RISCHIO ELETTRICO E MAGNETICO

Ingegneria Civile per l'Ambiente ed il Territorio RISCHIO ELETTRICO E MAGNETICO

0612500032
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE
CORSO DI LAUREA
INGEGNERIA CIVILE PER L'AMBIENTE ED IL TERRITORIO
2016/2017

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2012
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
L’AMBIENTE IN CUI VIVIAMO È DENSO DI CAMPI ELETTROMAGNETICI GENERATI DA MACCHINE, IMPIANTI E ATTREZZATURE. QUALSIASI ATTIVITÀ UMANA VENGA SVOLTA IMPLICA UN’ESPOSIZIONE A QUALCHE TIPOLOGIA DI CAMPO ELETTRICO O MAGNETICO A VOLTE ANCHE INTENSO.
ALLO STATO ATTUALE NON SONO DISPONIBILI STUDI PIENAMENTE RICONOSCIUTI SULL’ENTITÀ DEL RISCHIO CANCEROGENO DOVUTO A QUESTA TIPOLOGIA DI AGENTI FISICI.
L’INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO, ANCHE PER LE SUE CARATTERISTICHE DI “INTANGIBILITÀ” E “INVISIBILITÀ”, È TRA I FENOMENI MAGGIORMENTE AVVERTITI DALLA POPOLAZIONE, ED È UNO DEI PRINCIPALI PROBLEMI DA RISOLVERE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLE SOCIETÀ INDUSTRIALIZZATE.
IL CORSO SI PROPONE DI FORNIRE CONOSCENZE TEORICO-APPLICATIVE SULLA COMPATIBILITÀ TRA L’AMBIENTE E GLI IMPIANTI ELETTRICI, OFFRENDO L’OPPORTUNITÀ DI INTERAGIRE CON DIVERSE REALTÀ CHE OPERANO NEL SETTORE ENERGETICO, DELLE TELECOMUNICAZIONI E DELLA PROTEZIONE AMBIENTALE.

CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LA FREQUENZA ALLE LEZIONI E LO STUDIO INDIVIDUALE PERMETTERANNO ALLO STUDENTE DI ACQUISIRE LA CONOSCENZA E LA COMPRENSIONE DEI SEGUENTI ARGOMENTI:
• METODOLOGIE PER L’IDENTIFICAZIONE DELLE SORGENTI ELETTROMAGNETICHE IN AMBIENTE
• INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO DA ELETTRODOTTI E CABINE DI TRASFORMAZIONE
•INQUINAMENTO GENERATO DA RADIOFREQUENZE
•METODOLOGIE RELATIVE ALLE MODALITÀ DI RIDUZIONE DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI IN BASSA E ALTA FREQUENZA
• SOFTWARE DI SIMULAZIONE CON MODELLI MATEMATICI E/O LOGICO-FUNZIONALI.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
LA FREQUENZA ALLE LEZIONI E LO STUDIO INDIVIDUALE PERMETTERANNO ALLO STUDENTE DI ACQUISIRE LE SEGUENTI COMPETENZE:
• CAPACITÀ DI DESCRIVERE LE PECULIARITÀ DEI SISTEMI DI TRASPORTO E TRASFORMAZIONE DELL’ENERGIA
• CAPACITÀ DI VALUTARE IL RISCHIO CONNESSO ALL’IMPIEGO DI SORGENTI ELETTROMAGNETICHE
• USO BASE DI SOFTWARE PER LO SVILUPPO DI MODELLI MATEMATICI E/O LOGICO-FUNZIONALI
• CAPACITÀ DI EFFETTUARE ESERCIZI DI CALCOLO DEI LIVELLI DI COMPATIBILITÀ TRA SORGENTI ELETTROMAGNETICHE E AMBIENTE ANTROPIZZATO

AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
- SAPER INDIVIDUARE I DISPOSITIVI, I METODI E I TOOLS SOFTWARE DI SUPPORTO PIÙ APPROPRIATI PER L’ANALISI DEI LIVELLI DI COMPATIBILITÀ TRA SORGENTI ELETTROMAGNETICHE E AMBIENTE.
- SAPER INDIVIDUARE SOLUZIONI PER LA RIDUZIONE DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI IN BASSA E ALTA FREQUENZA.

ABILITÀ COMUNICATIVE:
APPLICANDO CONOSCENZE ACQUISITE CON QUESTO INSEGNAMENTO LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI ESPORRE E COMUNICARE CON CHIAREZZA, E CON LA CORRETTA TERMINOLOGIA TECNICA, I CONTENUTI DISCIPLINARI ACQUISITI E QUELLI ELABORATI AUTONOMAMENTE.

