ELETTROTECNICA

Ingegneria Gestionale ELETTROTECNICA

0612600043
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE
CORSO DI LAUREA
INGEGNERIA GESTIONALE
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2018
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO TRATTA GLI ARGOMENTI DI BASE DELL’ELETTROTECNICA, CON APPLICAZIONI NEL CONTESTO DELL’INGEGNERIA INDUSTRIALE.

[CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE]

LO STUDENTE ACQUISISCE LA CONOSCENZA DEI PRINCIPALI ELEMENTI DEI CIRCUITI LINEARI, LE PROPRIETÀ, I METODI DI ANALISI E DI SOLUZIONE DEI CIRCUITI NEI DOMINI DEL TEMPO E DELLA FREQUENZA, E RELATIVE APPLICAZIONI ALLA MODELLISTICA DI MACCHINE E SISTEMI ELETTRICI.
LO STUDENTE ACQUISISCE LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DEL FUNZIONAMENTO DEI CIRCUITI E DEI COMPONENTI NEL DOMINIO DEL TEMPO E DELLA FREQUENZA, DELLE RELAZIONI FRA I COMPONENTI, DELLE IMPLICAZIONI ENERGETICHE FRA COMPONENTI ELETTRICI.

[APPLICAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE CAPACITÀ DI COMPRENSIONE]

LO STUDENTE DOVRÀ SAPER:
- FORMULARE PROBLEMI CIRCUITALI LINEARI IN REGIME STAZIONARIO E SINUSOIDALE CON I METODI DELLE EQUAZIONI CIRCUITALI, DELLA SOVRAPPOSIZIONE DEGLI EFFETTI, DEI GENERATORI EQUIVALENTI, EVENTUALMENTE COMBINATI CON IL METODO DEI FASORI;
- RISOLVERE SEMPLICI PROBLEMI CIRCUITALI LINEARI IN FORMA SIMBOLICA E CON L’AUSILIO DI UNA CALCOLATRICE SCIENTIFICA;
- SCEGLIERE LA FORMULAZIONE E IL METODO DI SOLUZIONE PIÙ OPPORTUNO PER L’ANALISI DI SEMPLICI CIRCUITI E SISTEMI LINEARI TEMPO-INVIARIANTI;
- ANALIZZARE E DIMENSIONARE, NEL LIMITE DELL’ANALISI LINEARE, COMPONENTI E CIRCUITI IN FUNZIONE DELL’APPLICAZIONE (AD ES., ANALIZZARE CIRCUITI CON MOTORI ELETTRICI, CAVI E CONDENSATORI DI RIFASAMENTO NEGLI IMPIANTI INDUSTRIALI);
- FORMULARE PROBLEMI DI CIRCUITI LINEARI (I ORDINE) IN TRANSITORIO, PER L’ANALISI NEL DOMINIO DEL TEMPO.
Prerequisiti
PER IL PROFICUO RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI SONO INDISPENSABILI ALCUNE CONOSCENZE DI MATEMATICA E FISICA (ALGEBRA LINEARE, ALGEBRA NEL CAMPO REALE E COMPLESSO, ANALISI MATEMATICA, ELEMENTI DI CINEMATICA E DINAMICA DEI SISTEMI MECCANICI, ELETTROMAGNETISMO STAZIONARIO E QUASI STAZIONARIO).

SONO PROPEDEUTICI GLI ESAMI DI MATEMATICA 2 E FISICA 2.
Contenuti
- CIRCUITI LINEARI IN REGIME STAZIONARIO GRANDEZZE ELETTRICHE ED ELEMENTI CIRCUITALI. CIRCUITI DI BIPOLI, LEGGI DI KIRCHHOFF. ELEMENTI DI TEORIA DEI GRAFI. EQUIVALENZA TRA BIPOLI. TEOREMI: CONSERVAZIONE DELLE POTENZE ELETTRICHE, SOVRAPPOSIZIONE DEGLI EFFETTI, THÉVENIN/NORTON, MASSIMO TRASFERIMENTO DI POTENZA.
(ORE 24: 12/12)

- CIRCUITI A REGIME SINUSOIDALE: METODO DEI FASORI, POTENZA, RIFASAMENTO. SISTEMI TRIFASE SIMMETRICI EQUILIBRATI, MISURE DI POTENZA, MODELLI CIRCUITALI DI MOTORI ELETTRICI, MODELLI E DIMENSIONAMENTO DI LINEE ELETTRICHE.
(ORE 24: 12/12)

- CIRCUITI DINAMICI DEL PRIMO ORDINE, EVOLUZIONE LIBERA E FORZATA, TRANSITORIO E REGIME, VARIABILI DI STATO.
(ORE 12: 6/6)

LEGENDA ORE: LEZIONE/ESERCITAZIONE
(ORE TOTALI 60: 30/30)


Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO PREVEDE LEZIONI (50%) ED ESERCITAZIONI (50%) IN AULA.

L'INSEGNAMENTO PREVEDE L'OBBLIGO DI FREQUENZA.

L'INSEGNAMENTO È EROGATO IN PRESENZA E LA LINGUA DI INSEGNAMENTO È L’ITALIANO.


Verifica dell'apprendimento
L’ESAME CONSISTE IN UNA PROVA SCRITTA E UNA PROVA ORALE (FACOLTATIVA).

LE PROVE SONO FINALIZZATE A VALUTARE, NEL COMPLESSO, LA CONOSCENZA E LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DEI CONCETTI PRESENTATI A LEZIONE, LA CAPACITÀ DI APPLICARE TALI CONOSCENZE, L’AUTONOMIA DI GIUDIZIO, LE ABILITÀ COMUNICATIVE E LA CAPACITÀ DI APPRENDERE.

LA PROVA SCRITTA HA UNA DURATA DI 3 ORE E CONSISTE NELLA RISOLUZIONE DI 3 ESERCIZI, ORGANIZZATI OGNUNO SECONDO 4 QUESITI.

OGNI QUESITO RISOLTO CORRETTAMENTE, SIA FORMALMENTE CHE NUMERICAMENTE, EQUIVALE A UN PUNTO NELLA VALUTAZIONE DELLA PROVA SCRITTA.

IL VOTO MINIMO (18/30) È CONSEGUITO RISPONDENDO CORRETTAMENTE AD ALMENO 3 QUESITI DELLA PROVA SCRITTA (ALMENO UN QUESITO PER ESERCIZIO).

L'ACCESSO ALLA PROVA ORALE È SUBORDINATO AL SUPERAMENTO DELLA PROVA SCRITTA CON VOTAZIONE ALMENO PARI A 27/30.

LA LODE È ATTRIBUITA AGLI STUDENTI CHE MOSTRANO UNA PIENA PADRONANZA DEI CONTENUTI TEORICI ED APPLICATIVI DEL CORSO.
Testi
- RIZZONI, “ELETTROTECNICA - PRINCIPI E APPLICAZIONI”, III ED., MCGRAW-HILL, MILANO, 2013.
- ALEXANDER, SADIKU, “CIRCUITI ELETTRICI”, V ED., MCGRAW-HILL, MILANO, 2017.
Altre Informazioni
CORSO EROGATO IN LINGUA ITALIANA.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-09-16]