PRODUZIONI VEGETALI PER L'AREA MEDITERRANEA

Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree Protette PRODUZIONI VEGETALI PER L'AREA MEDITERRANEA

0712200018
DIPARTIMENTO DI FARMACIA
CORSO DI LAUREA
GESTIONE E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE AGRARIE E DELLE AREE PROTETTE
2021/2022

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2016
ANNUALE
CFUOREATTIVITÀ
1ARBORICOLTURA MODULO DI PRODUZIONI VEGETALI PER L'AREA MEDITERRANEA
642LEZIONE
2ORTICOLTURA MODULO DI PRODUZIONI VEGETALI PER L'AREA MEDITERRANEA
642LEZIONE
Obiettivi
ACQUISIZIONE DELLE CONOSCENZE SULLA CLASSIFICAZIONE BOTANICA, BIOLOGIA, FISIOLOGIA, PROPAGAZIONE E AGROTECNICHE SPECIFICHE DI COLTIVAZIONE DELLE SPECIE FRUTTICOLE E ORTICOLE E PER L’ANALISI DELLE VARIABILI CHE INFLUISCONO SULLA PRODUZIONE SOSTENIBILE IN PIENO CAMPO, IN COLTURA PROTETTA E FUORI SUOLO.

LE PRINCIPALI CONOSCENZE SARANNO:

-LA CLASSIFICAZIONE BOTANICA, I CICLI BIOLOGICI E LA FISIOLOGIA DELLE PIANTE ARBOREE E ORTICOLE
-LE RELAZIONI TRA ATTIVITÀ VEGETATIVA E RIPRODUTTIVA, LE ESIGENZE NUTRITIVE E IDRICHE, LE OPERAZIONI DI POTATURA, LE RELAZIONI PIANTA/AMBIENTE E LA RIDUZIONE DEGLI APPORTI DI INPUT ESTERNI
-LA PROPAGAZIONE E LE AGROTECNICHE SPECIFICHE DI COLTIVAZIONE DELLE SPECIE ORTICOLE
-LE ESIGENZE NUTRITIVE E IDRICHE, LE OPERAZIONI DI POTATURA
-LE RELAZIONI PIANTA/AMBIENTE E LE TECNOLOGIE PER LA RIDUZIONE DEGLI APPORTI DI INPUT ESTERNI IN SISTEMI COLTURALI MODELLO
-LA CONOSCENZA DI TEMI DI AVANGUARDIA, TRAMITE LA FREQUENZA DEI SEMINARI, QUALI L’ANALISI DELLA SOSTENIBILITÀ E LE PROCEDURE DI VALUTAZIONE DELLA ATTITUDINE ALLE SPECIFICHE PRODUZIONE AGRICOLE.

LE PRINCIPALI ABILITÀ SARANNO:

-L’ANALISI DELLE VARIABILI CHE INFLUISCONO SULLA PRODUZIONE SOSTENIBILE IN PIENO CAMPO, IN COLTURA PROTETTA E FUORI SUOLO
-CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE PER LA PROGETTAZIONE E GESTIONE SOSTENIBILE DI SISTEMI FRUTTICOLI E ORTICOLI.
-SVOLGERE ATTIVITÀ PROFESSIONALI E DI PROGETTO IN GRUPPI INTERDISCIPLINARI PUBBLICI E PRIVATI, NEL SETTORE AGRO-INDUSTRIALE;
-SAPER FORMULARE GIUDIZI CRITICI E COMUNICARE I PROPRI RISULTATI O LE PROPRIE CONCLUSIONI CRITICHE IN MODO CHIARO ED ARTICOLATO AD INTERLOCUTORI SPECIALISTICI E NON SPECIALISTICI
Prerequisiti
AI FINE DI COMPRENDERE E SAPER APPLICARE LA MAGGIOR PARTE DEGLI ARGOMENTI TRATTATI NELL'INSEGNAMENTO È NECESSARIO AVER SUPERATO L'ESAME PROPEDEUTICO DI AGRONOMIA.
PUR NON PREVEDENDO PROPEDEUTICITÀ FORMALE, È CONSIGLIATO CHE LO STUDENTE ABBIA SUPERATO IL LABORATORIO DI ANALISI CHIMICO-AGRARIE E IL LABORATORIO DI TECNOLOGIE BIOLOGICHE.
Contenuti
I.MODULO ARBORICOLTURA (6CFU)
ORGANOGRAFIA (0,5 CFU LEZ. FRONT. + 0,5 CFU ESERC. CAMPO)
HABITUS PIANTE. ORGANOGRAFIA E STRUTTURE PIANTE.
CICLO VITALE DELLE PIANTE ARBOREE (1CFU LEZ. FRONT.)
DIFFERENZA TRA STADIO E FASE. STADI DEL CICLO VITALE: GIOVANILITÀ,MATURITÀ,SENESCENZA – INSENILIMENTO - PRE-INSENILIMENTO – RINGIOVANIMENTO. CICLO VEGETATIVO E CICLO RIPRODUTTIVO/PRODUTTIVO. SVILUPPO DEL FRUTTO,MATURAZIONE E QUALITÀ
FATTORI DI CONTROLLO (0,5 CFU LEZ. FRONT. + 0,5 CFU ESERC. AULA)
INDUZIONE,DIFFERENZIAZIONE,DORMIENZA GEMME - FABBISOGNO IN FREDDO - FENOGRAMMI DI FIORITURA. METODO PER IL CALCOLO DEL FABBISOGNO IN FREDDO - RICHIAMO AL RUOLO DEI FITORMONI
PARTE SPECIALE (1,5 CFU LEZ. FRONT + 0,5 CFU ESERC. CAMPO)
SPECIE MODELLO PESCO,MELO,OLIVO,NOCCIOLO E CASTAGNO. SISTEMATICA,BIOLOGIA,CONTESTO ECOLOGICO DI ORIGINE,ELEMENTI STATISTICI IN TERMINI DI PRODUZIONE E USO DEL SUOLO,BIOLOGIA FIORALE E CARATTERISTICHE DELLE PRINCIPALI CV,ESIGENZE PEDOCLIMATICHE,PANORAMA VARIETALE E PORTINNESTI, FORME DI ALLEVAMENTO,TECNICHE DI POTATURA E GESTIONE DEL SUOLO. FERTILIZZAZIONE E IRRIGAZIONE.
SEMINARI IN COPRESENZA (0,5 CFU)

