RILIEVO DELL'ARCHITETTURA

Ingegneria Edile-Architettura RILIEVO DELL'ARCHITETTURA

0660100055
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 5 ANNI
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
2022/2023

ANNO CORSO 5
ANNO ORDINAMENTO 2017
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
RISULTATI DI APPRENDIMENTO PREVISTI E COMPETENZE DA ACQUISIRE:
AMPLIARE LE CONOSCENZE RELATIVE AL LINGUAGGIO, AI METODI E AGLI STRUMENTI INFOGRAFICI PER IL RILIEVO DELL'ARCHITETTURA. FORNIRE UNA CONOSCENZA AVANZATA DELLE TECNICHE GRAFICHE DIGITALI ATTE ALLA REALIZZAZIONE, ALLA VISUALIZZAZIONE, ALLA PRESENTAZIONE, ALLA COMUNICAZIONE DI UN PROGETTO GRAFICO DI RILIEVO. CONOSCERE LE PIÙ MODERNE TECNICHE DI MODELLAZIONE DIGITALE, DAI VIRTUAL TOUR AL REVERSE ENGINEERING. ACQUISIRE I PRINCIPI TEORICO/PRATICI E PROCEDIMENTI DI RILEVAMENTO; LA RESTITUZIONE; LE TECNICHE DI RILIEVO NON CONVENZIONALE; LE TECNOLOGIE LASER 3D. IMPARARE A SVILUPPARE ED ESERCITARE STRATEGICAMENTE LE CAPACITÀ CRITICO-SELETTIVE PER INDIVIDUARE LA TECNICA DI RILEVO ADEGUATA AL CASO SPECIFICO.

CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
COMPRENDERE LE METODOLOGIE E LE TECNICHE UTILIZZATE NEL DISEGNO DI RILIEVO.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
SAPER ELABORARE, SECONDO NORME CONVENZIONALI CODIFICATE, MODELLI GRAFICI DI RILIEVO.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
SAPER INDIVIDUARE I METODI PIÙ APPROPRIATI PER ESEGUIRE IL RILIEVO DI UN MANUFATTO ARCHITETTONICO, OTTIMIZZANDO IL PROCESSO DI RAPPRESENTAZIONE.

ABILITÀ COMUNICATIVE:
SAPER LAVORARE IN GRUPPO ED ESPORRE, ORALMENTE E GRAFICAMENTE, UN PROGETTO DI RILIEVO; SAPER PRESENTARE GLI ARGOMENTI TRATTATI.

