PROGETTAZIONE ORGANIZZATIVA E CONTABILITÀ DIREZIONALE

Economia e Management PROGETTAZIONE ORGANIZZATIVA E CONTABILITÀ DIREZIONALE

0212700016
DIPARTIMENTO DI SCIENZE AZIENDALI - MANAGEMENT & INNOVATION SYSTEMS
CORSO DI LAUREA
ECONOMIA E MANAGEMENT
2020/2021

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2014
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1PROGETTAZIONE ORGANIZZATIVA E CONTABILITÀ DIREZIONALE MOD.1
530LEZIONE
2PROGETTAZIONE ORGANIZZATIVA E CONTABILITÀ DIREZIONALE MOD.2
530LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

L’INSEGNAMENTO INTRODUCE GLI STUDENTI ALLA PROGETTAZIONE AZIENDALE E ALLE FONDAMENTALI TECNICHE DI CONTABILITA' DIREZIONALE. GLI STUDENTI SARANNO IN GRADO DI APPLICARE IN MODO INNOVATIVO E SINERGICO I DIVERSI APPROCCI ORGANIZZATIVI E GLI STRUMENTI DI RILEVAZIONE.


CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZE E COMPRENSIONE

GLI STUDENTI ACQUISIRANNO CONSAPEVOLEZZA SUGLI ELEMENTI NECESSARI PER COMPRENDERE IL FENOMENO ORGANIZZATIVO E APPLICARE GLI STRUMENTI PIÙ OPPORTUNI DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE.
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
I MODULO
•BASI DI TEORIA ORGANIZZATIVA (10 H)
•PRINCIPI E STRUMENTI DI PROGETTAZIONE ORGANIZZATIVA (20)

II MODULO
•STRUMENTI DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE (15 H)
•BUDGET (15 H)
Metodi Didattici
LE ATTIVITÀ DIDATTICHE SARANNO DI TIPO MISTO.

A SESSIONI TEORICHE, CONDOTTE ATTRAVERSO LA METODOLOGIA DEL SEMINARIO, SEGUIRANNO EPISODI DI INTERACTIVE LEARNING E DI APPRENDIMENTO ESPERIENZIALE. IN QUESTE ULTIME CIRCOSTANZE, GLI STUDENTI SARANNO CHIAMATI A PARTECIPARE A GRUPPI DI LAVORO, A CIASCUNO DEI QUALI SARÀ ATTRIBUITO UN TASK PROGETTUALE, OGGETTO DI VALUTAZIONE FINALE.

SCENDENDO MAGGIORMENTE NEL DETTAGLIO, L’INSEGNAMENTO PREVEDE 50 ORE DI LEZIONI DI DIDATTICA FRONTALE, CHE SARANNO ARRICCHITE CON ANALISI DI CASI DI STUDIO E DI ESPERIENZE D’IMPRESA. LE RESTANTI 10 ORE SARANNO DEDICATE AD ATTIVITÀ AD ELEVATO ENGAGEMENT DEGLI STUDENTI, CON ATTIVITÀ DI PROJECT WORKING E DI ROLE-PLAYING.
Verifica dell'apprendimento
LA VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO SI REALIZZERÀ ATTRAVERSO UNA PROVA SCRITTA, COSTITUITA DA 5 DOMANDE APERTE.

GLI STUDENTI INTEGRERANNO LA PROVA SCRITTA CON UN ESAME ORALE SUL SECONDO MODULO. QUEST’ULTIMO SI ARTICOLERA' IN 3 DOMANDE CONTENENTI UN QUESITO GENERALE E DUE QUESITI SPECIFICI.

IL VOTO FINALE SARA' LA MEDIA DEI PUNTEGGI OTTENUTI NELLE PROVE DEI DUE MODULI.
Testi
MINTZBERG H., LA PROGETTAZIONE DELL'ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, IL MULINO. ULTIMA EDIZIONE
LUCIO POTITO (A CURA DI), PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE. PRINCIPI E STRUMENTI, GIAPPICHELLI
Altre Informazioni
DISPENSE A CURA DEL DOCENTE SUI SEGUENTI ARGOMENTI:
PIANO INDUSTRIALE E INTERPRETAZIONE DEI PRINCIPALI INDICATORI E HIGHLIGHTS ECONOMICO FINANZIARI PER LA MISURAZIONE DELLA PERFORMANCE E DEL VALORE AZIENDALE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-05-23]