EPIGRAFIA GRECA

Filologia, Letterature e Storia dell'Antichità EPIGRAFIA GRECA

0322200009
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FILOLOGIA, LETTERATURE E STORIA DELL'ANTICHITÀ
2022/2023

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2017
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
AppelloData
APPELLO FEBBRAIO21/02/2023 - 08:30
APPELLO FEBBRAIO21/02/2023 - 08:30
APPELLO MAGGIO26/05/2023 - 08:30
APPELLO GIUGNO23/06/2023 - 08:30
APPELLO LUGLIO25/07/2023 - 08:30
APPELLO SETTEMBRE15/09/2023 - 08:30
APPELLO DICEMBRE15/12/2023 - 08:30
Obiettivi
IL CORSO HA L’OBIETTIVO DI FAR ACQUISIRE AGLI STUDENTI SPECIFICHE COMPETENZE PER LA LETTURA, L’INQUADRAMENTO E L’INTERPRETAZIONE E LA CONTESTUALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI EPIGRAFICI IN LINGUA GRECA, CON PARTICOLARE RIGUARDO ALLA LORO COMMITTENZA E DESTINAZIONE.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
LO STUDENTE:
- CONOSCERÀ I FONDAMENTI DI BASE DELLA DISCIPLINA
- COMPRENDERÀ L’IMPORTANZA DELLE ISCRIZIONI PER LO STUDIO DELLA CIVILTÀ GRECA
- CONOSCERÀ LA METODOLOGIA E GLI STRUMENTI DI BASE PER LO STUDIO DI UN TESTO EPIGRAFICO GRECO ATTRAVERSO UN APPROCCIO INTERDISCIPLINARE E MULTIDISCIPLINARE

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
- APPLICARE LE CONOSCENZE DI BASE DELLA DISCIPLINA
- COMPRENDERE IL TESTO EPIGRAFICO IN TUTTE LE SUE TIPOLOGIE E MANIFESTAZIONI

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-ANALIZZARE E VALUTARE E FILTRARE I DATI IN SUO POSSESSO ED ELABORARE RIFLESSIONI E CONSIDERAZIONI CRITICHE NEI DIVERSI SETTORI DI SUA COMPETENZA

ABILITÀ COMUNICATIVE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
- ESPORRE IN MANIERA CORRETTA E ORGANICA LE CONOSCENZE ACQUISITE
- RELAZIONARSI IN DIVERSI CONTESTI LAVORATIVI
- INTERMEDIARE ALL'INTERNO DI UN GRUPPO DI LAVORO
- UTILIZZARE IN FORMA SCRITTA E ORALE ALMENO UNA LINGUA STRANIERA

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
- UTILIZZARE GLI STRUMENTI BIBLIOGRAFICI TRADIZIONALI E LE RISORSE INFORMATICHE
- SVOLGERE ATTIVITÀ DI RICERCA, COMPRENDERE E INTERPRETARE TESTI E DOCUMENTI
- PROCEDERE ALL’AGGIORNAMENTO CONTINUO DELLE PROPRIE CONOSCENZE, UTILIZZANDO LA LETTERATURA TECNICA E SCIENTIFICA
- POTER PROSEGUIRE IN MANIERA AUTONOMA NEGLI STUDI E RISPETTO ALLE NECESSITÀ EMERGENTI DAL CONTATTO CON IL MONDO DEL LAVORO
Prerequisiti
NESSUN PREREQUISITO.
Contenuti
M. GUARDUCCI, L’EPIGRAFIA GRECA DALLE ORIGINI AL TARDO IMPERO, ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO, ROMA, 1987, LIMITATAMENTE ALLE PARTI DI SEGUITO INDICATE. PRESENTAZIONE DELLA DISCIPLINA; SCRITTURE SILLABICHE; DALL’ALFABETO FENICIO ALL’ALFABETO GRECO; LE PRINCIPALI INNOVAZIONI GRECHE; L’EVOLUZIONE DELLE LETTERE; LA RIFORMA DI EUCLIDE (1-33). LETTURA DELLE SEGUENTI ISCRIZIONI AD ESEMPLIFICAZIONE DEGLI ALFABETI ARCAICI: COPPA DI NESTORE (PP. 365-367); OINOCHOE DEL DIPYLON (PP. 41-42); APOLLO DI MANTIKLOS (PP. 46-47); ARTEMIDE DI NIKANDRE (PP. 49-51); DISCHETTO BRONZEO DA CUMA (PP. 66-67); BASE CON DEDICA DEI ‘FIGLI DI ANASSIMANDRO’ (P. 69); ARYBALLOS CORINZIO ‘DEI DANZATORI’ (PP. 55-56); INVENTARIO DEI BENI DELLA DEA SUL SIRI (PP. 35-36); ALTARE DI PISISTRATO (P. 45); TRATTATO TRA I SIBARITI E I SERDAIOI (PP. 93-96).
EVOLUZIONE DELL’ALFABETO GRECO DOPO IL V SECOLO A.C. (81-88). ARCHIVI E VITA INTERNAZIONALE (89-100). TRATTATI; VITA PUBBLICA: DECRETI E LEGGI (111-130; 137-143). RENDICONTI E INVENTARI (167-183; 191-195). VITA RELIGIOSA (244-247; 254-264). LAMINETTE AUREE ORFICHE (320-325). EPIGRAFI SEPOLCRALI (PP. 379-384).

