SISTEMI DI GESTIONE DELL'ENERGIA ELETTRICA

Ingegneria Gestionale SISTEMI DI GESTIONE DELL'ENERGIA ELETTRICA

0612600037
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE
CORSO DI LAUREA
INGEGNERIA GESTIONALE
2022/2023

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2018
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
RAZIONALIZZAZIONE DEI FLUSSI ENERGETICI NEL SETTORE INDUSTRIALE, PER IL BILANCIO ENERGETICO AZIENDALE E L’INDIVIDUAZIONE DI APPROPRIATE TECNOLOGIE PER IL RISPARMIO ENERGETICO NEL SETTORE INDUSTRIALE E DEL TERZIARIO.

CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)
AL TERMINE DEL CORSO LO STUDENTE CONOSCE:
- I METODI PER IL RISPARMIO ENERGETICO IN AMBITO RESIDENZIALE E INDUSTRIALE.
- I METODI PER L'ENERGY MANAGEMENT.
- LE CARATTERISTICHE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELL'ENERGIA.


CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE (APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)
AL TERMINE DEL CORSO LO STUDENTE È IN GRADO DI:
- SAPER VALUTARE INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO NEL SETTORE INDUSTRIALE IN BASE A CONSIDERAZIONI DI TIPO TECNICO, ECONOMICO E REGOLATORIO.
- SAPER PROGETTARE UN SISTEMA DI GESTIONE DELL'ENERGIA.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO (MAKING JUDGEMENTS)
- SAPER INDIVIDUARE I METODI PIÙ APPROPRIATI PER LA VALUTAZIONE DEL BILANCIO ENERGETICO AZIENDALE E IL RISPARMIO ENERGETICO NEL SETTORE INDUSTRIALE
- SAPER REALIZZARE GLI INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO NEL SETTORE RESIDENZIALE E INDUSTRIALE.


ABILITÀ COMUNICATIVE (COMMUNICATION SKILLS)
- SAPER DESCRIVERE IN FORMA SCRITTA IN MODO CHIARO E SINTETICO ED - ESPORRE ORALMENTE CON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO GLI OBIETTIVI, IL PROCEDIMENTO ED I RISULTATI DELLE ELABORAZIONI EFFETTUATE.

CAPACITÀ DI APPRENDERE (LEARNING SKILLS)
- ESSERE IN GRADO DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE A CONTESTI DIFFERENTI DA QUELLI PRESENTATI DURANTE IL CORSO, ED APPROFONDIRE GLI ARGOMENTI TRATTATI USANDO MATERIALI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI.
Prerequisiti
PER IL PROFICUO RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI SONO RICHIESTE CONOSCENZE DI BASE DI FISICA E DI MATEMATICA.
Contenuti
INTRODUZIONE AL CORSO (ORE LEZ. 5; ORE ESERC. 0, ORE LAB. 0)
BILANCIO ENERGETICO AZIENDALE E RISPARMIO ENERGETICO NEL SETTORE INDUSTRIALE E RESIDENZIALE

L'ENERGY MANAGER ED IL MERCATO DELL'ENERGIA (ORE LEZ. 3; ORE ESERC. 0, ORE LAB. 0)

I SISTEMI DI PRODUZIONE INDUSTRIALE NEL SETTORE ENERGETICO (ORE LEZ. 20; ORE ESERC. 8, ORE LAB. 0)
LIBERALIZZATO
BUILDING AUTOMATION
MOTORI ELETTRICI EFFICIENTI
RIFASAMENTO
STRUMENTI PER IL FINANZIAMENTO DEI PROGETTI ENERGETICI

PROGETTAZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE DELL'ENERGIA (ORE LEZ. 2; ORE ESERC. 0, ORE LAB. 22)
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO CONTEMPLA LEZIONI TEORICHE, ESERCITAZIONI IN AULA ED ESERCITAZIONI PRATICHE DI LABORATORIO. NELLE ESERCITAZIONI IN AULA GLI STUDENTI SVOLGONO ESERCITAZIONI SUGLI ARGOMENTI TRATTATI NELLE LEZIONI TEORICHE. NELLE ESERCITAZIONI IN LABORATORIO VENGONO ASSEGNATI AGLI STUDENTI, DIVISI PER GRUPPI DI LAVORO, DEGLI ESERCIZI PRATICI DA SVILUPPARE TRAMITE L’UTILIZZO DI ELABORATORE DI CALCOLO E SOFTWARE PER LO STUDIO DEI SISTEMI DI ENERGY MANAGEMENT LE ESERCITAZIONI SONO STRUMENTALI ALL’ACQUISIZIONE, OLTRE CHE DELLE CAPACITÀ DI PROGRAMMARE I SISTEMI DI ENERGY MANAGEMENT, ANCHE A SVILUPPARE E RAFFORZARE LE CAPACITÀ DI LAVORARE IN TEAM.
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI AVVERRÀ MEDIANTE COLLOQUIO ORALE RELATIVO AI SISTEMI DI GESTIONE DELL'ENERGIA E AGLI INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. DURANTE IL COLLOQUIO L’ALLIEVO DISCUTERÀ ANCHE UN ELABORATO RELATIVO ALLE ATTIVITÀ DI LABORATORIO PREVISTE DURANTE IL CORSO.
Testi
DIAPOSITIVE DELLE LEZIONI DISPONIBILI SU SITO WEB.
G. PETRECCA, INDUSTRIAL ENERGY MANAGEMENT: PRINCIPLES AND APPLICATIONS, KLUWER, BOSTON, 1993;
WAYNE C. TURNER, ENERGY MANAGEMENT HANDBOOK, THE FAIRMONT PRESS, LILIBURN, 1993.
ENERGY MANGEMENT AND UTILIZATION, HEMISPHERE PUBL.CO, WASHINGTON, 1988.
Altre Informazioni
CORSO EROGATO IN LINGUA ITALIANA.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-09-16]