BIOMASSE VEGETALI PER LA PRODUZIONE DI PRODOTTI SALUTISTICI E ENERGIA

Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree Protette BIOMASSE VEGETALI PER LA PRODUZIONE DI PRODOTTI SALUTISTICI E ENERGIA

0712200017
DIPARTIMENTO DI FARMACIA
CORSO DI LAUREA
GESTIONE E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE AGRARIE E DELLE AREE PROTETTE
2021/2022

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
642LEZIONE
Obiettivi
SVILUPPO DELLE CAPACITÀ DI INDIVIDUAZIONE DEI RESIDUI AGRICOLI (SCARTI DIFFUSI, DISPONIBILI DALL’AGRICOLTURA, RESIDUI FORESTALI E DALL’AGROINDUSTRIA) SFRUTTABILI SUL PIANO APPLICATIVO E VALUTAZIONE DEL LORO USO IN NUOVI SCENARI PRODUTTIVI DI AMBITO SALUTISTICO E BIOENERGETICO.
CONOSCENZA E CARATTERIZZAZIONE DELLE PROPRIETÀ SALUTISTICO-NUTRIZIONALE DI MOLECOLE AD ALTO VALORE AGGIUNTO PER L’IMPIEGO NEI SETTORI NUTRACEUTICO, COSMETICO, FARMACEUTICO, CHIMICO.
NELLO SPECIFICO ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE AVRA' ACQUISITO CONOSCENZE SU:
- RESIDUI AGRICOLI, BIOMASSE, ECONOMIA CIRCOLARE, BIO-ECONOMIA,GREEN ECONOMY,
- LE PIANTE COME SERBATOI DI ENERGIA E FONTI DI SOSTANZE BIOATTIVE;
- LE PRINCIPALI COLTURE DEDICATE E BIOMASSE INTEGRATIVE UTILIZZABILI PER LA CONVERSIONE ENERGETICA;
LE PRINCIPALI COLTURE DEDICATE E BIOMASSE INTEGRATIVE UTILIZZABILI PER L’OTTENIMENTO DI BIOPRODOTTI CON VALORE SALUTISTICO;
- I PROCESSI DI CONVERSIONE ENERGETICA DA BIOMASSE VEGETALI,
- LE PRINCIPALI METODOLOGIE SOSTENIBILI DI RECUPERO DI PRODOTTI SALUTISTICI DA BIOMASSE.


LO STUDENTE APPLICANDO CONOSCENZE E COMPETENZE ACQUISITE SARA' IN GRADO DI INDIVIDUARE I RESIDUI AGRICOLI (SCARTI DIFFUSI DISPONIBILI DALL’AGRICOLTURA, RESIDUI FORESTALI E DALL’AGROINDUSTRIA) SFRUTTABILI SUL PIANO APPLICATIVO; VALUTARE IL LORO USO IN NUOVI SCENARI PRODUTTIVI SOSTENIBILI SIA IN AMBITO SALUTISTICO CHE BIOENERGETICO.

INOLTRE AVRA' SVILUPPATO CAPACITA' DI IDENTIFICAZIONE DELLE PROPRIETÀ SALUTISTICO-NUTRIZIONALE DI MOLECOLE AD ALTO VALORE AGGIUNTO PRESENTI IN SCARTI E SOTTOPRODOTTI DELL'AGRO-INDUSTRIA PER L’IMPIEGO NEI SETTORI NUTRACEUTICO, COSMETICO, FARMACEUTICO, CHIMICO.

LE PRINCIPALI ABILITÀ RIGUARDERANNO:
-CAPACITA' CRITICA NELL'INDIVIDUAZIONE E IMPIEGO DI BIOMASSE NEL SETTORE ENERGETICO E BIOENERGETICO E NEL SETTORE SALUTISTICO-NUTRIZIONALE (NUTRACEUTICO, COSMETICO, FARMACEUTICO, CHIMICO);
- CAPACITA' DI AFFRONTARE TALI PROBLEMATICHENEL SETTORE PROFESSIONALE
- CAPACITA' DI ESPOSIZIONE DEGLI ARGOMENTI ANCHE IN AMBITO PROFESSIONALE
Prerequisiti
GLI ARGOMENTI TRATTATI NELL’AMBITO DEL CORSO DI BIOMASSE VEGETALI PER LA PRODUZIONE DI PRODOTTI SALUTISTICI E ENERGIA RICHIEDONO COMPETENZE NELLA CONOSCENZA DELLE MATRICI ORGANICHE. VI È PROPEDEUTICITÀ FORMALE SOLO PER CHIMICA, MA È UTILE, PER LO STUDENTE CHE VOGLIA SEGUIRE IL CORSO CON PROFITTO, AVERE BUONE CONOSCENZE DI BOTANICA.
Contenuti
DOPO L'INQUADRAMENTO (4 H) DEI PRINCIPI DI ECONOMIA CIRCOLARE, BIO-ECONOMIA E GREEN ECONOMY, RECUPERO E RIUTILIZZO DI RESIDUI AGRICOLI, IL CORSO SI CONCENTRERÀ SU:

PARTE I BIOMASSE E ENERGIA (24 H):

