSIERO NOVECENTESCO CHE POSSANO FORNIRE GLI STRUMENTI TEORICI A CIÒ NECESSARI.

PARTE INTEGRANTE DEL CORSO SONO DA CONSIDERARSI LE ATTIVITÀ SVOLTE DA UNISARTE E DAL LABORATORIO DI FILOSOFIA E LINGUAGGI DELL’IMMAGINE.
Metodi Didattici
ANALISI E DISCUSSIONE DEI TESTI. ATTIVITÀ SEMINARIALI DI APPROFONDIMENTO SU QUESTIONI INERENTI AI TEMI AFFRONTATI.
Verifica dell'apprendimento
ESAMI ORALI, RELAZIONI ORALI DURANTE IL CORSO. EVENTUALI RELAZIONI SCRITTE DA CONCORDARE CON IL DOCENTE.
Testi
ESTETICA A

I. KANT, SCRITTI DI STORIA POLITICA E DIRITTO, A CURA DI F. GONNELLI, LATERZA, ROMA-BARI 2009. (CAPP: IV. “IDEA PER UNA STORIA UNIVERSALE DAL PUNTO DI VISTA COSMOPOLITICO”, PP. 29-44; XII. “PER LA PACE PERPETUA”, PP. PP. 163-208).
S. FREUD, IL DISAGIO DELLA CIVILTÀ E ALTRI SAGGI, BOLLATI BORINGHIERI, TORINO 2014. (CAP. “CONSIDERAZIONI ATTUALI SULLA GUERRA E SULLA MORTE”, PP. 35-64).
R. DIODATO, S. SOMAINI, ESTETICA DEI MEDIA E DELLA COMUNICAZIONE, IL MULINO, BOLOGNA 2011

LETTURE CONSIGLIATE:
G. MARRAMAO, PASSAGGIO A OCCIDENTE, BOLLATI BORINGHIERI, 2009
J. P. SALAZAR, PAROLE ARMATE, BOMPIANI, 2016

ESTETICA B

M. HEIDEGGER, ERACLITO, MURSIA 2015 (PARTI DA CONCORDARE DURANTE IL CORSO)
J. DERRIDA, “LA MANO DI HEIDEGGER”, IN PSYCHÉ. INVENZIONI DELL'ALTRO, JACA BOOK 2009, VOL.2, PP. 39-81.
J. DERRIDA, A. DUFOURMANTELLE, SULL’OSPITALITÀ. LE RIFLESSIONI DI UNO DEI MASSIMI FILOSOFI CONTEMPORANEI SULLE SOCIETÀ MULTIETNICHE, BALDINI&CASTOLDI 2000 (LE ISOLE, 19)
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]