FILOLOGIA DIGITALE

Filologia Moderna FILOLOGIA DIGITALE

0322100069
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FILOLOGIA MODERNA
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2019
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
AppelloData
APPELLO RISERVATO AI FUORI CORSO09/01/2023 - 09:30
APPELLO RISERVATO AI FUORI CORSO09/01/2023 - 09:30
RISERVATO STUDENTI CON ALMENO 162 CFU09/01/2023 - 09:30
RISERVATO STUDENTI CON ALMENO 162 CFU09/01/2023 - 09:30
APPELLO GENNAIO23/01/2023 - 09:30
APPELLO GENNAIO23/01/2023 - 09:30
APPELLO FEBBRAIO13/02/2023 - 09:30
APPELLO FEBBRAIO13/02/2023 - 09:30
APPELLO RISERVATO AI FUORI CORSO17/05/2023 - 09:30
RISERVATO STUDENTI CON ALMENO 92 CFU17/05/2023 - 09:30
APPELLO GIUGNO01/06/2023 - 09:30
APPELLO GIUGNO19/06/2023 - 09:30
APPELLO LUGLIO10/07/2023 - 09:30
APPELLO SETTEMBRE06/09/2023 - 09:30
APPELLO DICEMBRE11/12/2023 - 09:30
Obiettivi
IL CORSO SI PROPONE DI FORNIRE AGLI STUDENTI I METODI E GLI STRUMENTI CRITICI PER AFFRONTARE UN’ANALISI DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA DIGITALIZZAZIONE DELLE DIVERSE TIPOLOGIE TESTUALI PRESENTI IN RETE CON UNA PARTICOLARE ATTENZIONE AL PROBLEMA DELLE FAKES NEWS.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
IL LAUREATO ACQUISIRÀ CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE IN MERITO
-AI PIÙ DIFFUSI APPLICATIVI INFORMATICI PER LA TRASCRIZIONE E DIGITALIZZAZIONE DI DOCUMENTI IN AMBITO LETTERARIO E COMUNICATIVO;
-AI PROTOCOLLI NAZIONALI E INTERNAZIONALI UTILIZZATI NELLA CODIFICA DEI TESTI IN BORN DIGITAL O CONVERTITI DA ANALOGICO A DIGITALE;
-AGLI ASPETTI TEORICI DELL’ANALISI ECDOTICA SULLE VARIE TIPOLOGIE TESTUALI PRESENTI NEL WEB;
-ALLE DIVERSE CARATTERISTICHE DELLE FAKES NEWS;
-AGLI STRUMENTI INFORMATICI E ALLE METODOLOGIE PER L’UTILIZZO DI BANCHE DATI.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI
-DISCERNERE E VALUTARE LE DIVERSE TIPOLOGIE TESTUALI PRESENTI IN RETE;
-RACCOGLIERE, ANALIZZARE E RICOSTRUIRE LE FONTI DELLE VARIE TIPOLOGIE DI FAKES NEWS;
-GESTIRE E AGGIORNARE BANCHE DATI;
-PROGETTARE UN’EDIZIONE BORN DIGITAL;
-PARTECIPARE A PROGETTI OPERATIVI ANCHE IN UNA PROSPETTIVA MULTIDISCIPLINARE E INTERDISCIPLINARE

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI ELABORARE O APPLICARE APPROCCI DI ANALISI E STUDIO ORIGINALI NELL’AMBITO DELL’UMANISTICA DIGITALE IN MODO DA CONTRIBUIRE A FAR AVANZARE LO STATO DELLA RICERCA NEL SETTORE DELLA FILOLOGIA DIGITALE.

