ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Economia e Management ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

0212700004
DIPARTIMENTO DI SCIENZE AZIENDALI - MANAGEMENT & INNOVATION SYSTEMS
CORSO DI LAUREA
ECONOMIA E MANAGEMENT
2017/2018



OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2014
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1060LEZIONE


Obiettivi
CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
L'INSEGNAMENTO FORNISCE UNA VISIONE DI INSIEME DELLA GESTIONE DI IMPRESA. HA L’OBIETTIVO DI FORNIRE ALLO STUDENTE LE NOZIONI DI BASE SUL FUNZIONAMENTO DELLE IMPRESE E DI APPROFONDIRE LE PROBLEMATICHE SPECIFICHE SUL FUNZIONAMENTO DI ALCUNE AREE GESTIONALI.

APPLICAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLA COMPRENSIONE:
IL PROGRAMMA DI STUDIO CONSENTIRÀ ALLO STUDENTE DI CONOSCERE LE PRINCIPALI TEORIE SUL FUNZIONAMENTO DELL’IMPRESA E LE PRINCIPALI TECNICHE CHE PRESIEDONO ALLA COMPRENSIONE DELLE PROBLEMATICHE TIPICHE DELLA FUNZIONE DI PIANIFICAZIONE/PROGRAMMAZIONE, DI MARKETING, ORGANIZZATIVA E FINANZIARIA.
LE CONOSCENZE ACQUISITE SARANNO NECESSARIE PER OPERARE ALL'INTERNO DELLE IMPRESE IN RUOLI OPERATIVI.

LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI VALUTARE IN AUTONOMIA LE SCELTE STRATEGICHE, DI MARKETING, DI ORGANIZZAZIONE, DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO COMPIUTE DALL'IMPRESA

LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI PRESENTARE E COMUNICARE EFFICACEMENTE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA I RISULTATI DEL SUO LAVORO (ANALISI DOCUMENTALE, REPORTING, CONTROLLO, ECC.), NONCHE' ARGOMENTARE LE SUE POSIZIONI E COMUNICARE, IN MODO CHIARO ED EFFICACE, CON IL MANAGEMENT E L'IMPRENDITORE.

LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI INDIVIDUARE SOLUZIONI RISPETTO A PROBLEMI SPECIFICI, APPROFONDENDO LE CONOSCENZE DI SPECIFICI CLUSTER DI IMPRESE ATTRAVERSO LA CONSULTAZIONE DI BANCHE DATI STATISTICHE ED ECONOMICHE. LO STUDIO EFFETTUATO COSTITUISCE L'IMPIANTO METODOLOGICO SU CUI SI POTRÀ COLLOCARE LO SVILUPPO DI SUCCESSIVI APPROFONDIMENTI DISCIPLINARI.
Prerequisiti
CONSIGLIATA LA CONOSCENZA DELLA RAGIONERIA.
Contenuti
L'INSEGNAMENTO RISULTA ARTICOLATO NELL'ANALISI DEI SEGUENTI MACRO-ARGOMENTI:

- L'IMPRESA (INQUADRAMENTO CONCETTUALE);
- LO STUDIO DELLE FINALITÀ IMPRENDITORIALI;
- L'ANALISI DEL CONTESTO AMBIENTALE;
- LA DEFINIZIONE DELLE STRATEGIE
- IL PROCESSO DI GOVERNO DELL'IMPRESA;
- LA PROGRAMMAZIONE E IL CONTROLLO;
- IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE;
- IL MARKETING;
- L’ORGANIZZAZIONE;
- LE SCELTE FINANZIARIE;
- LA FUNZIONE RICERCA E SVILUPPO;
- L'INNOVAZIONE;
- APPLICAZIONI AZIENDALI E STRUMENTI OPERATIVI.
Metodi Didattici
L'INSEGNAMENTO E' ARTICOLATO IN LEZIONI FRONTALI E APPLICATIVE.
Verifica dell'apprendimento
LA VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO SARA' EFFETTUATA CON ESAME FINALE, SENZA PROVE INTERMEDIE. LA VALUTAZIONE FINALE SARA' ESPRESSA IN TRENTESIMI. L'ESAME FINALE E' ARTICOLATO SU DUE PROVE: UNA SCRITTA ED UNA ORALE. LA PROVA SCRITTA VERTERA' SULL'ACCERTAMENTO DELLE CONOSCENZE TEORICHE E APPLICATIVE INERENTI LA GESTIONE DI IMPRESA. LA PROVA ORALE VERTERA' SULLA VERIFICA IN PROFONDITA' DELLE CONOSCENZE TEORICHE E APPLICATIVE INERENTI LA GESTIONE DI IMPRESA.
Testi
SCIARELLI S., LA GESTIONE DELL'IMPRESA, CEDAM, ULTIMA EDIZIONE
O IN ALTERNATIVA
S. BARILE, G. SANCETTA, M. SAVIANO, MANAGEMENT, GIAPPICHELLI, 2015;
D. BAGLIERI, G.B. DAGNINO. R. FARACI, ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE. CAPACITÀ, PROCESSI, COMPETITIVITÀ, ISEDI, TORINO 2013;
F. FONTANA, M. CAROLI, ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE, MC GRAW HILL, 2013;
WILSON, R.M.S.,GILLIGAN, C., STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT: PLANNING, IMPLEMENTATION AND CONTROL, ELSEVIER, 2005.

EVENTUALI ALTRI TESTI POTRANNO ESSERE INDICATI ALL'INIZIO DEL CORSO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-05-14]