SEMIOTICA E COMUNICAZIONE

Corporate Communication e Media SEMIOTICA E COMUNICAZIONE

0323100016
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E DELLA COMUNICAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
CORPORATE COMMUNICATION E MEDIA
2022/2023

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2017
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
960LEZIONE
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO OFFRE LE BASI CONOSCITIVE PER POTER OPERARE IN AMBITO TESTUALE GRAZIE ALL’ADOZIONE DI ALCUNI CLASSICI MODELLI STRUTTURALI E INTERPRETATIVI (A. GREIMAS, U. ECO, G. GENETTE). IL CORSO MIRA, DI CONSEGUENZA, A FORNIRE UNA APPROFONDITA CONOSCENZA DELLA SEMIOTICA TESTUALE. TALI ACQUISIZIONI POTRANNO ESSERE IMPIEGATE PER POTER INTERPRETARE QUALSIASI TESTO DI TIPO NARRATIVO E, DI CONSEGUENZA, QUALSIASI FENOMENO DELLA COMUNICAZIONE CHE PRESENTI UNA RELAZIONE TRA GLI EVENTI E LA LORO TRASFORMAZIONE NELLA PROGRESSIONE TEMPORALE. NELLO SPECIFICO, SI PRENDERANNO IN OGGETTO SPECIFICI CONTESTI DELLA COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA FICTIONAL QUALI PUBBLICITÀ, CINEMA E SERIALITÀ TELEVISIVA.

ALLA FINE DEL CORSO GLI STUDENTI SAPRANNO OPERARE SPECIFICHE ANALISI GRAZIE AI METODI SEMIOTICI APPRESI; COMPRENDERANNO L’IMPIEGO DEI CODICI E DEI LINGUAGGI INTERAGENTI NEL SINCRETISMO; SAPRANNO INFRA-LEGGERE UN TESTO AUDIOVISIVO E RICOSTRUIRE I LIVELLI CHE NE DETERMINANO LA COERENZA E IL SENSO COMPLESSIVO; SVILUPPERANNO, INOLTRE, SPECIFICHE ABILITÀ DI LETTURA ATTRAVERSO CUI OSSERVARE LE DIFFERENZE CHE LA TRADUZIONE INTERSEMIOTICA IMPONE QUANDO DALL’EVENTUALE ROMANZO FONTE SI PASSA ALLA VERSIONE FILMICA.
GLI STUDENTI SARANNO IN GRADO DI APPLICARE LE CONOSCENZE RELATIVE AI LINGUAGGI VERBALI E VISIVI IN VISTA DELL’ELABORAZIONE DI TESTI AUDIOVISIVI COMPLESSI. IN PARTICOLARE, SAPRANNO IDEARE, STRUTTURARE E REDIGERE UNO SCRIPT ORIGINALE A PARTIRE DALL’IDEA CREATIVA, SECONDO IL METODO PREVISTO DALLE SCUOLE DI SCRITTURA CINEMATOGRAFICA PIÙ DIFFUSE AL MONDO (R. MCKEE, C. VOGLER, L. SEGER, J. TRUBY).
IL PERCORSO DI STUDIO STIMOLA LA CAPACITÀ DI RIFLETTERE CRITICAMENTE SULLE REALTÀ RAPPRESENTATE (A PRESCINDERE DAI GRADI DI VEROSIMIGLIANZA TRATTATI) E SUI SEGNI UTILIZZATI PER RAPPRESENTARLE, NONCHÉ DI INTERPRETARE DATI STORICI E SOCIOLOGICI RELATIVI ALL’ARCO TEMPORALE NEL QUALE VIENE COLLOCATO IL PLOT.
LE TECNICHE DI COSTRUZIONE E I LINGUAGGI SETTORIALI ACQUISITI CONSENTIRANNO DI PROGETTARE E REALIZZARE TESTI NARRATIVI DI DIVERSO GENERE. INOLTRE, LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI ELABORARE UN PITCH, UN TESTO DI PRESENTAZIONE ATTRAVERSO CUI PROPORRE IL PROPRIO SOGGETTO-SCENEGGIATURA AI POTENZIALI PRODUTTORI DEL CAMPO CINEMATOGRAFICO-DOCUMENTARISTICO.
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI APPROFONDIRE RICERCHE BIBLIOGRAFICHE, DI INTERPRETARE E STILARE UNA SCENEGGIATURA, DI CONFRONTARE IL TESTO SCRITTO CON IL CORRISPONDENTE TESTO AUDIOVISIVO, DI VALUTARE GLI APPORTI DI SENSO CHE LE MATERIE SEMIOTICHE IMPRIMONO ALLA STORIA (MUSICHE, INQUADRATURE, COLORI ECC.).
Prerequisiti
ESAME DI SEMIOTICA DEL PRIMO CICLO DI STUDI TRIENNALE
Contenuti
LA NARRAZIONE DALLA STRUTTURA ALLE FIGURE DEL DISCORSO. ARCHETIPI E PSICOLOGIA DEI PERSONAGGI.
ANALISI DI FILM E SERIE TV
SCRITTURA DI UN CORTOMETRAGGIO
Metodi Didattici
LEZIONE FRONTALE
LABORATORIO DI SCRITTURA
Verifica dell'apprendimento
L’ESAME PREVEDE:
-PER I CORSISTI: L’ELABORAZIONE DI UNA SCENEGGIATURA E UNA PROVA ORALE INTEGRATIVA;
-PER I NON CORSISTI: UNA SOLA PROVA ORALE CON CARICO DIDATTICO MAGGIORATO.
IL COLLOQUIO MIRA A VERIFICARE L’APPRENDIMENTO DELLE NOZIONI TEORICHE, LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE DEGLI ARGOMENTI, NONCHÉ LA PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA E DEL LINGUAGGIO SETTORIALE ACQUISITO. IL VOTO FINALE, ESPRESSO IN TRENTESIMI, SARÀ CALCOLATO PER I CORSISTI SULLA MEDIA OTTENUTA TRA PROVA ORALE E SCRITTA.

