ANTICHITÀ ROMANE

Filologia, Letterature e Storia dell'Antichità ANTICHITÀ ROMANE

0322200002
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FILOLOGIA, LETTERATURE E STORIA DELL'ANTICHITÀ
2019/2020

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2017
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA E COMPRENSIONE: CONOSCENZA DELLO STATUTO DELLA DISCIPLINA; CONOSCENZA ORGANICA ED APPROFONDITA DEL MONDO ROMANO, DELLA SUA VITA QUOTIDIANA, DELLA SUA SOCIETÀ, DELLE SUE ISTITUZIONI, ALL'INTERNO DI UN QUADRO GENERALE CHE COMPRENDA GLI ASPETTI CULTURALI, RELIGIOSI, ECONOMICI, E COMPRENSIONE DELLE RELATIVE DINAMICHE DI FUNZIONAMENTO E DEI PROCESSI EVOLUTIVI.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE (LINGUISTICHE, FILOLOGICHE, EPIGRAFICHE, ARCHEOLOGICHE E STORICHE) ALL'ESEGESI DEI TESTI NELL'AMBITO DI UNA INDAGINE STORICA; CAPACITÀ DI UTILIZZARE IN MODO CORRETTO E CRITICO LE FONTI, LETTERARIE ED EPIGRAFICHE, ED I DOCUMENTI, COME PURE LA BIBLIOGRAFIA MODERNA, DI DELINEARE AUTONOMAMENTE E CON SENSO CRITICO I TERMINI DI UN TEMA DI RICERCA STORICA E DI IMPOSTARE UN LAVORO RIGOROSO E INNOVATIVO; CAPACITÀ DI AGIRE PROFESSIONALMENTE NEI DIVERSI AMBITI DEL MONDO DEL LAVORO INERENTI IN DIVERSO MODO AGLI STUDI DI STORIA ROMANA, COMPRESA L'ATTIVITÀ DIDATTICA NELLA SCUOLA.
Prerequisiti
CONOSCENZA DI BASE DELLA STORIA ISTITUZIONALE, POLITICA E MILITARE DEI ROMANI, DELLA LINGUA LATINA, DELLA STORIOGRAFIA ROMANA
Contenuti
I CRISTIANI E L'IMPERO ROMANO DA PILATO A COSTANTINO. POLITICA, SOCIETÀ, RELIGIONE, VITA QUOTIDIANA.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI.
Verifica dell'apprendimento
ESAME FINALE ORALE.
SARANNO OGGETTO DI VALUTAZIONE:
- L'AVVENUTA ACQUISIZIONE DELLA CONOSCENZA DEL MONDO ROMANO, DELLA SUA VITA QUOTIDIANA, DELLA SUA SOCIETÀ, DELLE SUE ISTITUZIONI, ED IL SAPER COLLOCARE QUESTE CONOSCENZE NEL QUADRO PIÙ GENERALE CHE COMPRENDE GLI ASPETTI CULTURALI, RELIGIOSI, ECONOMICI, LE DINAMICHE DI FUNZIONAMENTO, I PROCESSI EVOLUTIVI;
- L'AVVENUTA ACQUISIZIONE DELLA CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE ALL'ESEGESI DEI TESTI NELL'AMBITO DI UNA INDAGINE STORICA, NONCHÉ DELLA CAPACITÀ DI UTILIZZARE IN MODO CORRETTO E CRITICO LE FONTI ANTICHE, LETTERARIE ED EPIGRAFICHE, ED I DOCUMENTI, COME PURE LA BIBLIOGRAFIA MODERNA, DI DELINEARE AUTONOMAMENTE E CON SENSO CRITICO I TERMINI DI UN TEMA DI RICERCA STORICA E DI IMPOSTARE UN LAVORO RIGOROSO E INNOVATIVO;
- IL LIVELLO DI PADRONANZA DI CONOSCENZE E COMPETENZE PROFESSIONALIZZANTI NELL'AMBITO DELLA STORIA ROMANA.
LA VALUTAZIONE TIENE CONTO DEL POSSESSO DEI PREREQUISITI, DELL'ORGANICITÀ E COMPLETEZZA DEI CONTENUTI ESPOSTI, DELLA CORRETTEZZA FORMALE, ESPOSITIVA ED ARGOMENTATIVA, DEL LIVELLO DI AUTONOMIA, DEL RIGORE DI METODO ACQUISITI.
Testi
- M. SORDI, "I CRISTIANI E L'IMPERO ROMANO", JACA BOOK, MILANO, 2017;
- A. SCHIAVONE, "PONZIO PILATO. UN ENIGMA TRA STORIA E MEMORIA", EINAUDI, TORINO, 2017.
Altre Informazioni
È VIVAMENTE CONSIGLIATA LA FREQUENZA. È RACCOMANDATO L'USO DI UN ATLANTE STORICO. DURANTE LE LEZIONI SARANNO DISTRIBUITI MATERIALI DIDATTICI, DISPONIBILI IN FORMATO PDF SULLA PAGINA WEB ISTITUZIONALE DEL DOCENTE.
LETTURE CONSIGLIATE:
- P. SINISCALCO, "IL CAMMINO DI CRISTO NELL'IMPERO ROMANO", LATERZA, ROMA-BARI, 2009;
- A. BARZANO’, "IL CRISTIANESIMO NELL’IMPERO ROMANO DA TIBERIO A COSTANTINO", LINDAU EDITORE, TORINO, 2013;
- A. VARONE, "POMPEI. I MISTERI DI UNA CITTA' SEPOLTA", NEWTON & COMPTON, ROMA, 2002;
- A. GABUCCI, "100 PAROLE PER CAPIRE L'ANTICA ROMA", ELECTA, MILANO, 2011;
- U.E. PAOLI, "VITA ROMANA. USI, COSTUMI, ISTITUZIONI, TRADIZIONI", MONDADORI, MILANO, QUALSIASI EDIZIONE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-02-19]