STORIA DEL PENSIERO PATRISTICO A

Filosofia STORIA DEL PENSIERO PATRISTICO A

0322600158
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FILOSOFIA
2022/2023

ANNO ORDINAMENTO 2021
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
AppelloData
APPELLO FEBBRAIO07/02/2023 - 12:00
APPELLO MAGGIO23/05/2023 - 12:00
APPELLO GIUGNO13/06/2023 - 12:00
APPELLO LUGLIO04/07/2023 - 12:00
APPELLO SETTEMBRE12/09/2023 - 12:00
APPELLO DICEMBRE12/12/2023 - 12:00
Obiettivi
OBIETTIVO GENERALE
L’OBIETTIVO GENERALE DELL’INSEGNAMENTO È L’ANALISI DELLA STORIA DELLA RIFLESSIONE FILOSOFICA NEI PRIMI SECOLI DELL’ETÀ CRISTIANA, CON PARTICOLARE ATTENZIONE AI TEMI DEL RAPPORTO TRA LA NASCENTE TEOLOGIA E LA TRADIZIONE FILOSOFICA GRECA.

CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE AVRÀ MODO DI:
- SVILUPPARE CONOSCENZA DEGLI ASPETTI PIÙ SIGNIFICATIVI DELLA SPECULAZIONE DEI PRIMI PENSATORI LATINI DELL’ERA CRISTIANA, VISSUTI TRA IL I E IL V SEC. D. C.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
- SVILUPPARE LA CAPACITÀ DI INDIVIDUARE, LE SPECIFICITÀ PARADIGMATICHE, GLI STRUMENTI SPECULATIVI E I MODELLI DI PENSIERO PECULIARI DI QUESTO PERIODO STORICO.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
- ORIENTARSI NELLA RICERCA SCIENTIFICA NEGLI AMBITI DI PERTINENZA;
- VALUTARE, SULLA BASE DELLE COMPETENZE ACQUISITE, FONTI BIBLIOGRAFICHE SPECIALISTICHE;

ABILITÀ COMUNICATIVE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
- COMUNICARE CON EFFICACIA I SAPERI ACQUISITI ANCHE IN CONTESTI SPECIALISTICI

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
- APPROFONDIRE AUTONOMAMENTE I TEMI INDIVIDUATI NELL’AMBITO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE;
- SFRUTTARE IN AMBITI DI STUDIO E LAVORO SPECIALISTICI LE COMPETENZE ACQUISITE
Prerequisiti
È AUSPICABILE UNA CONOSCENZA ANCHE MANUALISTICA DELLA STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA
Contenuti
IL CORSO PRENDERÀ LE MOSSE DA UNA BREVE ILLUSTRAZIONE DELLE MODALITÀ CON LE QUALI IL PATRIMONIO FILOSOFICO GRECO È GIUNTO ED È STATO RECEPITO, IN MODO FRAMMENTARIO E SEMPRE MEDIATO, NEI PRIMI SECOLI DELLA SPECULAZIONE CRISTIANA. SI PROCEDERÀ POI A UNA ANALISI DELLE PRINCIPALI FIGURE DEL PENSIERO PATRISTICO, SINO AD AGOSTINO, DEDICANDO PARTICOLARE ATTENZIONE AI TEMI DEL LINGUAGGIO E DELLA RIFLESSIONE SUL PROBLEMA DEL RAPPORTO TRA UNA CORRETTA SEMIOSI E UNA EFFICACE SPECULAZIONE TEOLOGICA, DELLA NECESSITÀ CIOÈ, AVVERTITA SIN DAI PADRI, DI RENDERE L’ESPRESSIONE DEI VERBA UMANI IL PIÙ POSSIBILE COERENTE CON LA EIDETICA RETTITUDINE DEL VERBUM DIVINO.
Metodi Didattici
IL CORSO PREVEDE LEZIONI FRONTALI IN AULA CON IL SUPPORTO DI MATERIALI FORNITI DAL DOCENTE
Verifica dell'apprendimento
LA PROVA CONSISTE IN UN ESAME ORALE VOLTO A VERIFICARE LA PREPARAZIONE DELLO STUDENTE E L’IDONEITÀ AD UTILIZZARE LE CONOSCENZE SPECIFICHE DELLA MATERIA NEL CAMPO DELLA STORIA PENSIERO PATRISTICO. NEL CORSO DEL COLLOQUIO VERRÀ VALUTATA LA CAPACITÀ DI SAPER COMUNICARE IN MODO CHIARO E UNIVOCO LE CONOSCENZE CONTENUTISTICHE E METODOLOGICHE ACQUISITE.
Testi
- DISPENSE DISTRIBUITE DAL DOCENTE SUL SITO WEB PERSONALE
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2023-01-23]