Testi
TESTI:
A.CICALESE, NARRAZIONI AUDIOVISIVE, FRANCO ANGELI 2021
A.BERNARDELLI, CHE COS'E' LA NARRAZIONE, CAROCCI, 2019
I NON CORSISTI DOVRANNO AGGIUNGERE UN TESTO A SCELTA TRA:
A. CICALESE, C'ERA UNA VOLTA STORYBROOKE, ED.GAIA, SALERNO, II ED. 2020
G, MANZOLI, CINEMA E LETTERATURA, CAROCCI, 2003
MCKEE, STORY, ED. OMERO, ROMA, 1997

PER I CORSISTI E’ PREVISTO UN MODULO LABORATORIALE RIGUARDANTE LA STESURA DI UNO SCRIPT DI 6-8 CARTELLE CUI VERRA’ ASSEGNATA UNA VALUTAZIONE ALL’AMERICANA (A – B – C) VALIDA AI FINI DELLA VOTAZIONE FINALE. CHI NON VORRA' FAR VALERE IL VOTO ALL’ESAME DECIDENDO DI ANNULLARE LA PROVA, AGGIUNGERA' IL TERZO TESTO A SCELTA COME I NON CORSISTI.
GLI STUDENTI ERASMUS POSSONO CONCORDARE UN PROGRAMMA PERSONALIZZATO.

Altre Informazioni
SI RITENGONO FREQUENTANTI GLI STUDENTI CHE ABBIANO SEGUITO CONTINUATIVAMENTE LE PRIME 15 LEZIONI, FIRMANDO IL FOGLIO DI PRESENZA. I FREQUENTANTI SONO TENUTI A SCRIVERE LA SCENEGGIATURA.
IL PROGRAMMA RESTA IN VIGORE AL MASSIMO PER 2 ANNI.
GLI STUDENTI ERASMUS POSSONO RICHIEDERE UN PROGRAMMA PERSONALIZZATO CONTATTANDO LA DOCENTE TRAMITE MAIL CICALES@UNISA.IT
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-09-16]