MACROECONOMIA E POLITICHE FINANZIARIE

Economia MACROECONOMIA E POLITICHE FINANZIARIE

0222200046
DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
ECONOMIA
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2018
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1060LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
IL LAUREATO AVRÀ CONSEGUITO CONOSCENZE RELATIVE ALLE DECISIONI INDIVIDUALI DI AGENTI CHE OPERANO NEL SETTORE BANCARIO E FINANZIARIO E AL FUNZIONAMENTO DEL CORRISPONDENTE MERCATO, A MECCANISMI E INCENTIVI CHE CARATTERIZZANO I MERCATI ASSICURATIVI E ALLE MODALITÀ DI DISEGNO DEI SISTEMI PENSIONISTICI NELLE ECONOMIE AVANZATE (PILASTRO PUBBLICO E PILASTRO PRIVATO), A TEMI MACROECONOMICI QUALI LA CRESCITA ECONOMICA E IL CICLO ECONOMICO, AGLI STRUMENTI PRINCIPALI UTILIZZATI NELL’ANALISI ECONOMETRICA, E ALLA STRUTTURA DEI MODELLI MATEMATICI E DEI MODELLI STATISTICI PER L’ANALISI AVANZATA DEI MERCATI MONETARI E FINANZIARI E DEL RELATIVO GRADO DI RISCHIO.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
IL LAUREATO SARÀ IN GRADO DI AFFRONTARE E RISOLVERE PROBLEMI DECISIONALI E DI POLITICA ECONOMICA TIPICI DEL CONTESTO BANCARIO E FINANZIARIO, DI RICONOSCERE E GOVERNARE I PROBLEMI DI TIPO INFORMATIVO PRESENTI NEI MERCATI ASSICURATIVI, DI ANALIZZARE CRITICAMENTE L’EVOLUZIONE RECENTE DEI SISTEMI PENSIONISTICI DEI PAESI OCCIDENTALI, DI COMPRENDERE I PRINCIPALI FENOMENI MACROECONOMICI E DI VALUTARE GLI EFFETTI DELLE DIVERSE POLITICHE MACROECONOMICHE, DI EFFETTUARE STIME ECONOMETRICHE E DI UTILIZZARE MODELLI QUANTITATIVI AVANZATI AI FINI DELLO STUDIO DI EVENTI ECONOMICI E FINANZIARI.
Prerequisiti
OTTIMIZZAZIONE STATICA ED ELEMENTI DI OTTIMIZZAZIONE DINAMICA, EQUAZIONI DIFFERENZIALI ED EQUAZIONI ALLE DIFFERENZE DI 1° GRADO
Contenuti
IL CORSO DISCUTE MODELLI MACROECONOMICI DI ANALISI DEL LUNGO E DEL BREVE PERIODO E MIRA A FORNIRE ALLO STUDENTE STRUMENTI CONCETTUALI E ANALITICI AVANZATI DI INTERPRETAZIONE DEI PRINCIPALI FENOMENI MACROECONOMICI.
LE LEZIONI SI ARTICOLERANNO SULLA BASE DELLO SCHEMA PRESENTATO DI SEGUITO.

1. LA CRESCITA ECONOMICA
- REGOLARITA EMPIRICHE
- FUNZIONE DI PRODUZIONE E CRESCITA ECONOMICA
- MODELLI CON CRESCITA ESOGENA
- IL MODELLO DI CRESCITA DI SOLOW
- IL MODELLO DI CRESCITA DI SOLOW CON CAPITALE UMANO E CON PROGRESSO TECNOLOGICO
- IL MODELLO DI CRESCITA DI RAMSEY
- IL PROBLEMA DELLA CONVERGENZA
- LA CRESCITA ENDOGENA

MODELLI A DUE PERIODI
MODELLI A GENERAZIONI SOVRAPPOSTE


2- IL FINANZIAMENTO DELLA SPESA PUBBLICA

FINANZIAMENTO TRAMITE TASSAZIONE
FINANZIAMENTO TRAMITE EMISSIONE DI DEBITO
EQUIVALENZA E NON-EQUIVALENZA RICARDIANA
DEBITO E REDISTRIBUZIONE INTERGENERAZIONALE

3. MODELLI CON MONETA

MONETA E SCAMBIO
ESISTENZA DELLA MONETA IN MODELLI OLG
SCELTE DI PORTAFOGLIO
MERCATI FINANZIARI E CRISI.

