Presentazione del Corso

European Project Management Presentazione del Corso

Descrizione

Il corso in European Project Management ha come obiettivo la formazione di esperti in “Euro-progettazione”.

Pertanto offre una formazione specialistica sui fondamenti, sui principi e sulle principali metodologie per la progettazione Europea, con l’obiettivo di migliorare la generale capacità di ideare, pianificare, eseguire, monitorare ed acquisire strumenti di valutazione per l’accesso ai finanziamenti europei. La conoscenza delle tecniche di progettazione e un approccio strategico ai finanziamenti dell’Unione europea sono determinanti per avere accesso ai finanziamenti europei e presentare progetti europei di successo.

Destinatari

Il corso è rivolto a tutti i laureati che intendono intraprendere un percorso formativo professionale nell’ambito della progettazione Europea o che svolgono attività lavorative connesse con l’Euro-progettazione, interessati a perfezionare/specializzare le proprie conoscenze, competenze ed abilità. Il corso ha peraltro ottenuto l’accreditamento presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti di Salerno e dal Miur sulla piattaforma SOFIA.

Conoscenze e competenze acquisite

L’obiettivo del corso è formare professionisti in Euro-progettazione in grado di:

  • Orientarsi tra i programmi e strumenti di finanziamento europei in vigore 2014-2020;
  • Individuare, leggere e selezionare correttamente i bandi e la relativa documentazione;
  • Analizzare i requisiti di eleggibilità e finanziabilità richiesti, valutando la fattibilità in relazione alle caratteristiche dell'ente/azienda interessato;
  • Costruire e redigere una proposta progettuale coerente, completa ed efficace;
  • Gestire il partenariato con logiche di facilitazione efficaci;
  • Definire correttamente il budget di progetto, nell'ottica della successiva rendicontazione finanziaria;
  • Presentare la richiesta di finanziamento attraverso i sistemi previsti dalla CE;
  • Acquisire strumenti di valutazione al fine di scrivere progetti di qualità e finanziabili.

Contenuti

I partecipanti al fine di acquisire le competenze per la scrittura e gestione di progetti di successo approfondiranno le seguenti questioni chiave:

  • il quadro sistematico dei nuovi programmi europei di finanziamento in vigore nel periodo 2014-2020;
  • gli strumenti tecnico-operativi per l’analisi di finanziabilità e il corretto sviluppo di idee progettuali;
  • metodologie e strumenti di base per l’euro-progettazione;
  • le conoscenze e gli strumenti pratici necessari per predisporre un budget tecnicamente coerente e i conseguenti principi di rendicontazione da rispettare;

Questa conoscenza teorica sarà supportata da sperimentazioni su call reali al fine di partecipare concretamente ai bandi in scadenza.

Durata del corso e quota di iscrizione

Il corso ha durata semestrale e si articola in 100 ore complessive di formazione. La quota di iscrizione ammonta a € 550.

Scadenze

Le domande di ammissione alla selezione dovranno essere presentate entro e non oltre il 30 giugno 2018. L'ammissione è subordinata alla selezione di cui al art. 9 del bando di concorso.

Il corso si svolgerà a partire dal mese di settembre 2018

Piano della didattica

Modulo I: L’Unione Europea come Sistema di Governo: gli Organi Istituzionali. (20 ore)

Diritto dell’Unione Europea e Istituzioni Comunitarie. Politiche dell’integrazione e dell’allargamento dell’Unione Europea. Quadro di sintesi delle Politiche europee. Istituzioni Comunitarie, Agenzie Esecutive della Commissione Europea e Governance europea.

Modulo II: La programmazione europea 2014-2020 e i Principali programmi europei (30 ore)

La Strategia Europa 2020. Politiche Europee e Politica Regionale e di Coesione, Sociale, Economica e Territoriale nella Programmazione Comunitaria 2014-2020.Fondi europei a gestione indiretta e a gestione diretta. Fondi strutturali e Piani Operativi Regionali. Focus sui principali programmi della Commissione europea. La politica economica Europea post 2020.

Modulo III: Le Tecniche e i Metodi di Progettazione Europea per l’accesso ai Finanziamenti Comunitari. (40 ore)

Dalla redazione alla presentazione del progetto. Principi di Euro-progettazione. il Project management La gestione del ciclo del progetto (PCM – Project Cycle Management). Utilizzo di Tecniche di Euro-progettazione per la presentazione di una proposta competitiva: dal Project Cycle Management al Logical Framework Approach. Matrice di finanziabilità

Modulo IV: Teorie e Tecniche di rendicontazione e Best Practices: (10 ore)

Regolamento finanziario e regolamento di attuazione. Il budget di progetto. Modalità di Calcolo, imputazione e rendicontazione delle spese dirette ed indirette

Seminari

Sono altresì previsti seminari informativi e di approfondimento curati da Rappresentanti istituzionali, Esperti Interni ed Esterni.

