METABOLITI SECONDARI DI INTERESSE AGRARIO E SALUTISTICO

Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree Protette METABOLITI SECONDARI DI INTERESSE AGRARIO E SALUTISTICO

0712200009
DIPARTIMENTO DI FARMACIA
CORSO DI LAUREA
GESTIONE E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE AGRARIE E DELLE AREE PROTETTE
2021/2022

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2016
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
642LEZIONE
Obiettivi
LO STUDENTE ACQUISISCE CONOSCENZE SUL METABOLISMO SECONDARIO E PRINCIPALI VIE METABOLICHE SECONDARIE NELLE PIANTE; L’INFLUENZA DI FATTORI ABIOTICI (LUCE, TEMPERATURA, DISPONIBILITÀ DI ACQUA, TIPO DI TERRENO) E BIOTICI (FITOPATOGENI) SULLA LORO PRODUZIONE.
LE PRINCIPALI CONOSCENZE ACQUISITE SARANNO:
-CONOSCENZE LEGATE AL METABOLISMO SECONDARIO,
-ASPETTI GENERALI E PRINCIPALI DELLE VIE METABOLICHE SECONDARIE NELLE PIANTE.
-INFLUENZA DI FATTORI ABIOTICI E BIOTICI SULLA PRODUZIONE DEI METABOLITI SECONDARI
LE PRINCIPALI ABILITÀ SARANNO:
-CAPACITÀ DI IDENTIFICARE I PRINCIPALI METABOLITI SECONDARI VEGETALI PER LA DIFESA DELLE PIANTE E PER IL SETTORE SALUTISTICO.
Prerequisiti
AI FINE DI COMPRENDERE E SAPER APPLICARE LA MAGGIOR PARTE DEGLI ARGOMENTI TRATTATI NELL'INSEGNAMENTO È NECESSARIO AVER SUPERATO L'ESAME PROPEDEUTICO DI CHIMICA.
Contenuti
6 H
METABOLISMO PRIMARIO E SECONDARIO. CONNESSIONI TRA METABOLISMO PRIMARIO E SECONDARIO. CLASSIFICAZIONE DEI METABOLITI SECONDARI E LORO RUOLO FISIOLOGICO. DEFINIZIONE ED ESEMPI DI ALLELOPATIA.
SITI DI SINTESI E ACCUMULO DEI METABOLITI SECONDARI: DROGHE VEGETALI E TRICOMI GHIANDOLARI, CANALI SECRETORI E RESINIFERI, TASCHE E CAVITÀ LISIGENE, CELLULE OLEIFERE E CELLULE SECRETRICI, CANALI LATTICIFERI.
5 H
FATTORI CHE INFLUENZANO LA PRODUZIONE DEI METABOLITI SECONDARI.
6 H
MECCANISMI DI DIFESA COSTITUTIVI ED INDOTTI DELLA PIANTA: DIFESE STRUTTURALI E DIFESE CHIMICHE, DIRETTE ED INDIRETTE (SINOMONI).
METABOLITI SECONDARI COINVOLTI NEI MECCANISMI DI DIFESA DA STRESS DI NATURA ABIOTICA (TEMPERATURA, LUCE, DISPONIBILITÀ DI ACQUA, ECC.) E BIOTICA (ATTACCHI DI ERBIVORI, FUNGHI, BATTERI E VIRUS). ATTIVAZIONE DEL METABOLISMO DI DIFESA IN PIANTA. APPLICAZIONI AGRONOMICHE.
9 H
TERPENI E TERPENOIDI: CLASSIFICAZIONE, CENNI DI BIOSINTESI E PROPRIETÀ CHIMICO-FISICHE. PROPRIETÀ SALUTISTICHE.
6 H
METABOLITI CONTENENTI AZOTO. ALCALOIDI: GENERALITÀ, DEFINIZIONE DI ALCALOIDE, PROTOALCALOIDE E PSEUDOALCALOIDE, CLASSIFICAZIONE CHIMICA, BIOCHIMICA E BOTANICA, ATTIVITÀ BIOLOGICA, DIFFUSIONE NEL REGNO VEGETALE. GLUCOSINOLATI E GLUCOSIDI CIANOGENI
5 H
COMPOSTI FENOLICI: CLASSIFICAZIONE, CENNI DI BIOSINTESI E PROPRIETÀ CHIMICO-FISICHE. PROPRIETÀ SALUTISTICHE.
5 H
APPROFONDIMENTI SU SPECIE VEGETALI CHE BIOSINTETIZZANO METABOLITI SECONDARI DI INTERESSE AGRONOMICO E SALUTISTICO.

Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO PREVEDE 42 ORE DI DIDATTICA TRA LEZIONI FRONTALI ED ESERCITAZIONI, CHE SI SVOLGERANNO IN AULA CON L’AUSILIO DI PROIEZIONI
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. L'ESAME PREVEDE UNA PROVA SCRITTA CON UNA DURATA DI 60 MINUTI. LA PROVA SCRITTA CONSISTE IN UN TEST A RISPOSTA MULTIPLA E A RISPOSTA APERTA SU ARGOMENTI DEL PROGRAMMA DI INSEGNAMENTO.
ESSA È FINALIZZATA A VERIFICARE LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DEGLI ARGOMENTI TRATTATI E LA CAPACITÀ DI COMUNICARE IN MODO SCRITTO.
Testi
TESTI DI RIFERIMENTO:
PAUL. M. DEWICK. CHIMICA, BIOSINTESI E BIOATTIVITÀ DELLE SOSTANZE NATURALI. PICCIN
F. CAPASSO, R. DE PASQUALE, G. GRANDOLINI, N. MASCOLO.FARMACOGNOSIA: FARMACI NATURALI, LORO PREPARAZIONI ED IMPIEGO TERAPEUTICO, CASA EDITRICE: SPRINGER-VERLAG
ALTRO MATERIALE DIDATTICO:
DURANTE IL CORSO IL DOCENTE FORNIRÀ ALTRO MATERIALE DI SUPPORTO ALLA DIDATTICA.

Altre Informazioni
LINGUA DI INSEGNAMENTO: ITALIANO

SEDE DELLE LEZIONI: DIPARTIMENTO DI FARMACIA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-11-30]