STORIA CONTEMPORANEA

Filologia Moderna STORIA CONTEMPORANEA

0322100084
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FILOLOGIA MODERNA
2021/2022



ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2019
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
945LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO PROPONE SCHEMI INTERPRETATIVI GENERALI DELLE RELAZIONI DI FORZA E DEI CONFLITTI NELLA SOCIETÀ GLOBALE. SVILUPPA UN CONFRONTO SUI NODI STORIOGRAFICI STORICO-POLITICI E GLI IMMAGINARI NARRATIVI CHE HANNO ACCOMPAGNO QUESTO PROCESSO STORICO TRA LA GRANDE GUERRA E IL MONDO ATTUALE. I MODULI SI COLLOCANO ALL’INTERNO DI UNA PROSPETTIVA DI LUNGO PERIODO, PER CONSENTIRE LO SVILUPPO DI ANALISI DI PROFONDITÀ DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI, DELLA COMPETIZIONE PER IL POTERE GLOBALE, DELLE DINAMICHE E DELLE NARRAZIONI DEI CONFLITTI.
Prerequisiti
SI RICHIEDE LA CONOSCENZA DI BASE DELLA STORIA EUROPEA MODERNA E CONTEMPORANEA; BUONE CONOSCENZE DI BASE DELLA STORIA GENERALE SULL’ITALIA CONTEMPORANEA.
Contenuti
IL CORSO SI PONE L’OBIETTIVO DI COMPRENDERE LE LINEE DI SVILUPPO DELLA SOCIETÀ GLOBALE DALLA GRANDE GUERRA AI NOSTRI GIORNI. LA PREMESSA SI COLLOCA NELLA STAGIONE DELLE GUERRE MONDIALI IN EUROPA E POI NEL MONDO (1911-1949), ATTRAVERSO L’ANALISI DELLE NARRAZIONI IDEOLOGICHE E DEI PROGETTI POLITICI CHE HANNO SEGNATO LA STORIA GLOBALE FINO ALLA CADUTA DEL MURO, GIUNGENDO PER ALCUNI ASPETTI AI NOSTRI GIORNI.
LO SVILUPPO SI CONCENTRA SULLA SECONDA METÀ DEL NOVECENTO, CON LA FORMAZIONE DI UNA SOCIETÀ GLOBALE BASATA SULLA COMPETIZIONE TRA I MODELLI DI SVILUPPO CAPITALISTA E COLLETTIVISTA (1949-1981). LA MOLTIPLICAZIONE DEI PROGETTI NAZIONALI IN ASIA E AFRICA E IL COINVOLGIMENTO DEI NUOVI STATI NELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI MOLTIPLICÒ ANCHE ALTRE FORME DI CONFLITTUALITÀ DI TIPO ETNICO E RELIGIOSO.
LA FINE DELLA GUERRA FREDDA PORTÒ A CONCLUSIONE E TRASFORMÒ QUESTO PROCESSO (1981-2001). IN QUESTA FASE SI ANALIZZA UNA STAGIONE MARCATA DAL TRIONFO DELL’ORDINE POLITICO LIBERALE E DALL’UNIFICAZIONE ECONOMICA SOTTO IL SEGNO DEL CAPITALISMO GLOBALE. IL SUCCESSO DEGLI USA, LA FORMAZIONE DELL’UNIONE EUROPEA E LA DEFINITIVA TRASFORMAZIONE CAPITALISTICA DELLA CINA SONO PARTE DI UNA STAGIONE CHE SI BASAVA SU UNA IDEA LIBERALE DELLA REGOLAMENTAZIONE DI CONFLITTI INTERNAZIONALI.
L’INIZIO DEL SECOLO FU SCOSSO DELLA GUERRA AL TERRORISMO E DALLA CRISI DEL CAPITALISMO OCCIDENTALE (2001-2016). NELLA PRIMA PARTE DEL NUOVO SECOLO, ALCUNE DELLE ANTICHE FRATTURE INIZIATE NELLA FASE FINALE DELLA GUERRA FREDDA RIEMERSERO FACENDO DELL’ESTREMO ORIENTE E DELL’ASIA CENTRALE IL PRINCIPALE TERRENO DI CRISI GLOBALE. LA CRISI ECONOMICA DEL 2008-2013 SEGNÒ IL PASSAGGIO PIÙ RADICALE DI QUESTO MOMENTO DELLA COMPETIZIONE GLOBALE, MARCATO DAL SUCCESSO DELLE AUTOCRAZIE ASIATICHE.
IL CORSO ANALIZZA INFINE IL CONTESTO PRODOTTO DA QUESTE NOVITÀ: POPULISMO RADICALE O ACCENTRAMENTO AUTOCRATICO, EVOLUZIONE LIBERALE O INNOVAZIONI AUTORITARIE. QUESTI MODELLI SI SONO CONFRONTATI CON LA CRISI PANDEMICA DEL 2020, CHE HA MOSTRATO UN CONFRONTO DIRETTO TRA LE AUTOCRAZIE E LE DEMOCRAZIE NELLA GESTIONE DELLA CRISI, SPOSTANDO SUL PIANO DELL’EFFICIENZA SANITARIA, DELLA GESTIONE ECONOMICA E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI LA COMPETIZIONE PER I RAPPORTI DI FORZA GLOBALI.
Metodi Didattici
IL CORSO ANALIZZERÀ LA STORIA CONTEMPORANEA GLOBALE DOPO LA GUERRA FREDDA, DIVIDENDO IN DIVERSE FASI E PASSAGGI I MOMENTI PRINCIPALI.
IL CORSO VEDRÀ INOLTRE L'USO DI TESTI STORICI E LETTERARI PER APPROFONDIRE, CON LETTURE AFFIDATE A GLI STUDENTI, I PASSAGGI PIÙ IMPORTANTE DELLA STORIA RECENTE.
Verifica dell'apprendimento
PROVA ORALE, SULLA BASE DEL PROGRAMMA DEL CORSO E DEI TESTI INDICATI.


Testi
IL PROGRAMMA VERRÀ PRESENTATO ALL'INIZIO DEL CORSO, SULLA BASE DI MATERIALI PROPOSTI DAL DOCENTE CON LETTURE INTEGRATIVE
SI SUGGERISCE COMUNQUE COME FORMAZIONE DI BASE:
W. LOTH, UNA STORIA POLITICA DEL MONDO. 1945-2020, EINAUDI, TORINO, 2021
A. VARSORI, LE RELAZIONI INTERNAZIONALI DOPO LA GUERRA FREDDA. 1989-2017, IL MULINO, BOLOGNA, 2018

LE LETTURE STORIOGRAFICHE SARANNO PROPOSTE DURANTE IL CORSO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]