ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

Economia e Management ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

0212700014
DIPARTIMENTO DI SCIENZE AZIENDALI - MANAGEMENT & INNOVATION SYSTEMS
CORSO DI LAUREA
ECONOMIA E MANAGEMENT
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2014
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1060LEZIONE
Obiettivi
L'INSEGNAMENTO INTRODUCE GLI STUDENTI ALLA TEORIA ORGANIZZATIVA, ANALIZZATA ALLA LUCE DELL'ATTUALE CONTESTO ECONOMICO, SOCIALE E TECNOLOGICO. AGLI STUDENTI SARANNO FORNITI GLI ELEMENTI NECESSARI PER ANALIZZARE E COMPRENDERE IL FENOMENO ORGANIZZATIVO NONCHÉ PER GESTIRE LE DETERMINANTI PRINCIPALI DEL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
GLI STUDENTI SARANNO IN GRADO DI APPLICARE LE CONOSCENZE DI ANALISI E PROGETTAZIONE ORGANIZZATIVA A TUTTE LE TIPOLOGIE DI AZIENDE, PROFIT E NO PROFIT. GLI STUDENTI SARANNO CHIAMATI A CONFRONTARSI CON PROBLEMATICHE REALI E AD INTERAGIRE, SIA TRA DI LORO CHE CON IL DOCENTE, DURANTE APPOSITE SESSIONI DI PROBLEM SOLVING LEARNING.

Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
•LE TEORIE DELL’ORGANIZZAZIONE AZIENDALE (10 H);
• LE STRUTTURE ORGANIZZATIVE (10 H)
• LE LEVE ORGANIZZATIVE PER LO SVILUPPO DEL PERSONALE (20 H)
•IL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO (10 H)
•I PROCESSI DECISIONALI (10 H)
Metodi Didattici
LE ATTIVITÀ DIDATTICHE SARANNO DI TIPO MISTO. A SESSIONI TEORICHE, CONDOTTE ATTRAVERSO LEZIONI TEORICHE E SEMINARI, SEGUIRANNO EPISODI DI INTERACTIVE LEARNING E DI APPRENDIMENTO ESPERIENZIALE. IN QUESTE ULTIME CIRCOSTANZE, GLI STUDENTI SARANNO CHIAMATI A PARTECIPARE A GRUPPI DI LAVORO, A CIASCUNO DEI QUALI SARÀ ATTRIBUITO UN TASK PROGETTUALE, OGGETTO DI VALUTAZIONE FINALE. SCENDENDO MAGGIORMENTE NEL DETTAGLIO, L’INSEGNAMENTO PREVEDE 45 ORE DI LEZIONI DI DIDATTICA FRONTALE, CHE SARANNO ARRICCHITE CON ANALISI DI CASI DI STUDIO E DI ESPERIENZE D’IMPRESA. LE RESTANTI 15 ORE SARANNO DEDICATE AD ATTIVITÀ A ELEVATO ENGAGEMENT DEGLI STUDENTI, CON ATTIVITÀ DI IN-BASKET, ROLE-PLAYING E PROBLEM SOLVING LEARNING.
Verifica dell'apprendimento
LA VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO SI REALIZZERÀ ATTRAVERSO UNA PROVA SCRITTA, CHE PREVEDERÀ 28 DOMANDE CHIUSE E 1 DOMANDA APERTA. A CIASCUNA RISPOSTA CHIUSA CORRETTA SARÀ ATTRIBUITO 1 PUNTO, MENTRE LA RISPOSTA APERTA SARÀ VALUTATA DA UN MINIMO DI 0 A UN MASSIMO DI 2, ALLA LUCE DELLA CAPACITÀ DI ARGOMENTAZIONE DEL CANDIDATO. AGLI STUDENTI SARÀ OFFERTA LA POSSIBILITÀ DI INTEGRARE LA PROVA SCRITTA CON UN ESAME ORALE. QUEST’ULTIMO CONSISTERÀ DI 5 DOMANDE, ARTICOLATE IN DUE QUESITI GENERALI E TRE QUESITI SPECIFICI, CALIBRATI AI MODULI DELL’INSEGNAMENTO.
Testi
SALVEMINI, S. (2016). ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. MILANO: EGEA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-05-23]