A SCELTA DELLO STUDENTE UNO DEI SEGUENTI APPROFONDIMENTI, DI CARATTERE PIÙ STRETTAMENTE STORICO (A) O EPIGRAFICO (B) :

OPZIONE A. INTRODUZIONE ALLA STORIA GRECA, A CURA DI M. GIANGIULIO, BOLOGNA, IL MULINO, 2021, CAPITOLI I (G. PROIETTI, LA MEMORIA E LA TRADIZIONE, PP. 27-36); IV (M. GANGIULIO-E.FRANCHI, PROCESSI DI FORMAZIONE, PP. 53-66); VIII (D. ERDAS, LA TERRA, IL LAVORO, PP. 103-115); IX (M. FARAGUNA, DIRITTO E SOCIETÀ, PP. 117-128); X (C. CARUSI, ATENE, L’IMPERO, LO SPAZIO EGEO: ECONOMIA E SOCIETÀ, PP. 129-142); XIII (M. GIANGIULIO, LA DEMOCRAZIA, PP. 173-183).

OPZIONE B. ISCRIZIONI STORICHE GRECHE. UN’ANTOLOGIA, A CURA DI C. ANTONETTI E S. DE VIDO, ROMA, CAROCCI, 2017, ISCRIZIONI NUMERO 4 (LEGGE DI DREROS); 9 (LEGGE DI CHIO); 10 (DECISIONE DELLA POLIS PER LO SCRIBA SPENSITHIOS); 25 (CULTO, SACERDOZIO E SANTUARIO DI ATENA NIKE); 26 (TRATTATI DI ALLEANZA DI ATENE CON LEONTINI E REGGIO); 27 (DECRETO ATENIESE SU PESI E MISURE); 31 (LEGGE DI DRACONTE SULL’OMICIDIO); 36 (ISCRIZIONE SEPOLCRALE DI DEXILEOS); 37 DECRETO DI ARISTOTELE); 47 MONUMENTO COREGICO PER LISICRATES).
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI CON LETTURA E ANALISI DI TESTI EPIGRAFICI. APPROFONDIMENTI SU SINGOLI ARGOMENTI.
Verifica dell'apprendimento
L’ESAME CONSISTE IN UN COLLOQUIO ORALE CHE MIRA A VERIFICARE TRAMITE DOMANDE E L’ANALISI DEI TESTI LETTI NEL CORSO DELLE LEZIONI:
- LA CONOSCENZA DEI FONDAMENTI DI BASE DELLA DISCIPLINA E DELLA METODOLOGIA E DEGLI STRUMENTI PER LO STUDIO DI UN TESTO EPIGRAFICO GRECO
- LA CAPACITÀ DI APPLICARE DI APPLICARE LE CONOSCENZE DI BASE DELLA DISCIPLINA E DI COMPRENDERE IL TESTO EPIGRAFICO IN TUTTE LE SUE TIPOLOGIE E MANIFESTAZIONI
- L’AUTONOMIA DI GIUDIZIO: ANALIZZARE E VALUTARE E FILTRARE I DATI IN SUO POSSESSO ED ELABORARE RIFLESSIONI E CONSIDERAZIONI CRITICHE NEI DIVERSI SETTORI DI SUA COMPETENZA.
- LE ABILITÀ COMUNICATIVE: COMUNICARE CON CHIAREZZA E PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO CONTENUTI E CONOSCENZE.
- LE CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: UTILIZZARE GLI STRUMENTI BIBLIOGRAFICI TRADIZIONALI E LE RISORSE INFORMATICHE E SVOLGERE ATTIVITÀ DI RICERCA, COMPRENDERE E INTERPRETARE TESTI
IL VOTO FINALE, ESPRESSO IN TRENTESIMI, CON EVENTUALE LODE, DIPENDERÀ DALLA MATURITÀ ACQUISITA SUI
CONTENUTI DEL CORSO.
Testi
M. GUARDUCCI, L’EPIGRAFIA GRECA DALLE ORIGINI AL TARDO IMPERO, ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO, ROMA, 1987, LIMITATAMENTE ALLE PARTI DI SEGUITO INDICATE. PRESENTAZIONE DELLA DISCIPLINA; SCRITTURE SILLABICHE; DALL’ALFABETO FENICIO ALL’ALFABETO GRECO; LE PRINCIPALI INNOVAZIONI GRECHE; L’EVOLUZIONE DELLE LETTERE; LA RIFORMA DI EUCLIDE (1-33). LETTURA DELLE SEGUENTI ISCRIZIONI AD ESEMPLIFICAZIONE DEGLI ALFABETI ARCAICI: COPPA DI NESTORE (PP. 365-367); OINOCHOE DEL DIPYLON (PP. 41-42); APOLLO DI MANTIKLOS (PP. 46-47); ARTEMIDE DI NIKANDRE (PP. 49-51); DISCHETTO BRONZEO DA CUMA (PP. 66-67); BASE CON DEDICA DEI ‘FIGLI DI ANASSIMANDRO’ (P. 69); ARYBALLOS CORINZIO ‘DEI DANZATORI’ (PP. 55-56); INVENTARIO DEI BENI DELLA DEA SUL SIRI (PP. 35-36); ALTARE DI PISISTRATO (P. 45); TRATTATO TRA I SIBARITI E I SERDAIOI (PP. 93-96).
EVOLUZIONE DELL’ALFABETO GRECO DOPO IL V SECOLO A.C. (81-88). ARCHIVI E VITA INTERNAZIONALE (89-100). TRATTATI; VITA PUBBLICA: DECRETI E LEGGI (111-130; 137-143). RENDICONTI E INVENTARI (167-183; 191-195). VITA RELIGIOSA (244-247; 254-264). LAMINETTE AUREE ORFICHE (320-325). EPIGRAFI SEPOLCRALI (PP. 379-384).

