STORIA DELLA FILOSOFIA DEL RINASCIMENTO A

Filosofia STORIA DELLA FILOSOFIA DEL RINASCIMENTO A

0312500151
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
FILOSOFIA
2021/2022

ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
OBIETTIVO GENERALE
IL CORSO SI PROPONE DI ANALIZZARE TEMI, PROBLEMI, CONCETTI FONDAMENTALI E CORRENTI PRINCIPALI DELLA STORIA DELLA FILOSOFIA NEL PERIODO CHE SI COLLOCA TRA L’EMERGERE DEI PRIMI SINTOMI DI CRISI DELLA SINTESI TEOLOGICO-SPECULATIVA SCOLASTICA (SECOLO XIV) E LA DEFINITIVA AFFERMAZIONE DELL’AUTONOMIA RAZIONALISTICA DEL SAPERE (NEL XVI SECOLO).

CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE AVRÀ MODO DI:
- CONOSCERE IL PENSIERO DELLE PRINCIPALI CORRENTI FILOSOFICHE DEL RINASCIMENTO;
- INDIVIDUARE LE TEORIE PRINCIPALE DI UN TESTO E LE ARGOMENTAZIONI UTILIZZATE DALL’AUTORE PER SOSTENERLE.
- RICONOSCERE LA VARIAZIONE DI SENSO ATTRIBUITA DAI PENSATORI RINASCIMENTALI AD ALCUNI IMPORTANTI TERMINI DELLA TRADIZIONE FILOSOFICA ANTICA E MEDIEVALE;
- STABILIRE I NESSI TRA LA FILOSOFIA DEL RINASCIMENTO, LA LETTERATURA E LE ARTI FIGURATIVE.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
ATTRAVERSO LO STUDIO DELLA DISCIPLINA, LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
- CONFRONTARE IL CONTENUTO DI UN TESTO CON TEORIE PRESENTI IN OPERE SIMILI;
- COLLEGARE CONCETTI E TEORIE APPRESI IN CONTESTI DIVERSI IN PROSPETTIVA TRANSDICIPLINARE;
- RICONOSCERE INCOERENZE E CONTRADDIZIONI NELLE ARGOMENTAZIONI DEGLI AUTORI STUDIATI;
- VALUTARE QUALI CONTENUTI DELLE OPERE RINASCIMENTALI HANNO DATO INIZIO A PROCESSI CHE CONSERVANO UN VALORE NEL MONDO ATTUALE;
- INQUADRARE I TEMI APPRESI IN UN PIÙ AMPIO ORIZZONTE STORICO E TEMATICO.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
- LEGGERE E COMMENTARE AUTONOMAMENTE UN TESTO FILOSOFICO;
- INDIVIDUARNE PRIORITÀ E TEMI PREVALENTI;
- PRESENTARNE IN MODO CHIARO I CONTENUTI;
- ELABORARE CRITICAMENTE LE NOZIONI APPRESE.

ABILITÀ COMUNICATIVE
LO STUDENTE SAPRÀ:
- ESPORRE CON LA CORRETTEZZA DEL LESSICO DI BASE DELLA DISCIPLINA, I RISULTATI DEL PROPRIO LAVORO DI ANALISI E INTERPRETAZIONE DI TEMI E TEORIE DELLA FILOSOFIA RINASCIMENTALE;
- CONFRONTARE LE PROPRIE ANALISI CON I COLLEGHI DI CORSO E CON IL DOCENTE;
- UTILIZZARE METODOLOGIE DI RICERCA E TECNICHE DIVERSE PER ORIENTARE IN MANIERA AUTONOMA UNA RICERCA IN AMBITO FILOSOFICO.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
- INDIVIDUARE LE FONTI DELLE OPERE DEI FILOSOFI RINASCIMENTALI;
- COLLOCARE LE OPERE DEI SINGOLI AUTORI NEI CORRETTI CONTESTI IN CUI ESSE FURONO CONCEPITE;
- STABILIRE CONSONANZE E DISSONANZE TRA LE VARIE CORRENTI DI PENSIERO;
- OPERARE SINTESI DI TEMI E PROBLEMI RELATIVI ALLA FILOSOFIA RINASCIMENTALE.
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
IL CORSO INTENDE ANALIZZARE I CARATTERI PRINCIPALI DELLA FILOSOFIA RINASCIMENTALE (15 ORE) CON PARTICOLARE ATTENZIONE ALLE OPERE DI ERASMO DA ROTTERDAM (15 ORE)
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI
Verifica dell'apprendimento
LA PROVA FINALE DEL CORSO CONSISTERA' IN UNA DISCUSSIONE ORALE SUI TEMI DEL CORSO, CHE SI CONCLUDERA' CON UN VOTO IN TRENTESIMI. IL VOTO SARA' BASATO SULLA CAPACITA' DELLO STUDENTE DI SPIEGARE CORRETTAMENTE I CONTENUTI DELLE TEORIE FILOSOFICHE DISCUSSE, USANDO UN LINGUAGGIO APPROPRIATO E ARGOMENTAZIONI COERENTI.
Testi
M. CILIBERTO, IL NUOVO UMANESIMO, LATERZA 2017;
ERASMO DA ROTTERDAM, IL LAMENTO DELLA PACE, RIZZOLI 2005;
ERASMO DA ROTTERDAM, UMANESIMO CRISTIANO, MORCELLIANA 2019
Altre Informazioni
GLI STUDENTI CHE AFFRONTANO PER LA PRIMA VOLTA LA DISCIPLINA DOVRANNO ACQUISIRE UNA CONOSCENZA GENERALE DEI PRINCIPALI AUTORI E DELLE TEMATICHE DEL PERIODO UMANISTICO-RINASCIMENTALE (DA PETRARCA A GALILEI). PER LA PREPARAZIONE DI TALE PARTE SI CONSIGLIA UNO DEI SEGUENTI MANUALI: G. ERNST (A CURA DI), LA FILOSOFIA DEL RINASCIMENTO, CAROCCI, ROMA, 2003; C. VASOLI (A CURA DI), FILOSOFIE DEL RINASCIMENTO, B. MONDADORI, MILANO 2003; P. SALANDINI - R. LOLLI (A CURA DI), FILOSOFIE NEL TEMPO, SPAZIO TRE, ROMA 2002, VOL. II, PP. 1-337.

  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-09-16]