TEORIA DEL LINGUAGGIO

Filosofia TEORIA DEL LINGUAGGIO

0322600171
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FILOSOFIA
2022/2023

ANNO ORDINAMENTO 2021
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
AppelloData
APPELLO FEBBRAIO15/02/2023 - 09:30
APPELLO MAGGIO24/05/2023 - 09:30
APPELLO GIUGNO21/06/2023 - 09:30
APPELLO LUGLIO19/07/2023 - 09:30
APPELLO SETTEMBRE20/09/2023 - 09:30
APPELLO DICEMBRE13/12/2023 - 09:30
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO HA L’OBIETTIVO DI FAR ACQUISIRE ALLO STUDENTE STRUMENTI CRITICI E METODOLOGICI CHE GLI RENDANO POSSIBILE ESAMINARE, DA UN PUNTO DI VISTA SPECIFICAMENTE FILOSOFICO, IL RUOLO CHE IL LINGUAGGIO SVOLGE IN RELAZIONE AGLI ALTRI AMBITI DELL'ESPERIENZA UMANA CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA SUA FUNZIONE COMUNICATIVA.
AL TERMINE DELLE LEZIONI LO STUDENTE
-CONOSCERÀ NELLE SUE FONDAMENTALI ARTICOLAZIONI TEORICHE, ED ALMENO IN PARTE NELLA SUA EVOLUZIONE STORICA, UN TEMA CENTRALE NELLA RIFLESSIONE FILOSOFICO-LINGUISTICA
-COMPRENDERÀ IL NESSO CHE UNISCE STORIA E TEORIA NELL’ANALISI DEL LINGUAGGIO E DELLA SUA FUNZIONE COMUNICATIVA


LO STUDENTE SARÀ, INOLTRE, IN GRADO DI:
-ANALIZZARE TESTI FILOSOFICO-LINGUISTICI DI MEDIA COMPLESSITÀ.
-DISCUTERE LE TEORIE IN ESSI CONTENUTE.
-APPLICARE GLI STRUMENTI LOGICO-ARGOMENTATIVI AD UNO SPECIFICO OGGETTO DI ANALISI
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO, RICORRENDO AGLI STRUMENTI TEORICI ACQUISITI, DI:
-VALUTARE AUTONOMAMENTE IL RUOLO CHE IL LINGUAGGIO SVOLGE NELLA RAPPRESENTAZIONE DELLA REALTÀ E NELLA DETERMINAZIONE DELL’ESPERIENZA UMANA
-INTERPRETARE IN MANIERA CRITICA IL RUOLO CHE IL LINGUAGGIO SVOLGE NELLA SFERA COMUNICATIVA SIA PUBBLICA CHE PRIVATA
-SERVIRSENE, A SUA VOLTA, IN MANIERA PIÙ SORVEGLIATA
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-DI COMUNICARE ADEGUATAMENTE I CONTENUTI E LE CONOSCENZE ACQUISITE SIA DI FRONTE A SPECIALISTI CHE A NON SPECIALISTI
-APPLICARE IN CONTESTI COMUNICATIVI DI VARIA NATURA LE SPECIFICHE CONOSCENZE TEORICHE ACQUISITE IN RELAZIONE SIA ALLA FUNZIONE COGNITIVA CHE A QUELLA COMUNICATIVA DEL LINGUAGGIO

LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI SERVIRSI DELLE CONOSCENZE E COMPETENZE ACQUISITE PER:
-MUOVERSI AUTONOMAMENTE NELLA LETTERATURA SECONDARIA E SPECIALISTICA
-INDIVIDUARE AREE TEMATICHE MERITEVOLI DI ULTERIORE E PIÙ SPECIFICO APPROFONDIMENTO
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
DURANTE IL CORSO SARANNO AFFRONTATI I SEGUENTI ARGOMENTI:
LINGUAGGIO, MONDO, SOCIETÀ TRA 1919 ED IL 1929
CASSIRER (8 ORE)
HEIDEGGER (8 ORE)
WITTGENSTEIN (8 ORE)
BENJAMIN (6 ORE)
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI
Verifica dell'apprendimento
LA PROVA CONSISTE IN UN ESAME ORALE VOLTO A VERIFICARE LA PREPARAZIONE DELLO STUDENTE E L’IDONEITÀ AD UTILIZZARE LE CONOSCENZE SPECIFICHE DELLA MATERIA NELL'AMBITO DELLA RIFLESSIONE FILOSOFICA. NEL CORSO DEL COLLOQUIO VERRÀ VALUTATA LA CAPACITÀ DI SAPER COMUNICARE IN MODO CHIARO E UNIVOCO LE CONOSCENZE CONTENUTISTICHE E METODOLOGICHE ACQUISITE.
Testi
W. EILENBERGER, IL TEMPO DEGLI STREGONI. 1919-1929 LE VITE STRAORDINARIE DI QUATTRO FILOSOFI E L'ULTIMA RIVOLUZIONE DEL PENSIERO FELTRINELLI, 2018
ALTRE INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE SARANNO FORNITE DURANTE LE LEZIONI.
Altre Informazioni
GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI DEVONO CONCORDARE IL PROGRAMMA D'ESAME CON IL DOCENTE
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2023-01-23]