TECNICA ED ECONOMIA DEI TRASPORTI

Ingegneria Civile per l'Ambiente ed il Territorio TECNICA ED ECONOMIA DEI TRASPORTI

0612500017
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE
CORSO DI LAUREA
INGEGNERIA CIVILE PER L'AMBIENTE ED IL TERRITORIO
2014/2015

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2012
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
OBIETTIVI FORMATIVI: RISULTATI DI APPRENDIMENTO PREVISTI E COMPETENZA DA ACQUISIRE
IL CORSO INTRODUCE I PRINCIPI E LE METODOLOGIE ALLA BASE DELLA TECNICA ED ECONOMIA DEI TRASPORTI.
IL CORSO SI ARTICOLERÀ AFFRONTANDO LE PROBLEMATICHE TIPICHE DEI QUATTRO TIPOLOGIE DI DOCUMENTI DI PIANIFICAZIONE DEI TRASPORTI: IL PIANO URBANO DEL TRAFFICO, IL MASTER PLAN DI UN AEROPORTO, IL PIANO TRIENNALE DEI SERVIZI DI TRASPORTO COLLETTIVO, IL MASTER PLAN DI PORTO/INTERPORTO. SARANNO ANALIZZATE LE ATTIVITÀ TECNICHE CHE È NECESSARIO CONDURRE PER LA ELABORAZIONE DEI DOCUMENTI DI PIANO E SONO INTRODOTTE LE STRATEGIE DI INTERVENTO. SI APPROFONDIRANNO, IN PARTICOLARE, IL TRASPORTO STRADALE, IL TRASPORTO FERROVIARIO, IL TRASPORTO DELLE MERCI ED IL TRASPORTO AEREO. SI INTRODURRANNO ALCUNI CONCETTI DI ECONOMIA DEI TRASPORTI FUNZIONALI ALLA STIMA DEI COSTI DI PRODUZIONE DEL TRASPORTO. I CONTENUTI DEL CORSO COMPLETANO LE TEMATICHE DEL CORSO DI PIANIFICAZIONE DEI TRASPORTI (CHE NON È PROPEDEUTICO) FORNENDO LE CONOSCENZE PER POTERSI ORIENTARE TRA LE DIVERSE PROBLEMATICHE DI PIANIFICAZIONE, TRA LE RISPETTIVE TECNOLOGIE DISPONIBILI E I RISPETTIVI METODI.

CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)
TERMINOLOGIA NELL’AMBITO DELLA TECNICA ED ECONOMIA DEI SISTEMI DI TRASPORTO.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE (APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)
SAPER ANALIZZARE E CONFRONTARE SISTEMI TECNOLOGICI DI TRASPORTO.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO (MAKING JUDGEMENTS)
SAPER INDIVIDUARE I METODI E LE TECNOLOGIE PIÙ APPROPRIATE PER ANALIZZARE E CONFRONTARE OPZIONI DIFFERENTI IN UN CONTESTO APPLICATIVO.

ABILITÀ COMUNICATIVE (COMMUNICATION SKILLS)
SAPER LAVORARE IN GRUPPO ED ESPORRE ORALMENTE UN ARGOMENTO LEGATO AI SISTEMI GESTIONALI E TECNOLOGICI DI TRASPORTO.

CAPACITÀ DI APPRENDERE (LEARNING SKILLS)
SAPER APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE A CONTESTI DIFFERENTI DA QUELLI PRESENTATI DURANTE IL CORSO, ED APPROFONDIRE GLI ARGOMENTI TRATTATI USANDO MATERIALI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI
Prerequisiti
FISICA I, MATEMATICA I
Contenuti
INTRODUZIONE AL CORSO
TRASPORTO STRADALE
-CLASSIFICAZIONE DEI MODI DI TRASPORTO
-CLASSIFICAZIONE E COMPONENTI DEI VEICOLI.
-STRADE E TERMINALI.
-INTERAZIONI TRA VEICOLO E VIA. INTERAZIONI TRA VEICOLI: MODELLI DETERMINISTICI DELLA CIRCOLAZIONE IN LINEA E AI NODI.
TRASPORTO FERROVIARIO
-CLASSIFICAZIONE E COMPONENTI DEI VEICOLI. FERROVIE E STAZIONI.
-INTERAZIONI TRA VEICOLI: CIRCOLAZIONE IN LINEA E NELLE STAZIONI.
TRASPORTO AEREO
-CLASSIFICAZIONE E COMPONENTI DEGLI AEROMOBILI. AEROVIE E AEROPORTI.
-MODELLI ORGANIZZATIVI SISTEMA DI TRASPORTO AEREO.
-CARATTERIZZAZIONE FUNZIONALE DI UN AEROPORTO
TRASPORTO MARITTIMO E IDROVIARIO
-CLASSIFICAZIONE E COMPONENTI DEI NATANTI.
-ROTTE E PORTI..
TRASPORTO INTERMODALE
-DELLE MERCI
-RILEVANZA ECONOMICA.
-UNITÀ DI CARICO, UNITÀ DI MOVIMENTAZIONE, UNITÀ DI TRASPORTO.
-TERMINALI E FUNZIONI LOGISTICHE.
TRASPORTO COLLETTIVO
-URBANO E METROPOLITANO
-SISTEMI A GUIDA LIBERA CON MOTORE DI TRAZIONE A BORDO.
-SISTEMI A GUIDA VINCOLATA CON MOTORE DI TRAZIONE A BORDO.
-SISTEMI A GUIDA VINCOLATA CON MOTORE DI TRAZIONE A TERRA.
-INTERAZIONI TRA VEICOLI, CIRCOLAZIONE IN LINEA.
ECONOMIA DEI TRASPORTI
-SOGGETTI E COSTI RELATIVI. FUNZIONE COSTO(DOMANDA). FUNZIONE DOMANDA(COSTO). EQUILIBRIO DOMANDA-OFFERTA. TARIFFE.
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO CONTEMPLA LEZIONI TEORICHE E SEMINARI INTEGRATIVI. NELLE ESERCITAZIONI IN AULA SONO SVOLTI ALCUNI ESEMPI. I SEMINARI RIGUARDANO ALCUNE UTILI ESPERIENZE REALI.
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE AVVERRÀ MEDIANTE UN COLLOQUIO ORALE O SCRITTO MEDIANTE TEST A RISOSTA MULTIPLA. PER SUPERARE L'ESAME LO STUDENTE DEVE DIMOSTRARE DI AVER COMPRESO I PRINCIPALI CONCETTI ESPOSTI NEL CORSO. IL VOTO, IN TRENTESIMI CON EVENTUALE LODE, DIPENDERÀ DALLA MATURITÀ ACQUISITA SUI CONTENUTI DEL CORSO.
Testi
MATERIALE DISTRIBUITO A LEZIONE E/O SCARICABILE DALLA PAGINA DEL DOCENTE:
HTTP://WWW.UNISA.IT/DOCENTI/STEFANODELUCA/MATERIALE_DIDATTICO/INDEX
Altre Informazioni
NESSUNA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]