- LE PIANTE COME SERBATOI DI ENERGIA E FONTI DI SOSTANZE BIOATTIVE;
- I PROCESSI DI CONVERSIONE ENERGETICA: CONVERSIONE TERMOCHIMICA (COMBUSTIONE, PIROLISI, GASSIFICAZIONE) DA PIANTE ERBACEE ANNUALI, POLIENNALI E ARBOREE A CICLO BREVE;
- I PROCESSI DI CONVERSIONE ENERGETICA: CONVERSIONE BIOLOGICA (FERMENTAZIONI, DIGESTIONE) PER LA PRODUZIONE DI BIOGAS E BIOALCOL;
- I PROCESSI DI CONVERSIONE ENERGETICA: CONVERSIONE FISICO-CHIMICA PER LA PRODUZIONE DI BIO-OLIO E METODI DI PRODUZIONE DI BIODIESEL DA BIOMASSE DEDICATE ED INTEGRATIVE; BIOCOMBUSTIBILI DI I E II GENERAZIONE. PER OGNI ARGOMENTO VERRANNO TRATTATI:
- PRINCIPALI COLTURE NO-FOOD DEDICATE E BIOMASSE INTEGRATIVE UTILIZZABILI PER LA CONVERSIONE ENERGETICA, OTTIMIZZAZIONE DEI RENDIMENTI ENERGETICI MEDIANTE IMPIEGO DI SPECIFICHE BIOMASSE, RIUTILIZZO DI MATERIALI A BASSO COSTO D’ACQUISTO;
- DIMENSIONAMENTO DI SISTEMI PER LA CONVERSIONE DI ENERGIA ALIMENTATI A BIOMASSE, OTTIMIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI ENERGETICHE E REDDITIVITÀ PER LE AZIENDE AGRICOLE.

PARTE II BIOMASSE E SALUTE (14 H):
- RUOLO SALUTISTICO DEI VEGETALI COME FONTE DI NUTRIENTI (CAROTENOIDI, ACIDI ORGANICI, POLIFENOLI, OLIGOSACCARIDI, ETC.) CON EFFETTO BENEFICO SULLA SALUTE ATTRAVERSO DIVERSI MECCANISMI DI AZIONE, PROTEZIONE DEGLI ACIDI GRASSI POLINSATURI;
- PRINCIPALI BIOMASSE E RESIDUI CON ELEVATO CONTENUTO IN SOSTANZE BIOATTIVE (NUTRACEUTICI) E/O CON SPICCATE CARATTERISTICHE SALUTISTICHE (RIDOTTO CONTENUTO FATTORI ANTINUTRIZIONALI)
- RECUPERO E VALORIZZAZIONE DELLE BIOMASSE (CITRUS SPP, PASTAZZO E INDUSTRIA AGRUMARIA; FRUTTA A GUSCIO E INDUSTRIA DI TRASFORMAZIONE; UVA, VINACCE E INDUSTRIA VITIVINICOLA; OLIVO, INDUSTRIA OLEARIA E ACQUE DI VEGETAZIONE) ATTRAVERSO PROCESSI SOSTENIBILI SUL PIANO AMBIENTALE E DELLA RESA,
- TRASFORMAZIONE DI BIOMASSE IN BIOPRODOTTI CON APPLICAZIONE NEL SETTORE SALUTISTICO (ERBORISTICO, COSMETICO, DIETETICO) E DEI BIOMATERIALI TESSILI E PER BIOEDILIZIA.

SONO PREVISTE ESERCITAZIONI IN AULA IN CUI GLI STUDENTI SARANNO GUIDATI NELL’ANALISI DI CONTESTI TERRITORIALI DIFFERENTI RELATIVAMENTE A
-INDIVIDUAZIONE DI BIOMASSE POTENZIALMENTE SFRUTTABILI SUL PIANO APPLICATIVO PRESENTI NEL TERRITORI;
- QUALITÀ E QUANTITÀ DELLE BIOMASSE, RESIDUI AGRICOLI E SCARTI PRODOTTI;
- IPOTESI DI INTERVENTO PER PRODUZIONI DI PRODOTTI SALUTISTICI E DI BIOENERGIA.
Metodi Didattici
IL CORSO DI BIOMASSE VEGETALI PER LA PRODUZIONE DI PRODOTTI SALUTISTICI E ENERGIA 6 CFU (42 ORE) PREVEDE LEZIONI FRONTALI PER 5 CFU (35 ORE) E ESERCITAZIONI IN AULA 1 CFU (7 ORE).
LA FREQUENZA DELLE LEZIONI IN AULA E DELLE ESERCITAZIONI È FORTEMENTE CONSIGLIATA
Verifica dell'apprendimento
L’APPRENDIMENTO IN ITINERE È VERIFICATO CON PROVE DI VALUTAZIONE/AUTOVALUTAZIONE INTERMEDIE (ALMENO UN REPORT SCRITTO O PRESENTAZIONE ORALE E ALMENO UN TEST A RISPOSTE MULTIPLE E/O APERTE SU ARGOMENTI SELEZIONATI).
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME FINALE CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. L'ESAME PREVEDE UNA PROVA ORALE, CHE È SUPERATA CON IL VOTO MINIMO DI 18/30.
LA PROVA ORALE CONSISTE IN UNA DISCUSSIONE DELLA DURATA DI 10-20 MINUTI FINALIZZATA AD ACCERTARE IL LIVELLO DI CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE RAGGIUNTO DALLO STUDENTE SUI CONTENUTI TEORICI E METODOLOGICI INDICATI NEL PROGRAMMA IN RELAZIONE AL SUPERAMENTO DELLE PROVE INTERMEDIE.
Testi
IL MATERIALE DIDATTICO È FORNITO A LEZIONE. UNA SELEZIONE DI MATERIALI E' DISPONIBILE SUL SITO DOCENTE; ALTRO MATERIALE ' RESO DISPONIBILE AGLI STUDENTI FREQUENTANTI SULLA PIATTAFORMA TELEMATICA IN USO PRESSO L'ATENEO.

PAOLO RANALLI LE PIANTE INDUSTRIALI PER UNA AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE EDIZIONE AVENUE MEDIA 2008 MILANO-BOLOGNA


Altre Informazioni
PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE IL DOCENTE:
AQUINORP@UNISA.IT
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-11-30]