BIOLOGIA E BOTANICA

Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree Protette BIOLOGIA E BOTANICA

0712200003
DIPARTIMENTO DI FARMACIA
CORSO DI LAUREA
GESTIONE E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE AGRARIE E DELLE AREE PROTETTE
2021/2022

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2016
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1ELEMENTI DI BIOLOGIA GENERALE
321LEZIONE
2BOTANICA MODULO DI BIOLOGIA E BOTANICA
642LEZIONE
Obiettivi
L’OBIETTIVO PRINCIPALE DEL CORSO DI INSEGNAMENTO È L’ACQUISIZIONE DA PARTE DEGLI STUDENTI:
- DEI PRINCIPI FONDAMENTALI CHE GUIDANO L'ORGANIZZAZIONE E LA FUNZIONE DELLE CELLULE PROCARIOTICHE ED EUCARIOTE, LA STRUTTURA E LA FUNZIONE DEI COMPARTIMENTI CELLULARI, LA LORO ORIGINE, I PROCESSI DI MITOSI E MEIOSI E LA RIPRODUZIONE DEGLI ORGANISMI;
- DELLE PECULIARITÀ DELLA CELLULA VEGETALI: CARATTERISTICHE, STRUTTURA E FUNZIONE DEI PRINCIPALI ORGANELLI VEGETALI, LA FOTOSINTESI; I TESSUTI VEGETALI E LORO GENESI; IL CORPO DELLA PIANTA; ORGANI E APPARATI DELLE PIANTE TERRESTRI, I FITORMONI E LORO RUOLO NELLA CRESCITA E SVILUPPO DELLE PIANTE.
GLI STUDENTI SARANNO CAPACI DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE PER:
-STABILIRE LA RELAZIONE TRA STRUTTURA E FUNZIONE DEI VARI TESSUTI E ORGANI DELLE PIANTE;
RICONOSCERE E DESCRIVERE LE PRINCIPALI STRUTTURE VEGETALI A LIVELLO DI CELLULA, TESSUTO ED ORGANO DI PIANTE MONO- ED EU-DICOTILEDONI.
Prerequisiti
LO STUDENTE DEVE AVER ACQUISITO LE CONOSCENZE DI BASE DI BIOLOGIA ANIMALE, VEGETALE, CHIMICA INORGANICA ED ORGANICA FORNITE DALLE SCUOLE SUPERIORI, E IN PARTICOLARE LE CARATTERISTICHE CHIMICHE DELLE PRINCIPALI MOLECOLE DEL METABOLISMO PRIMARIO.
Contenuti
IL CORSO DI INSEGNAMENTO È COSTITUITO DA DUE MODULI: MODULO ELEMENTI DI BIOLOGIA GENERALE (3CFU, 21 ORE) E MODULO BOTANICA (6CFU, 42 ORE).

GLI ARGOMENTI AFFRONTATI NEL MODULO DI ELEMENTI DI BIOLOGIA GENERALE SONO:
LA CELLULA: ORGANIZZAZIONE E MODELLI CELLULARI PROCARIOTI ED EUCARIOTI, DIFFERENZE TRA CELLULE VEGETALI E CELLULE ANIMALI, MEMBRANA, CITOPLASMA E NUCLEO E LORO PROPRIETÀ E FUNZIONI, IL RETICOLO ENDOPLASMATICO, COMPLESSO DEL GOLGI, MITOCONDRI E ENERGIA, (1,5 CFU- 10,5 HR)
IL FLUSSO DELLE INFORMAZIONI GENETICHE: DAL DNA ALLE PROTEINE (1 CFU-7 HR)
LA RIPRODUZIONE CELLULARE: CICLO CELLULARE, MEIOSI E MITOSI (0,5 CFU- 3,5 HR)


GLI ARGOMENTI AFFRONTATI NEL MODULO DI BOTANICA SONO:
ORIGINE DELLA VITA ED EVOLUZIONE. METABOLISMO AUTOTROFO ED ETEROTROFO. ELEMENTI DI CLASSIFICAZIONE BOTANICA. 4 H
CELLULA VEGETALE: STRUTTURA E FUNZIONE DELLA PARETE CELLULARE, DEL VACUOLO E DEL SISTEMA PASTIDIALE. 6 H
FOTOSINTESI.1 H
I TESSUTI VEGETALI: TESSUTI MERISTEMATICI PRIMARI E SECONDARI, TESSUTI ADULTI O DEFINITIVI: CONDUTTORI, MECCANICI PARENCHIMATICI, TEGUMENTALE. 9 H
ANATOMIA E ISTOLOGIA DELLA FOGLIA, DEL FUSTO, DELLA RADICE, DEL FIORE. 7 H
LA RIPRODUZIONE: RIPRODUZIONE VEGETATIVA; RIPRODUZIONE SESSUALE; STRUTTURA DEL FIORE; CICLO VITALE DELLE ANGIOSPERME, IMPOLLINAZIONE, FECONDAZIONE. 4 H
IL FRUTTO: FORMAZIONE, MATURAZIONE E DISPERSIONE. 2H
IL SEME FORMAZIONE, SVILUPPO E GERMINAZIONE. 2 H