CAPACITÀ DI APPRENDERE:
SAPER APPROFONDIRE AUTONOMAMENTE LE CONOSCENZE ACQUISITE E APPRENDERE LE NUOVE EVOLUZIONI DELLE CONOSCENZE
Prerequisiti
PROPEDEUTICITÀ: PROPEDEUTICI ALL’INSEGNAMENTO SONO GLI INSEGNAMENTI DI INFORMATICA GRAFICA, ARCHITETTURA TECNICA 2, STORIA DELL’ARCHITETTURA 2, MECCANICA RAZIONALE/STATICA.
PREREQUISITI: PER IL PROFICUO RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI FORMATIVI È RICHIESTA LA CONOSCENZA DEGLI ELEMENTI FONDAMENTALI DELLA RAPPRESENTAZIONE GRAFICA, DELL'ARCHITETTURA TECNICA, DELLA STATICA E DELL'USO DI SOFTWARE GRAFICI PER UN RIGOROSO CONTROLLO DELLO SPAZIO TRIDIMENSIONALE.
Contenuti
L'INSEGNAMENTO PREVEDE APPROFONDIMENTI TEORICI SU DUE ASPETTI INTEGRATI DELLA DISCIPLINA: IL "RILIEVO ANALOGICO" E IL "RILIEVO DIGITALE" (6 ORE DI LEZIONE). IN PARTICOLARE, SARANNO RAPPRESENTATE DAL VERO ("RILIEVO ANALOGICO") ALCUNE SIGNIFICATIVE REALTA’ PATRIMONIALI DEL TERRITORIO DI INTERESSE INTERNAZIONALE (6 ORE ESERCITAZIONE). LO STESSO TEMA SARÀ POI ARGOMENTO DEL "RILIEVO DIGITALE", DEL QUALE SARANNO ILLUSTRATI I PRINCIPI TEORICO/PRATICI, I PROCEDIMENTI DI RILEVAMENTO E LE FASI DI RESTITUZIONE (12 ORE DI LEZIONE); SARANNO POI APPROFONDITE LE TECNICHE DI RILIEVO NON CONVENZIONALE E LE TECNOLOGIE LASER 3D, CONTENUTI CHE MIRANO A SVILUPPARE ED ESERCITARE STRATEGICAMENTE LE CAPACITÀ CRITICO-SELETTIVE PER INDIVIDUARE LA TECNICA DI RILEVO ADEGUATA AL CASO SPECIFICO (12 ORE DI LEZIONE). INFINE, SI SVILUPERANNO COMPETENZE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DEI CODICI GRAFICI DESTINATI ALL’ANALISI DELLO SPAZIO ARCHITETTONICO ATTRAVERSO ESERCITAZIONI IN AULA (14 ORE DI ESERCITAZIONE) E ATTIVITÀ PRATICHE SUL CAMPO (10 ORE DI LABORATORIO).
Metodi Didattici
L'INSEGNAMENTO CONTEMPLA LEZIONI TEORICHE (3 CFU), ESERCITAZIONI IN AULA (2 CFU) ED ESERCITAZIONI PRATICHE DI CAMPAGNA O LABORATORIO (1 CFU). L'INSEGNAMENTO È INTEGRATO CON ESERCITAZIONI SU PROGRAMMI DI MODELLAZIONE TRIDIMENSIONALE. DURANTE LE ATTIVITÀ DI LABORATORIO SARÀ SVOLTO UN TEMA DI RILIEVO CHE RIASSUMERÀ TUTTI I CONTENUTI DELL'INSEGNAMENTO – DAL RILIEVO A VISTA, FINO AL LASER SCANNER –, PER COSÌ SVILUPPARE LE CAPACITÀ CRITICHE E QUELLE DI LAVORARE IN TEAM.
LA FREQUENZA AL CORSO È OBBLIGATORIA: LA PERCENTUALE MINIMA DI PRESENZE NECESSARIE PER SOSTENERE L'ESAME È PARI AL 70% (COME DA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CDS). IL DOCENTE VERIFICHERÀ IL RAGGIUNGIMENTO DELLA PERCENTUALE DI PRESENZE RICHIESTO SIA MEDIANTE LA RILEVAZIONE ELETTRONICA SIA ATTRAVERSO LA VERIFICA DELL’EFFETTIVA PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ ESERCITATIVE E LABORATORIALI, CONFERMATA DALLA FIRMA DEL DOCENTE SUGLI ELABORATI PRODOTTI IN AULA.
Verifica dell'apprendimento
L'ESAME, ORALE, PREVEDE LA DISCUSSIONE DEGLI ELABORATI DI RILIEVO E UN COLLOQUIO SUGLI ARGOMENTI DELLE LEZIONI TEORICHE. IL COLLOQUIO TENDE A VERIFICARE LA CAPACITÀ DI UTILIZZARE TECNICHE E STRUMENTI GRAFICHE DIGITALI PER LA REALIZZAZIONE, LA VISUALIZZAZIONE, LA PRESENTAZIONE E LA COMUNICAZIONE DI UN PROGETTO GRAFICO DI RILIEVO. IL LIVELLO DI VALUTAZIONE DELLE PROVE TIENE CONTO DELLA CAPACITÀ DI PERTINENZA DI TECNICHE E PROCEDURE UTILIZZATE, DELLA COMPLETEZZA ED ESATTEZZA DELLE RISPOSTE, NONCHÉ DELLA CAPACITÀ DI ESPORRE ORALMENTE E GRAFICAMENTE ESEMPI LEGATI AGLI ARGOMENTI TRATTATI.
LA VALUTAZIONE MINIMA (18) È ATTRIBUITA QUANDO LO STUDENTE È IN GRADO DI SVOLGERE LE ESERCITAZIONE PRATICHE ASSEGNATE.
IL LIVELLO DI VALUTAZIONE MASSIMO (30) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA DI SAPER UTILIZZARE CONSAPEVOLMENTE E APPROFONDITAMENTE PROCEDURE E STRUMENTI INFOGRAFICI PER IL DISEGNO DI RILIEVO.
LA LODE VIENE ATTRIBUITA QUANDO IL CANDIDATO DIMOSTRA UNA ASSOLUTA PADRONANZA DEI CONTENUTI TEORICI E APPLICATIVI, LA CAPACITÀ DI CORRELARE I DIVERSI ARGOMENTI TRATTATI IN MANIERA TRASVERSALE, E DI GESTIRE E INTEGRARE CON AUTONOMIA LE TECNICHE ACQUISITE DI RILEVAMENTO E DI RESTITUZIONE GRAFICA.
Testi
S. BARBA, "TECNICHE DIGITALI PER IL RILIEVO DI CONTATTO", CUES, SALERNO 2008;
S. BARBA E M. GIORDANO, "LE GEOMETRIE DEL DECORO ARCHITETTONICO. SISTEMI DI PRESA SCANNING 3D E PROTOTIPAZIONE", CUES, 2012.
Altre Informazioni
PER UN APPROFONDIMENTO RECENTE SULLE APPLICAZIONI TRATTATE SI VEDANO I PROCEEDINGS, GLI SCRITTI E GLI APPUNTI DISTRIBUITI A LEZIONE (SUL SITO WWW.DICIV.UNISA.IT È DISPONIBILE IL MATERIALE DIDATTICO INTEGRATIVO IN FORMA ELETTRONICA).
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2023-01-23]