CAPACITÀ DI APPRENDERE:
SAPER APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE A CONTESTI DIFFERENTI DA QUELLI PRESENTATI DURANTE IL CORSO, ED APPROFONDIRE GLI ARGOMENTI TRATTATI USANDO MATERIALI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI.
Prerequisiti
PREFISSATI SONO RICHIESTE CONOSCENZE DI BASE DI FISICA.
Contenuti
1. CENNI TEORICI E DEFINIZIONI
- IL CAMPO MAGNETICO
- IL CAMPO ELETTRICO
- IL CAMPO ELETTROMAGNETICO
- LUNGHEZZA D’ONDA E FREQUENZA
- RIFERIMENTI NORMATIVI
- DEFINIZIONI E LIMITI DI ESPOSIZIONE
- CENNI SUGLI EFFETTI BIOLOGICI DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI
2. INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO DA ELETTRODOTTI
- VINCOLI TERRITORIALI E AMBIENTALI PER GLI ELETTRODOTTI
- LA DISTANZA DI PRIMA APPROSSIMAZIONE PER ELETTRODOTTI
- ELETTRODOTTI CONSIDERATI DI LIEVE IMPATTO ELETTROMAGNETICO
- LINEE IN MEDIA TENSIONE ELICORDATE
3. INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO DA CABINE DI TRASFORMAZIONE
- LA DISTANZA DI PRIMA APPROSSIMAZIONE PER CABINE DI TRASFORMAZIONE
- LA DISTANZA DI PRIMA APPROSSIMAZIONE PER TRASFORMATORI SU PALO
- CABINE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI
- RACCOLTA DI D.P.A. CALCOLATE
- EDIFICAZIONI ESISTENTI COLLOCATE IN AREA ADIACENTE CABINE DI TRASFORMAZIONE MT/BT
- AREE ADIACENTI STAZIONI DI TRASFORMAZIONE AT/MT
4. INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO INDOOR
- LIMITI DI ESPOSIZIONE
- INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO DA RETI WIRELESS
5. INQUINAMENTO GENERATO DA RADIOFREQUENZE
- LIMITI DI ESPOSIZIONE
- CAMPO ELETTROMAGNETICO GENERATO DA ANTENNE RADIO BASE
6. METODI DI RIDUZIONE E MITIGAZIONE
- RIDURRE I CAMPI MAGNETICI GENERATI DA ELETTRODOTTI
- RIDURRE I CAMPI MAGNETICI GENERATI DA CABINE ELETTRICHE
- RIDURRE I CAMPI ELETTROMAGNETICI A RADIOFREQUENZA
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO CONTEMPLA LEZIONI TEORICHE, ESERCITAZIONI PRATICHE DI LABORATORIO, ESERCITAZIONI IN AULA E VISITE TECNICHE. NELLE ESERCITAZIONI IN AULA GLI STUDENTI SVOLGONO ESPERIENZE SUGLI ARGOMENTI TRATTATI NELLE LEZIONI TEORICHE. NELLE ESERCITAZIONI IN LABORATORIO VENGONO ASSEGNATI AGLI STUDENTI, DIVISI PER GRUPPI DI LAVORO, DEGLI ESERCIZI PRATICI DA SVILUPPARE TRAMITE L’UTILIZZO DI ELABORATORE DI CALCOLO E SOFTWARE PER LA PROGRAMMAZIONE E LA SIMULAZIONE.
È PREVISTA LA REDAZIONE DI UN PROGETTO TECNICO DA PRESENTARE E DISCUTERE IN SEDE DI ESAME.
Verifica dell'apprendimento
LA PROVA DI ESAME È FINALIZZATA A VALUTARE NEL SUO COMPLESSO: LA CONOSCENZA E LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DEI CONCETTI PRESENTATI AL CORSO; LA CAPACITÀ DI APPLICARE TALI CONOSCENZE PER LA IDENTIFICAZIONE DELLE SORGENTI ELETTROMAGNETICHE E LA RELATIVA VALUTAZIONE DEL RISCHIO; L’AUTONOMIA DI GIUDIZIO, LE ABILITÀ COMUNICATIVE E LA CAPACITÀ DI APPRENDERE.
LA VALUTAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI AVVERRÀ MEDIANTE UN COLLOQUIO ORALE DURANTE IL QUALE SARÀ DISCUSSO E VALUTATO ANCHE L’ELABORATO PROGETTUALE.
IL COLLOQUIO ORALE VERTERÀ SU TUTTI GLI ARGOMENTI DEL CORSO E LA VALUTAZIONE TERRÀ CONTO DELLE CONOSCENZE DIMOSTRATE DALLO STUDENTE E DEL GRADO DEL LORO APPROFONDIMENTO, DELLA CAPACITÀ DI APPRENDERE DIMOSTRATA, DELLA QUALITÀ DELL’ESPOSIZIONE.
Testi
I MATERIALI DI STUDIO SONO DISTRIBUITI A LEZIONE IN FORMA DI SLIDES, DOCUMENTI E DISPENSE MONOGRAFICHE.
Altre Informazioni
L’INSEGNAMENTO È EROGATO IN PRESENZA. LA LINGUA DI INSEGNAMENTO È L’ITALIANO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]