II.MODULO ORTICOLTURA (6CFU)
(0,3 CFU LEZIONE FRONTALE)
SCENARIO DI RIFERIMENTO: PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL COMPARTO; LA BIODIVERSITÀ NEI SISTEMI ORTICOLI; CLASSIFICAZIONE DELLE COLTURE ORTICOLE IN RELAZIONE AL PRODOTTO; QUALITÀ DEL PRODOTTO ORTICOLO; APPROCCI GESTIONALI; ORTICOLTURA CIRCOLARE E SOSTENIBILITÀ DEI SISTEMI ORTICOLI
(0,3 CFU LEZ. FRONT.)
PROPAGAZIONE DELLE SPECIE ORTIVE: METODI DI PROPAGAZIONE GAMICA E AGAMICA; LA PRODUZIONE DELLE SEMENTI; L’INNESTO ERBACEO; LA MICROPROPAGAZIONE. L’ATTIVITÀ VIVAISTICA: TECNICHE,MATERIALI E GESTIONE DEL VIVAIO ORTICOLO; LA SEMINA IL TRAPIANTO E LE ALTRE PRINCIPALI TECNICHE DI IMPIANTO.
(0,5 CFU LEZ. FRONT.)
COLTIVAZIONE IN SUOLO: CARATTERISTICHE E SISTEMAZIONE DEI TERRENI; METODI DI DISINFEZIONE E AVVICENDAMENTI COLTURALI. COLTIVAZIONE IN FUORI SUOLO: SCENARIO DI RIFERIMENTO E PRINCIPALI CARATTERISTICHE; TIPOLOGIE DI IMPIANTI; SUBSTRATI DI COLTIVAZIONE E CONTENITORI.
(0,5 CFU LEZ. FRONT.)
SISTEMI DI FORZATURA E PROTEZIONE: GLI APPRESTAMENTI COLTURALI DAI SISTEMI DI FORZATURA IN CAMPO ALLE SERRE; MATERIALI E SOLUZIONI IMPIANTISTICHE IN AREA MEDITERRANEA; IL CLIMA IN SERRA E IL SUO CONTROLLO.
(0,5 CFU LEZ. FRONT. + 0,5 ESERC. AULA)
CONCIMAZIONE,IRRIGAZIONE E FERTIRRIGAZIONE IN ORTICOLTURA: TIPI DI CONCIMI E FERTILIZZANTI; IL PIANO DI CONCIMAZIONE NEI SISTEMI ORTICOLI; IL PILOTAGGIO DELL’IRRIGAZIONE; IMPIANTI PER L’IRRIGAZIONE E LA FERTIRRIGAZIONE; LA SOLUZIONE NUTRITIVA.
(2,5 CFU LEZIONE FRONTALE + 0,6 ESERCITAZIONI DI CAMPO)
SI ESAMINANO CINQUE RAGGRUPPAMENTI DI CUI SI DISCUTONO ESIGENZE E CARATTERISTICHE COMUNI DI TECNICA DI COLTIVAZIONE,DESTINAZIONE DEL PRODOTTO,ASPETTI QUALITATIVI. PER OGNI GRUPPO SI INDIVIDUA UNA SPECIE MODELLO SCELTA PER LA SUA DIFFUSIONE ED IMPORTANZA ECONOMICA NELL’AREA MEDITERRANEA,CHE VIENE TRATTATA IN MODO PIÙ APPROFONDITO MENTRE ALTRE SPECIE DI MINORE IMPORTANZA DI CUI SI METTONO IN EVIDENZA PERLOPIU’ I CARATTERI GENERALI I BOTANICI E VARIETALI,IMPIANTO E CURE COLTURALI,RACCOLTA QUALITÀ E COMMERCIALIZZAZIONE DEL PRODOTTO ORTAGGI:
DA FRUTTO: SPECIE MODELLO POMODORO,PEPERONE,MELANZANA,CUCURBITACEE.
DA TUBERO,RADICE E BULBO: SPECIE MODELLO PATATA,CAROTA,RADICCHIO,CIPOLLA E AGLIO;
DA INFIORESCENZA: SPECIE MODELLO CARCIOFO, CAVOLFIORE E CAVOLO BROCCOLO;