ATTIVITÀ DI LABORATORIO: OSSERVAZIONE AL MICROSCOPIO OTTICO DI CELLULE E TESSUTI VEGETALI (1CFU) 7 H
Metodi Didattici
IL METODO DIDATTICO È FONDATO:
SULLA LEZIONE FRONTALE E SI AVVALE DEL CONTRIBUTO DI SLIDES PROIETTATE A GUIDA DEL PERCORSO FORMATIVO E DELL'ADOZIONE DI TESTI DEDICATI. (31 ORE)
SU ESERCITAZIONI: VOLTE ALLIAPPROFONDENDO DELLE MACROMOLECOLE, DEL RICONOSCIMENTO E CLASSIFICAZIONE DEGLI ORGANISMI VEGETALI E DELLA FOTOSINTESI CLOROFILLIANA (4 ORE)
ATTIVITÀ DI LABORATORIO - OSSERVAZIONI IN AUTONOMIA AL MICROSCOPIO OTTICO DI CELLULE VEGETALI E ORGANULI CELLULARI, DI STRUTTURE ANATOMO-ISTOLOGICHE DEGLI ORGANISMI VEGETALI SUPERIORI (7 ORE).
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’ INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI.
L'ESAME SI ARTICOLA IN UNA PROVA SCRITTA E IN UNA PROVA ORALE CHE HANNO LUOGO IN GIORNI CALENDARIZZATI, DA SOSTENERE NELLO STESSO APPELLO. CIASCUNA PROVA È VALUTATA IN TRENTESIMI E SI INTENDE SUPERATA CON IL VOTO MINIMO DI 18/30. IL VOTO FINALE, ESPRESSO IN 30/30, È LA MEDIA, PESATA PER IL NUMERO DI CREDITI, DELLE VOTAZIONI CONSEGUITE PER OGNI SINGOLO MODULO. PER SUPERARE L’ESAME È NECESSARIO PER OGNUNO DEI DUE MODULI IL CONSEGUIMENTO DI UNA VOTAZIONE NON INFERIORE AI 18/30. LA LODE È ATTRIBUITA ALLO STUDENTE CHE HA MOSTRATO CAPACITÀ DI APPRENDERE E DI ELABORARE SOLUZIONI IN AUTONOMIA DI GIUDIZIO.

IL MODULO "ELEMENTI DI BIOLOGIA GENERALE" PREVEDE:-
UNA PROVA SCRITTA SUGLI ARGOMENTI DEL CORSO, CONSISTENTE DI 30 DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA E SCELTA BLOCCATA DELLA DURATA NON SUPERIORE A 40 MINUTI. LA PROVA SCRITTA DETERMINA IL VOTO FINALE PER IL MODULO CHE PUÒ ESSERE MIGLIORATO INTEGRANDO CON UNA PROVA ORALE.
LA PROVA ORALE, CONSISTE IN UNA DISCUSSIONE FINALIZZATA AD ACCERTARE: IL LIVELLO DI CONOSCENZA DEI CONTENUTI TEORICI E IL LIVELLO DI COMPETENZA RAGGIUNTA NELLA ESPOSIZIONE
DURANTE IL CORSO, LO STUDENTE FREQUENTANTE HA ANCHE LA POSSIBILITÀ DI SVOLGERE DUE PROVE PARZIALI (IN-ITINERE)
LE DATE DI SVOLGIMENTO DELLE SUDDETTE PROVE INTER-CORSO SONO STABILITE ANNUALMENTE, CONCORDATE CON GLI STUDENTI E COMUNICATE AGLI STUDENTI CON LARGO ANTICIPO RISPETTO ALLA DATA DI SVOLGIMENTO. IL SUPERAMENTO DELLE PROVE PARZIALI POTRA’ ESONERARE DALLO SVOLGIMENTO DELLA PROVA SCRITTA. L'ESONERO VALE ESCLUSIVAMENTE PER LA SESSIONE D’ESAME IMMEDIATAMENTE SUCCESSIVA A QUELLA DI SVOLGIMENTO DELL’INSEGNAMENTO.