ABILITÀ COMUNICATIVE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO INTERVENIRE IN MODO APPROPRIATO E CONSAPEVOLE NEI VARI CONTESTI INERENTI I SETTORI DELL’UMANISTICA DIGITALE IN MANIERA ADEGUATA AI PROPRI OBIETTIVI E ALLE ESIGENZE DEI DESTINATARI.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI
-APPLICARE LE COMPETENZE METODOLOGICHE ACQUISITE NELL’AMBITO DELLA FILOLOGIA DIGITALE IN DIVERSI AMBITI CULTURALI;
-SVILUPPARE ATTITUDINE ALL’ELABORAZIONE CRITICA E ALLA RICERCA NEI SETTORI DELL’UMANISTICA DIGITALE.
Prerequisiti
LA DISCIPLINA PREVEDE UNA CONOSCENZA, SEPPUR DI BASE, DEI FONDAMENTI DI ECDOTICA QUINDI PER ACCEDERE AL CORSO LO STUDENTE DEVE AVER SUPERATO L’ESAME DI FILOLOGIA ROMANZA (AVANZATO) O UN ALTRO ESAME DI FILOLOGIA CHE RISPONDA AI REQUISITI RICHIESTI.
Contenuti
IL CORSO SI PONE L’OBIETTIVO DI AFFINARE LE COMPETENZE CRITICHE DEL DISCENTE NELLA VALUTAZIONE DEI PRODOTTI CULTURALI MAGGIORMENTE UTILIZZATI IN CAMPO UMANISTICO CHE RIENTRANO NEL VASTO PANORAMA DELLE DIGITAL HUMANITIES: DAL RICONOSCIMENTO DELLE FAKES NEWS E DEI FALSI TESTI LETTERARI, ALLA STRUTTURAZIONE DI UN’EDIZIONE CRITICA DIGITALE, ALL’UTILIZZO DI DATA BASE. L’ACQUISIZIONE DI NUOVE COMPETENZE IN CAMPO DIGITALE PERMETTERÀ ALLO STUDENTE, NON SOLO DI CONOSCERE I SOFTWARE PIÙ UTILIZZATI IN OGNI CAMPO DI INDAGINE, MA ANCHE APPRENDERE LE FASI DI PROGETTAZIONE PER CREARE UN PRODOTTO CULTURALE DI QUALITÀ.
GLI STUDENTI AVRANNO LA POSSIBILITÀ, INOLTRE, DI SEGUIRE UN CORSO ONLINE ORGANIZZATO DALL'ICT DI ATENEO.
Metodi Didattici
IN TUTTE LE SUE FASI, IL CORSO PREVEDE UN’ALTERNANZA TEORICA E PRATICA: ALL’APPRENDIMENTO DEI PRINCIPI BASILARI DELL’ECDOTICA, DEI LINGUAGGI DI CODIFICA, DELLA SINTASSI XML E DELLE LINEE GUIDA TEI SEGUIRÀ UNA PARTE APPLICATIVA ATTRAVERSO L’UTILIZZO DI SOFTWARE SPECIFICI; NELLA SECONDA FASE INERENTE L’UTILIZZO DI DATA BASE, LO STUDENTE POTRÀ PARTECIPARE AL PROGETTO DOC E IMMETTERE NUOVI LEMMI, SIGNIFICATI E CONTESTI NEL DIZIONARIO ONLINE; NELLA TERZA FASE RIGUARDANTE LE FAKES NEWS, GLI STUDENTI LAVORERANNO IN GRUPPO PER RACCOGLIERE DAL WEB, ANALIZZARE E RICOSTRUIRE LA FONTE ORIGINALE DI UNA NOTIZIA FALSA.
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME ORALE CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI LA PROVA ORALE È COMPRENSIVA DELL’ESPOSIZIONE DI UNO O PIÙ ELABORATI TECNICI PREPARATI DURANTE LE ESERCITAZIONI LABORATORIALI PREVISTE DURANTE IL CORSO, PRODOTTI DALLO STUDENTE IN MODO AUTONOMO. NEL SUO INSIEME L’ESAME FINALE CONSENTE DI ACCERTARE SIA LA CAPACITÀ DI CONOSCENZA E COMPRENSIONE, SIA LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE, SIA IL LIVELLO DI APPRENDIMENTO E DI APPLICAZIONE DELLE METODOLOGIE FILOLOGICHE E INFORMATICHE PREVISTE DAL CORSO. E DI AVANZARE CONGETTURE O ELABORARE SOLUZIONI IN AUTONOMIA DI GIUDIZIO.
Testi
PROGRAMMA PER I FREQUENTANTI

- P. ITALIA, EDITING DUEMILA, ROMA, SALERNO EDITRICE, 2020.
- M. COLTELLI, N. URSO, FAKE NEWS. COSA SONO E COME IMPARARE A RICONOSCERE LE NOTIZIE FALSE, FIRENZE, FRANCO CESATI ED., 2019.
IL CORSO PREVEDE ESERCITAZIONI SU ALCUNI ARGOMENTI TRATTATI IN CLASSE.

PROGRAMMA PER I NON FREQUENTANTI

I NON FREQUENTANTI AGGIUNGERANNO AL PROGRAMMA DEI FREQUENTANTI IL TESTO:
-A. NEGRI-R. TAGLIANI, FIXIO, FALSO, FAKE (SCARICABILE DALLA PAGINA PERSONALE UNISA DEL DOCENTE)
Altre Informazioni
LA FREQUENZA DEL CORSO NON È OBBLIGATORIA MA, DATI I CONTENUTI SPECIFICAMENTE APPLICATIVI, È FORTEMENTE RACCOMANDATA.
INOLTRE ALL'INSEGNAMENTO È COLLEGATO UN LABORATORIO DIDATTICO, LABORATORIO DI FILOLOGIA ROMANZA DOC, CHE È ANCHE SEDE DI TIROCINIO CURRICULARE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]