LINGUAGGI E TEORIE DELL’IMMAGINE B

Filosofia LINGUAGGI E TEORIE DELL’IMMAGINE B

0322600074
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FILOSOFIA
2022/2023

ANNO ORDINAMENTO 2021
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
AppelloData
APPELLO FEBBRAIO16/02/2023 - 09:00
APPELLO MAGGIO31/05/2023 - 09:00
APPELLO GIUGNO22/06/2023 - 09:00
APPELLO LUGLIO12/07/2023 - 09:00
APPELLO SETTEMBRE20/09/2023 - 09:00
APPELLO DICEMBRE21/12/2023 - 09:00
Obiettivi
OBIETTIVO GENERALE
IL CORSO HA L’OBIETTIVO DI APPROFONDIRE L’ESAME DI UN AUTORE O DI UN’OPERA DELLA TRADIZIONE ESTETICA IN RELAZIONE ALLE TEORIE E ALLE PRATICHE DELLE ARTI CON PARTICOLARE ATTENZIONE ALL’ELABORAZIONE DEI DIVERSI LINGUAGGI DELL’IMMAGINE NELLA LORO RELAZIONE CON LE DIVERSE FORME DI PRODUZIONE ARTISTICA ED ESPRESSIVA.

CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE:
-CONOSCERÀ APPROFONDITAMENTE UN AUTORE O UN’OPERA SIGNIFICATIVI DELLA TRATTAZIONE ESTETICA DEI LINGUAGGI DELL’IMMAGINE
-COMPRENDERÀ IL SIGNIFICATO DI UN’OPERA IN PARTICOLARE O DELL’OPERA DI UN AUTORE IN RELAZIONE AGLI EFFETTI PRODOTTI ALL’INTERNO DELLA TRATTAZIONE DEL TEMA DEI LINGUAGGI DELLE IMMAGINI .

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-ACQUISIRE UNA SOLIDA METODOLOGIA DI APPROCCIO AI PROBLEMI COLLEGATI ALLA MOLTEPLICITÀ DEI LINGUAGGI E DELLE FORME CULTURALI ED ESPRESSIVE IN CUI L’IMMAGINE ASSOLVE UN RUOLO SIGNIIFICATIVO.
-ESAMINARE E CONFRONTARE LE DIVERSE FORME ESPRESSIVE DEI LINGUAGGI DELLE IMMAGINI QUALI SI MANIFESTANO IN CONTESTI STORICO-CULTURALI DIFFERENTI.
-LEGGERE E INTERPRETARE LE OPERE PIÙ SIGNIFICATIVE DI UN AUTORE COLLOCANDOLE NEL CONTESTO DELLA TRADIZIONE.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI :
-VALUTARE CRITICAMENTE L’ELABORAZIONE DEL DISCORSO TEORICO ED IN PARTICOLARE LA RELAZIONE TESTO-IMMAGINE NELLE SUE DIVERSE POSSIBILI MANIFESTAZIONI CULTURALI.
-CONFRONTARE E SELEZIONARE CRITICAMENTE LE ARGOMENTAZIONI E LE STRUTTURE CONCETTUALI CHE COSTITUISCONO IL DISCORSO TEORICO.

ABILITÀ COMUNICATIVE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI :
-RAPPRESENTARE E COMUNICARE, MEDIANTE TESTI O STRUMENTI VIRTUALI, RISULTATI DI RICERCHE O ELABORAZIONI PROPRIE.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI :
-UTILIZZARE GLI STRUMENTI BIBLIOGRAFICI TRADIZIONALI E LE RISORSE INFORMATICHE DI ANALISI E DI ARCHIVIAZIONE;
-SVOLGERE ATTIVITÀ DI RICERCA AD UN LIVELLO APPROFONDITO, COMPRENDERE E INTERPRETARE TESTI COMPLESSI, DI TIPO SCIENTIFICO-UMANISTICO E MULTI-MEDIALE;
-PROCEDERE ALL’AGGIORNAMENTO CONTINUO DELLE PROPRIE CONOSCENZE, UTILIZZANDO LA LETTERATURA TECNICA E SCIENTIFICA.
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
IL CORSO TRATTERÀ DELL'OPERA DI HARUN FAROCKI. FILMMAKER, DOCUMENTARISTA, ARTISTA VISIVO, CRITICO, SAGGISTA E SCENEGGIATORE, HARUN FAROCKI (1944-2014) HA REALIZZATO PIÙ DI 120 OPERE NELL'ARCO DI CINQUANT'ANNI. ACUTO INTERPRETE DELLA CONTEMPORANEITÀ, HA COLTO CON GRANDE ANTICIPO IL POTERE DELLA IMMAGINI NEL CONFIGURARE L'ESPERIENZA DEL MONDO, E NE HA ANALIZZATO LE FORME IN MAGNIFICI FILM SAGGIO.IN PARTICOLARE, ATTRAVERSO IL CONFRONTO TRA I SUOI LAVORI TEORICI E LA SUA PRODUZIONE AUDIOVISIVA SI INTENDE COMPRENDERE ED ANALIZZARE LA FORMA DEL SAGGIO AUDIOVISIVO QUALE STRUMENTO PER ELABORARE UNA SCIENZA DELLE IMMAGINI
Metodi Didattici
LETTURA E COMMENTO DEI TESTI IN PROGRAMMA IN CONFRONTO COSTANTE CON LE FONTI AUDIOVISIVE CHE NE COSTITUISCONO IL MATERIALE ESEMPLARE.
Verifica dell'apprendimento
LA PROVA CONSISTE IN UN ESAME ORALE VOLTO A VERIFICARE LA PREPARAZIONE DELLO STUDENTE E L’IDONEITÀ AD UTILIZZARE LE CONOSCENZE SPECIFICHE DELLA MATERIA NEL CAMPO DEI LINGUAGGI E DELLE TEORIE DELL’IMMAGINE. NEL CORSO DEL COLLOQUIO VERRÀ VALUTATA LA CAPACITÀ DI SAPER COMUNICARE IN MODO CHIARO E UNIVOCO LE CONOSCENZE CONTENUTISTICHE E METODOLOGICHE ACQUISITE.
Testi
H. FAROCKI, PENSARE CON GLI OCCHI, MILANO-UDINE, MIMESIS, 2017
Altre Informazioni
PER LE FONTI AUDIOVISIVE:

H. FAROCKI, FILME 1967-2005 (5 DVD)
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2023-01-23]