IL MODULO DI "BOTANICA" PREVEDE:
-UNA PROVA SCRITTA, DELLA DURATA COMPLESSIVA DI 70 MINUTI, COSTITUITA DA DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA (16), E A RISPOSTA DISCORSIVA (4). I QUESITI AVRANNO COME OGGETTO ARGOMENTI INERENTI IL PROGRAMMA DEL CORSO E SONO FINALIZZATI A VERIFICARE LA CAPACITA' DI COMPRENSIONE DELLE PROBLEMATICHE PROPOSTE E LA CAPACITA' DI COMUNICARE IN MODO SCRITTO. LA PROVA SCRITTA È PROPEDEUTICA ALLA PROVA ORALE-
LA PROVA ORALE CONSISTE IN UNA DISCUSSIONE DELLA DURATA NON SUPERIORE A 30 MINUTI, FINALIZZATA AD ACCERTARE: IL LIVELLO DI CONOSCENZA DEI CONTENUTI TEORICI E IL LIVELLO DI COMPETENZA RAGGIUNTA NELLA ESPOSIZIONE: PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO, CAPACITÀ LOGICO – DEDUTTIVE E DI SINTESI, CAPACITÀ DI ARGOMENTAZIONE, AUTONOMIA DI GIUDIZIO NEL PROPORRE L’APPROCCIO PIÙ OPPORTUNO PER ARGOMENTARE QUANTO RICHIESTO.

DURANTE IL CORSO PER LA PARTE DI BIOLOGIA VEGETALE, LO STUDENTE HA ANCHE LA POSSIBILITÀ DI SVOLGERE DUE PROVE PARZIALI (IN-ITINERE); UNA PRIMA PROVA IN-ITINERE, SULLA PARTE DEL CORSO RIGUARDANTE: ORIGINE DELLA VITA ED EVOLUZIONE, METABOLISMO AUTOTROFO ED ETEROTROFO, CELLULA VEGETALE, FOTOSINTESI E I TESSUTI VEGETALI, CHE CONSISTE DI 14 DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA BLOCCATA E 4 DOMANDE A RISPOSTA AMPIA E DISCORSIVA (60 MINUTI DISPONIBILI; MINIMO 18 PUNTI PER IL SUPERAMENTO, MAX 30 PUNTI);
- UNA SECONDA PROVA IN-ITINERE SULLA PARTE DEL CORSO RIGUARDANTE ANATOMIA DI FOGLIA, FUSTO, RADICE, FIORE, RIPRODUZIONE, FECONDAZIONE CHE CONSISTE DI 14 DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA BLOCCATA E 4 DOMANDE A RISPOSTA AMPIA E DISCORSIVA (60 MINUTI DISPONIBILI; MINIMO 18 PUNTI PER IL SUPERAMENTO, MAX 30 PUNTI)
LE DATE DI SVOLGIMENTO DELLE SUDDETTE PROVE INTER-CORSO SONO STABILITE ANNUALMENTE E CONCORDATE CON GLI STUDENTI FREQUENTANTI , E COMUNICATE AGLI STUDENTI CON LARGO ANTICIPO RISPETTO ALLA DATA DI SVOLGIMENTO PER GLI STUDENTI CHE NON HANNO SOSTENUTO LE PROVE INTER-CORSO, L’ESAME PREVEDE UNA PROVA SCRITTA SUGLI ARGOMENTI DEL CORSO
Testi
TESTI E MATERIALE DIDATTICO

MODULO: ELEMENTI DI BIOLOGIA GENERALE:

GINELLI E MALCOVATI "MOLECOLE, CELLULE E ORGANISMI" ED EDISES
ALBERTS B. ET AL. L'ESSENZIALE DI BIOLOGIA MOLECOLARE DELLA CELLULA. QUINTA EDIZIONE ZANICHELLI
SADAVA, HILLIS, HELLER, HACKER "BIOLOGIA", ZANICHELLI

MODULO DI BOTANICA:
GABRIELLA PASQUA, GIOVANNA ABBATE, CINZIA FORNI. BOTANICA GENERALE E DIVERSITÀ VEGETALE. PICCIN 2019MAUSET J. M. (2014) BOTANICA: FONDAMENTI DI BIOLOGIA DELLE PIANTE- IDELSON-GNOCCHI, NAPOLII

TESTI DI CONSULTAZIONE E APPROFONDIMENTO:
LONGO C. (2005) BIOLOGIA VEGETALE: FORME E FUNZIONI, EDIZIONI UTET
SOLOMON P.E., BERG L.R., - MARTIN D.W (2008)- BIOLOGIA, V EDIZIONE, EDISES,
POPPER G (2016) PRINCIPI DI BIOLOGIA DELLA CELLULA, ED. ZANICHELLI

ALTRO MATERIALE DIDATTICO:MATERIALE DIDATTICO AGGIUNTIVO SU ARGOMENTI SPECIFICI SCARSAMENTE TRATTATI O ASSENTI NEI LIBRI DI TESTO SOPRA CONSIGLIATI, SARANNO FORNITI DAI DOCENTI
Altre Informazioni
DOCENTE "ELEMENTI DI BIOLOGIA GENERALE": PROF SILVIA FRANCESCHELLI
DOCENTE "BOTANICA": PROF NUNZIATINA DE TOMMASI

LINGUA DI INSEGNAMENTO: ITALIANO
DIPARTIMENTO DI FARMACIA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-11-30]