STATISTICA PER L'IMPRESA E L'INNOVAZIONE

Economia STATISTICA PER L'IMPRESA E L'INNOVAZIONE

0222200028
DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
ECONOMIA
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2018
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1060LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

L'INSEGNAMENTO HA L’OBIETTIVO DI FORNIRE ALLO STUDENTE LA CONOSCENZA DEI PRINCIPALI STRUMENTI METODOLOGICI ED APPLICATIVI LEGATI ALLA TEORIA DEI MODELLI LINEARI E ALLE TECNICHE DI ANALISI MULTIVARIATE. IN MODO PARTICOLARE SI PONE L’ACCENTO AL LORO UTILIZZO QUALE STRUMENTO DI ANALISI DELLE RELAZIONI FRA FENOMENI ECONOMICI.


CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

DURANTE LO SVOLGIMENTO DELL'INSEGNAMENTO SARANNO PROPOSTI CASI STUDIO CHE PERMETTERANNO ALLO STUDENTE DI UTILIZZARE GLI STRUMENTI PROPOSTI IN CONTESTI ECONOMICI.


Prerequisiti
CONOSCENZE DI MATEMATICA E STATISTICA.
Contenuti
MODULO I (30 ORE DI CUI 22 DI LEZIONI TEORICHE E 8 DI ESERCITAZIONI IN AULA INFORMATICA).

INTRODUZIONE AL MODELLO DI REGRESSIONE LINEARE. MODELLO DI REGRESSIONE LINEARE MULTIPLO. FORMA MATRICIALE, IPOTESI CLASSICHE. STIMATORI OLS E LORO PROPRIETÀ. TEST SU COMBINAZIONE LINEARE DI PARAMETRI. TEST F. ESEMPI CON R.


MODULO II (30 ORE DI CUI 22 DI LEZIONI TEORICHE E 8 DI ESERCITAZIONI IN AULA DI INFORMATICA).

INTRODUZIONE ALL'ANALISI DESCRITTIVA MULTIVARIATA. MATRICI DELLE VARIANZE COVARIANZE E DELLE CORRELAZIONI. ANALISI DELLE COMPONENTI PRINCIPALI. RIDUZIONE DELLA DIMENSIONE. MATRICE DELLE DISTANZE. LEGAMI. CLUSTER ANALYSIS. METODI GERARCHICI: AGGLOMERATIVI E SCISSORI. METODI NON GERARCHICI. ANALISI DEI RISULATATI. ESEMPI CON R.
Metodi Didattici
IL CORSO PREVEDE 60 ORE DI DIDATTICA IN AULA (SENZA OBBLIGO DI FREQUENZA).
LE ESERCITAZIONI SARANNO TENUTE IN AULA DI INFORMATICA.
Verifica dell'apprendimento
L'ESAME DI STATISTICA PER L'IMPRESA E L'INNOVAZIONE NON PREVEDE PROVE INTERCORSO.
LO STUDENTE SARA' VALUTATO DURANTE LA PROVA FINALE CHE SI TERRA' IN CORRISPONDENZA DELLE DATE DEGLI ESAMI CALENDARIZZATE DAL DIPARTIMENTO.

DURANTE LA PROVA FINALE LO STUDENTE DOVRÀ SOSTENERE: UNA PROVA SCRITTA E UNA PROVA ORALE. LA PROVA ORALE SI TERRÀ, GENERALMENTE, NELLO STESSO GIORNO DELLA PROVA SCRITTA.

PROVA SCRITTA (DURATA 1H)
DURANTE LA PROVA SCRITTA LO STUDENTE RICEVERA' UNA TRACCIA COMPOSTA DA QUATTRO QUESITI REALTIVI AGLI ARGOMENTI INDICATI NEL PROGRAMMA DELL'INSEGNAMENTO.
IL PUNTEGGIO DELLA PROVA SCRITTA È PARI ALLA SOMMA DEI PUNTI ASSEGNATI DAL DOCENTE AI SINGOLI QUESITI SVOLTI DALLO STUDENTE.
AD OGNI QUESITO VERRÀ ATTRIBUITO UN PUNTEGGIO MASSIMO PARI A 1 (UNO) PUNTO.
E' AMMESSO ALLA PROVA ORALE LO STUDENTE CHE HA RAGGIUNTO ALMENO UN PUNTEGGIO PARI A 2/4.

PROVA ORALE (DURATA: 20 MIN).
IL COLLOQUIO ORALE PREVEDE LA PRELIMINARE DISCUSSIONE DEL COMPITO ED ALMENO DUE DOMANDE I CUI ARGOMENTI SONO SCELTI TRA QUELLI ELENCATI IN PROGRAMMA ED HANNO LO SCOPO DI COLMARE EVENTUALI MANCANZE MANIFESTATESI NELLA PROVA SCRITTA.

IL VOTO FINALE E' IL FRUTTO DELLA DISCUSSIONE DELLA PROVA SCRITTA E DELLA PROVA ORALE.
Testi
PER IL MODULO I SARANNO DISTRIBUITE DISPENSE DURANTE IL CORSO.


PER IL MODULO II SI CONSIGLIA:

LUIGI FABBRIS
STATISTICA MULTIVARIATA
MCGRAW-HILL
CAPP. 1, 2, 5, 8.
Altre Informazioni
ULTERIORE MATERIALE DIDATTICO SARÀ MESSO A DISPOSIZIONE SULLA PAGINA WEB DEL DOCENTE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]