FONDAMENTI DI GEOTECNICA

Ingegneria Civile per l'Ambiente ed il Territorio FONDAMENTI DI GEOTECNICA

0612500026
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE
CORSO DI LAUREA
INGEGNERIA CIVILE PER L'AMBIENTE ED IL TERRITORIO
2017/2018

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2012
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
RISULTATI DI APPRENDIMENTO PREVISTI E COMPETENZA DA ACQUISIRE:
IL CORSO DI FONDAMENTI DI GEOTECNICA SI PONE COME CONTINUAZIONE DEL CORSO DI MECCANICA DELLE TERRE ED È ORIENTATO A FORNIRE AGLI ALLIEVI I METODI E GLI STRUMENTI PER AFFRONTARE E RISOLVERE LE PROBLEMATICHE NELLE QUALI INTERVENGONO SISTEMI GEOTECNICI SEMPLICI E COMPLESSI. IL CORSO HA, PERTANTO, FINALITÀ PRINCIPALMENTE APPLICATIVE ANCHE SE NON SONO TRASCURATI GLI APPROFONDIMENTI TEORICI VOLTI AD INTEGRARE LE CONOSCENZE GIÀ ACQUISITE IN CAMPO GEOTECNICO.

CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
METODICHE DI INDAGINE PER LA CARATTERIZZAZIONE GEOTECNICA DEL SOTTOSUOLO. CRITERI PER LA VERIFICA, IN CONDIZIONI DI ESERCIZIO E A ROTTURA, DI SISTEMI GEOTECNICI.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
DIMENSIONAMENTO E PREVISIONE DEL COMPORTAMENTO DI OPERE GEOTECNICHE.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
CAPACITÀ DI INDIVIDUARE LE TEORIE ED I METODI PIÙ APPROPRIATI PER L’ANALISI E IL DIMENSIONAMENTO DELLE OPERE GEOTECNICHE.

ABILITÀ COMUNICATIVE:
CAPACITÀ DI LAVORARE IN GRUPPO ED ESPORRE ORALMENTE ARGOMENTI DI INGEGNERIA GEOTECNICA.

CAPACITÀ DI APPRENDERE:
SAPER APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE A CONTESTI DIFFERENTI DA QUELLI PRESENTATI DURANTE IL CORSO, ED APPROFONDIRE GLI ARGOMENTI TRATTATI USANDO MATERIALI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI.
Prerequisiti
CONOSCENZE PROPEDEUTICHE AL CORSO DI FONDAMENTI DI GEOTECNICA SONO: PRINCIPIO DELLE TENSIONI EFFICACI; STATO DI TENSIONE E DI DEFORMAZIONE NEI MEZZI POROSI MULTIFASE; MOTI DI FILTRAZIONE IN REGIME PERMANENTE E VARIO NEI TERRENI; PRINCIPI DI BASE DEL COMPORTAMENTO MECCANICO DEI MEZZI POROSI MULTIFASE.
Contenuti
INTRODUZIONE AL CORSO. INDAGINI IN SITO E DI LABORATORIO. STATO TENSIONALE E CONDIZIONI DI SOLLECITAZIONE. STATI DI DEFORMAZIONE E CEDIMENTI. I MOTI DI FILTRAZIONE IN REGIME STAZIONARIO E VARIO. OPERE DI SOSTEGNO. FONDAZIONI. PENDII. ASPETTI NORMATIVI
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO CONTEMPLA LEZIONI TEORICHE ED ESERCITAZIONI IN AULA. LE ESERCITAZIONI PREVEDONO LO SVILUPPO DI ELABORATI INERENTI I PRINCIPALI ARGOMENTI DEL CORSO CON PARTICOLARE ATTENZIONE AGLI ASPETTI APPLICATIVI.
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI AVVERRÀ MEDIANTE UN COLLOQUIO ORALE.
Testi
CASCINI L. (1993) - APPUNTI DI GEOTECNICA. EDIZIONI CUSL, POTENZA.
LANCELLOTTA R. (2004) - GEOTECNICA. ZANICHELLI EDITORE, BOLOGNA.
DISPENSE PREDISPOSTE DAL DOCENTE.
Altre Informazioni
SONO PREVISTI SEMINARI SU ARGOMENTI DI PARTICOLARE INTERESSE E VISITE GUIDATE IN CANTIERI DI OPERE SIGNIFICATIVE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-05-14]