A SCELTA DELLO STUDENTE UNO DEI SEGUENTI APPROFONDIMENTI, DI CARATTERE PIÙ STRETTAMENTE STORICO (A) O EPIGRAFICO (B) :

OPZIONE A. INTRODUZIONE ALLA STORIA GRECA, A CURA DI M. GIANGIULIO, BOLOGNA, IL MULINO, 2021, CAPITOLI I (G. PROIETTI, LA MEMORIA E LA TRADIZIONE, PP. 27-36); IV (M. GANGIULIO-E.FRANCHI, PROCESSI DI FORMAZIONE, PP. 53-66); VIII (D. ERDAS, LA TERRA, IL LAVORO, PP. 103-115); IX (M. FARAGUNA, DIRITTO E SOCIETÀ, PP. 117-128); X (C. CARUSI, ATENE, L’IMPERO, LO SPAZIO EGEO: ECONOMIA E SOCIETÀ, PP. 129-142); XIII (M. GIANGIULIO, LA DEMOCRAZIA, PP. 173-183).

OPZIONE B. ISCRIZIONI STORICHE GRECHE. UN’ANTOLOGIA, A CURA DI C. ANTONETTI E S. DE VIDO, ROMA, CAROCCI, 2017, ISCRIZIONI NUMERO 4 (LEGGE DI DREROS); 9 (LEGGE DI CHIO); 10 (DECISIONE DELLA POLIS PER LO SCRIBA SPENSITHIOS); 25 (CULTO, SACERDOZIO E SANTUARIO DI ATENA NIKE); 26 (TRATTATI DI ALLEANZA DI ATENE CON LEONTINI E REGGIO); 27 (DECRETO ATENIESE SU PESI E MISURE); 31 (LEGGE DI DRACONTE SULL’OMICIDIO); 36 (ISCRIZIONE SEPOLCRALE DI DEXILEOS); 37 DECRETO DI ARISTOTELE); 47 MONUMENTO COREGICO PER LISICRATES).
Altre Informazioni
GLI STUDENTI IMPOSSIBILITATI A FREQUENTARE LE LEZIONI SONO PREGATI DI PRENDERE CONTATTO CON IL DOCENTE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2023-01-23]