Direttore del corso

Marisa Faggini

Comitato scientifico

Adalgiso Amendola

Bruna Bruno

Daniela Marrani

Marcella Niglio

Maria Russolillo

Contatti

Segreteria Organizzativa

Email: europroj@unisa.it

Ufficio Didattica, Organi Collegiali, Alta Formazione (D4) - CDS/DISES

Email: didattica.dises@unisa.it

Sede

Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche-Università degli Studi di Salerno

Via Giovanni Paolo II, 132

Il Bando del Corso

Locandina

Brochure

Decreto di riapertura dei termini per la presentazione della domanda

Elenco degli ammessi al corso

È stato pubblicato per l’anno accademico 2023/2024 il Bando della dodicesima Edizione del Master universitario di II livello in Economics, Finance and Risk Management (Master MEFiRM XII):

Master | Bandi (unisa.it)

Link nuova pagina MASTER MEFIRM

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla segreteria del master: mefirm@unisa.it

Il Master di secondo livello in Economics, Finance & Risk Management (MEFiRM) è progettato per rispondere alla domanda di enti pubblici e privati, istituti di credito, società di consulenza e imprese industriali e commerciali, di figure professionali esperte nelle aree dell'analisi economica, della finanza e del risk management.

L’obiettivo prioritario del Master è sviluppare, attraverso un intenso percorso di studio e lavoro, un profilo professionale completo, attuale e allineato con le richieste provenienti dal mondo del lavoro, sia in ambito pubblico sia in ambito privato, incrementando le capacità di analisi e problem solving dei partecipanti. La sinergia fra aspetti teorici e pratico-applicativi, grazie anche al tirocinio curriculare che conclude il percorso, consente ai diplomati ottime opportunità di inserimento professionale.

È prevista anche la Formula Executive che permetterà ai Partecipanti già inseriti nel mondo del lavoro di ampliare il set di competenze e prepararsi a interpretare nuove sfide professionali, conciliando al meglio i tempi di studio e lavoro.

Il conseguimento del diploma di Master di II livello offre anche la possibilità di completare la formazione universitaria ai fini di:

  1. ottenere CFU integrativi richiesti per l'accesso a diverse classi di concorso nella scuola;
  2. ottenere punteggio riconosciuto per l'accesso a concorsi nella pubblica amministrazione e avanzamenti di carriera.

Il Master MEFiRM XI partecipa all’iniziativa PA 110 e lode per il corrente anno accademico 2023/2024 consentendo la frequenza in modalità a distanza e la prevista riduzione degli oneri economici ai dipendenti pubblici.

https://www.funzionepubblica.gov.it/formazione/pa-110-e-lode

L'offerta didattica è erogata in modalità blended coniugando esperienze formative in presenza con attività didattiche on-line con il supporto di piattaforme innovative di e-learning.
Relativamente agli sbocchi occupazionali, il MEFiRM prepara i Partecipanti a ricoprire efficacemente e proattivamente ruoli gestionali e operativi, o ad ampliare le competenze professionali, come:

  • Esperti di sistemi amministrativi e di metodologie di analisi economica (policy analysis, policy monitoring, policy evaluation);
  • Esperti di Risk control e Risk Management (imprese, società di consulenza, istituzioni finanziarie e assicurative);
  • Esperti di analisi dei mercati finanziari (financial modelling; quantitative Risk management; Big Data e Financial Data Analytics)
  • Financial controller e business controller nelle diverse tipologie di imprese;
  • Financial Analyst di organizzazioni moderne, connotate dall'utilizzo di avanzate tecnologie di produzione ed impiego delle informazioni.

Lingua del Master: Italiano/Inglese

Per la Formula Master sono disponibili:

  • Borse di studio di Istituti e Aziende fino a copertura del 50% della tassa di iscrizione.
  • Borse di studio INPS in favore di figli ed orfani di iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e di pensionati utenti della G.D.P.

La tassa di iscrizione ammonta a 4.500 euro.

Per la Formula Executive sono disponibili:

  • Borse di studio a copertura totale della tassa di iscrizione, finanziate dall’INPS in favore dei dipendenti pubblici. Bando del 10.10.2023 disponibile sul sito INPS.

La tassa di iscrizione ammonta a 10.000 euro.