ELABORAZIONE DI IMMAGINI E SISTEMI BIOMETRICI

Informatica ELABORAZIONE DI IMMAGINI E SISTEMI BIOMETRICI

0512100037
DIPARTIMENTO DI INFORMATICA
CORSO DI LAUREA
INFORMATICA
2013/2014



ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2008
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
432LEZIONE
224LABORATORIO
Obiettivi
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
GLI STUDENTI ACQUISIRANNO LE BASI TEORICHE ED APPLICATIVE DELLE MODERNE TECNICHE DI ELABORAZIONE DI IMMAGINI E DELLA LORO APPLICAZIONE IN PARTICOLARE PER L’ANALISI E LA PROGETTAZIONE DI SISTEMI BIOMETRICI.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
ALLA FINE DEL CORSO, GLI STUDENTI SARANNO IN GRADO DI SVILUPPARE LE CAPACITÀ PER L’UTILIZZO DI UNO STRUMENTO OPERATIVO E DI UNA METODOLOGIA PROGETTUALE PER PROGETTARE E IMPLEMENTARE SISTEMI DI COMPUTER VISION IN PARTICOLARE NELL'ABITO BIOMETRICO. ATTRAVERSO LE ATTIVITÀ DI LABORATORIO, LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI EFFETTUARE: PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE E TESTING DI UN ALGORITMO DI DETECTION\RECOGNITION DEL VOLTO E DELL'IRIDE. LE ATTIVITA' DI LABORATORIO PREVEDONO L'UTILIZZO DEL SW MATHLAB.

ABILITÀ COMUNICATIVE:
LE ABILITÀ COMUNICATIVE SI CONCRETIZZERANNO IN PARTICOLARE ATTRAVERSO L’ACQUISIZIONE E LA PADRONANZA DI MECCANISMI CHE CARATTERIZZANO LA COMUNICAZIONE NELL’AMBITO DI PROGETTI DI GRUPPO, COME CONDUZIONE DI MEETING, DI REVISIONI DI PROGETTO, PRESENTAZIONE DI PROPOSTE DI PROGETTO E DEI RISULTATI RELATIVI ALLO STATO DI UN PROGETTO, NONCHÉ ATTRAVERSO L’APPROPRIATO UTILIZZO DI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE SINCRONA E ASINCRONA.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO:
L’APPRENDIMENTO DELL’INSEGNAMENTO È GRADUALE ED È FAVORITO DAL RICORSO A NUMEROSI ESEMPI DI APPLICAZIONI. IL CONFRONTO CON LA RISOLUZIONE DI UN PROBLEMA REALE IN AMBITO BIOMETRICO CONSENTE L'APPLICAZIONE DELLE TECNICHE APPRESE ED È AFFIDATA AUTONOMAMENTE ALLO STUDENTE.
LO SVILUPPO DI UN PROGETTO SVOLTO IN PICCOLI GRUPPI (2\3 STUDENTI), SOTTO LA SUPERVISIONE DEL DOCENTE, STIMOLA ULTERIORMENTE LE CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO.





Prerequisiti
FONDAMENTI DI ANALISI

Contenuti
IL SISTEMA PERCETTIVO UMANO, ACQUISIZIONE DI IMMAGINI, I MODELLI DEL COLORE, CONVERSIONE ANALOGICO /DIGITALE, LA TRASFORMATA DI FOURIER, TEOREMA DEL CAMPIONAMENTO, LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER , SEGMENTAZIONE DI IMMAGINI, ESTRAZIONE DI CARATTERISTICHE, ESTRAZIONE DEL CONTORNO, INDIVIDUAZIONE DI FORME, FILTRI PER IMMAGINI, SMOOTHING, SHARPENING, COMPRESSIONE DI IMMAGINI, LE WAVELET, DATABASE MULTIMEDIALI, INDICI PER IMMAGINI, SISTEMI BIOMETRICI: ESTRAZIONE E RICONOSCIMENTO DI VOLTI, IMPRONTE DIGITALI, IRIDE, ORECCHIO.
Metodi Didattici
•LEZIONI FRONTALI
•ESERCITAZIONI
•LABORATORIO
Verifica dell'apprendimento
•PER STUDENTI CHE SVOLGONO CON PROFITTO IL CORSO: 2 PROVE INTERCORSO PRATICHE ED UNA PROVA ORALE. AD OGNI PROVA INTERCORSO È ASSEGNATO UN VOTO IN TRENTESIMI; LA MEDIA PONDERATA DEI DUE VOTI È POI UTILIZZATA COME BASE PER LA PROVA ORALE.
•PER STUDENTI CHE NON HANNO SVOLTO CON PROFITTO IL CORSO O CHE NON HANNO PRESO PARTE AL CORSO: PROVA PRATICA E PROVA ORALE
Testi
•DIGITAL IMAGE PROCESSING, RAFAEL C. GONZALEZ AND PAUL WINTZ, ADDISON WESLEY 1987
•DIGITAL PICTURES - REPRESENTATION, COMPRESSION AND STANDARDS 2ND ED, ARUN N. NETRAVALI AND BARRY G. HASKELL PLENUM PRESS, 1995
•FRACTAL IMAGE COMPRESSION: THEORY AND APPLICATION, YUVAL FISHER ED., SPRINGER VERLAG, 1994
•DISPENSE DEL CORSO (A CURA DEL DOCENTE):DISPONIBILI ONLINE (BIPLAB.UNISA.IT)
Altre Informazioni
•INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA DEL DOCENTE: MNAPPI@UNISA.IT
•INDIRIZZI DEL SITO WEB DEL DOCENTE: BIPLAB.UNISA.IT
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]