SI CONSIGLIA CALDAMENTE LA FREQUENZA DEL CORSO.
Metodi Didattici
LEZIONI (45H) ED ESERCITAZIONI (15H)
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL'INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. L'ESAME PREVEDE UNA PROVA SCRITTA VALUTATA IN TRENTESIMI CHE SI INTENDE SUPERATA CON UN VOTO MINIMO DI 18/30.
LA PROVA, DELLA DURATA DI 60 MINUTI, È FINALIZZATA AD ACCERTARE, IN MODO TRASPARENTE ED OGGETTIVO, IL LIVELLO DI CONOSCENZA E LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE RAGGIUNTI DALLO STUDENTE SUI CONTENUTI TEORICI E METODOLOGICI INDICATI NEL PROGRAMMA, NONCHÉ LA CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE TEORICHE ACQUISITE. LA PROVA È STRUTTURATA IN CINQUE ESERCIZI.
DUE ESERCIZI RICHIEDONO LA RIPRODUZIONE DI MODELLI STUDIATI DURANTE IL CORSO. DUE ESERCIZI RICHIEDONO L'APPLICAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLA METODOLOGIA ACQUISITE DURANTE IL CORSO E DURANTE LE ESERCITAZIONI ALLA SOLUZIONE DI UN PROBLEMA. UN ESERCIZIO DI LIVELLO PIU' ELEVATO DA' ALLO STUDENTE LA POSSIBILITA' DI MOSTRARE INTERAMENTE LA PADRONANZA DELLE COMPETENZE ACQUISITE.
LO STUDENTE È INFORMATO DEL PUNTEGGIO CORRISPONDENTE A CIASCUN ESERCIZIO.

OGNI RISPOSTA DEVE CONTENERE UN BREVE COMMENTO E UNA DESCRIZIONE GRAFICA. I TESTI DELLE RISPOSTE POSSONO QUINDI ESSERE FORMULATI IN AUTONOMAMENTE, RISPETTANDO PERÒ ALCUNI VINCOLI PRESCRITTIVI CAPACI DI RENDERLI CONFRONTABILI CON CRITERI DI CORREZIONE PREDETERMINATI. IN TAL MODO, E' POSSIBILE APPURARE NON SOLO LA CONOSCENZA E LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE RAGGIUNTI DALLO STUDENTE, MA ANCHE LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE DEGLI ARGOMENTI CON LA TERMINOLOGIA APPROPRIATA.


DURANTE LA PROVA SCRITTA NON È CONSENTITO CONSULTARE TESTI, UTILIZZARE PC E TELEFONI CELLULARI; È CONSENTITO IL SOLO USO DELLA CALCOLATRICE
Testi
TESTO NECESSARIO:

BARRO ROBERT, SALA-I-MARTIN XAVIER, ECONOMIC GROWTH, MIT PRESS. (2ND ED.) CAPP. 1, 2 FINO AL PAR. 2.6 (INCLUSO); CAP. 3 PARR. 3.1 E 3.8; CAP. 4, PARR. 4.1, 4.2, 4.3.

ROMER D.: ADVANCED MACROECONOMICS, MCGRAW-HILL. IV ED. CAP. 2 PARR. 2.8, 2.9, 2.10, 2.11, 2.12.

TESTI CONSIGLIATI:

ACEMOGLU DARON, INTRODUCTION TO MODERN ECONOMIC GROWTH, PRINCETON UNIVERSITY PRESS.

LETTURE CONSIGLIATE:

HEIJDRA B., VAN DER PLOEG F.: FOUNDATIONS OF MODERN MACROECONOMICS, OXFORD UNIVERSITY PRESS; CAP. 12 (MONEY) FINO AL PAR. 12.3.1 INCLUSO; CAP. 14 FINO AL PAR. 14.4 INCLUSO.

BAGLIANO FABIO CESARE, BERTOLA GIUSEPPE, METODI DINAMICI E FENOMENI MACROECONOMICI, IL MULINO.

LEONARD DANIEL, VAN LONG NGO, OPTIMAL CONTROL THEORY AND STATIC OPTIMIZATION IN ECONOMICS, CAMBRIDGE UNIVERSITY PRESS.

DE LA CROIX DAVID, MICHEL PHILIPPE, A THEORY OF ECONOMIC GROWTH: DYNAMICS AND POLICY IN OVERLAPPING GENERATIONS, CAMBRIDGE UNIVERSITY PRESS.


BLANCHARD OLIVIER, FISHER STANLEY, LECTURES ON MACROECONOMICS, MIT PRESS
Altre Informazioni
ALTRE LETTURE E SUGGERIMENTI BIBLIOGRAFICI SARANNO FORNITI DURANTE LE LEZIONI.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]