DA SEME (FABACEE): SPECIE MODELLO FAGIOLO, IL PISELLO,LA FAVA DA ORTO,IL CECE;ORTAGGI DA FOGLIA: LATTUGA E ORTAGGI DA FOGLIA DA SFALCIO PER IV GAMMA COME COLTURE DI RIFERIMENTO,IL FINOCCHIO,CICORIE E RADICCHI,I CAVOLI,L’ASPARAGO.
(0,3 CFU LEZIONE FRONTALE)
SEMINARIO IN COPRESENZA SU TECNICHE E TECNOLOGIE INNOVATIVE DI GESTIONE
Metodi Didattici
IL CORSO È COSTITUITO DA LEZIONI FRONTALI ACCOMPAGNATE DA ESERCITAZIONI (VISITE GUIDATE AD AZIENDE FRUTTICOLE E ORTICOLE E/O VIVAISTICHE) SECONDO QUANTO RIPORTATO IN PROGRAMMA.
INOLTRE COSTITUIRANNO PARTE INTEGRANTE DEL CORSO
- SEMINARI TENUTI DA VISITING PROFESSOR O CULTORI DELLA MATERIA SU TEMATICHE DI PARTICOLARE INTERESSE.
Verifica dell'apprendimento
L'ACCERTAMENTO DELLE CONOSCENZE AVVERRÀ ATTRAVERSO UNA PROVA SCRITTA E ORALE PER MODULO. LA SINGOLA PROVA SCRITTA SI SVOLGERÀ ALMENO 10 GIORNI PRIMA DELLA RISPETTIVA PROVA ORALE. PER CIASCUNA PROVA I TEST SOMMINISTRATI SARANNO IN NUMERO DI 35, DI CUI 30 A RISPOSTA MULTIPLA (0,5 PUNTI MAX CIASCUNA) E 5 A RISPOSTA APERTA (3 PUNTI MAX CIASCUNA). LA PROVA SCRITTA AVRÀ LA DURATA DI 1,5 ORE E SI RITERRÀ SUPERATA CON PUNTEGGIO MINIMO DI 18/30. LA SUCCESSIVA PROVA ORALE AVRÀ LA DURATA DI 20 MINUTI E CONSISTERÀ IN 3 DOMANDE PRIORITARIAMENTE SULLE RISPOSTE ERRATE DELLA PROVA SCRITTA. ESSA SI RITERRÀ SUPERATA CON PUNTEGGIO MINIMO DI 18/30. IL VOTO FINALE, ESPRESSO IN TRENTESIMI, SARÀ DATO DALLA MEDIA ARITMETICA DEI VOTI RIPORTATI NELLE SINGOLE PROVE SUPERATE.
I RISULTATI DELLE PROVE SCRITTE E ORALI AVRANNO VALIDITÀ PER L'INTERO ANNO ACCADEMICO.
SONO PREVISTE DUE ESERCITAZIONE IN AULA PER LA PREPARAZIONE AI TEST SCRITTI.
Testi
LIBRI NECESSARI
SANSAVINI S., COSTA G., GUCCI R., INGLESE P., RAMINA A., XILOYANNIS C. (A CURA DI). 2012. ARBORICOLTURA GENERALE, PATRON EDITORE, BOLOGNA, ISBN: 9788855531894.
AAVV. FRUTTICOLTURA SPECIALE, REDA, 1991
TESI R. (2010). ORTICOLTURA MEDITERRANEA SOSTENIBILE. PATRON EDITORE. ISBN: 8855530623

Incrocci L, Pardossi A, Prosdocimi G, Santamaria P. (2018) Orticoltura, Principi e pratica. Edagricole - New Business Media. ISBN: 978-88-506-5514-4


ALTRO MATERIALE DIDATTICO
-MATERIALE DIDATTICO PRODOTTO DAI DOCENTI E DISPONIBILE SULLE LORO WEB PAGE

TESTI DI CONSULTAZIONE E APPROFONDIMENTO
-RIVISTA DI FRUTTICOLTURA, EDAGRICOLE
-RIVISTA DI COLTURE PROTETTE, EDAGRICOLE
-L’INFORMATORE AGRARIO, EDAGRICOLE
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-11-30]