MECCANICA DELLE VIBRAZIONI

Ingegneria Meccanica MECCANICA DELLE VIBRAZIONI

0622300019
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
INGEGNERIA MECCANICA
2013/2014

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2012
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
990LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
CONOSCERE I METODI CLASSICI PER LA SCRITTURA DELLE DELLE EQUAZIONI DEL MOTO DI UN SISTEMA MECCANICO COMPOSTO DA CORPI RIGIDI E DEFORMABILI. CONOSCERE I PRINCIPALI METODI PER L’ANALISI E L’INTEGRAZIONE DELL’EQUAZIONE DEL MOTO DI SISTEMI MULTICORPO.
AVERE LA CAPACITÀ DI MODELLARE LA STRUTTURA DI QUALSIASI SISTEMA MECCANICO. SAPER DESCRIVERE I PRINCIPALI CAMPI DI FORZA AGENTI SU VEICOLI E/O COMPONENTI DI MACCHINE.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE:
SCRIVERE L’EQUAZIONE DEL MOTO DI SISTEMI MULTICORPO MEDIANTE APPROCCI BASATI SU METODI ENERGETICI. AVERE LA CAPACITÀ DI USARE GLI ELEMENTI FINITI PER L’ANALISI DEL MOTO IN GRANDE DI SISTEMI MECCANICI, IN CONDIZIONI DI CAMPI DI FORZA E/O VINCOLI DI QUALSIASI TIPOLOGIA.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
ESSERE CAPACE DI PREVEDERE IL RISULTATO DI UNA SIMULAZIONE PRIMA DI ESEGUIRLA.

ABILITÀ COMUNICATIVE:
SAPER SCRIVERE UN RELAZIONE SCIENTIFICA: ORGANIZZAZIONE LOGICA E STRUTTURALE.

CAPACITÀ DI APPRENDERE
SAPER METTERE A VALORE I RISULTATI OTTENUTI DA ALTRI ED IN ALTRE DISCIPLINE.

Prerequisiti
CALCOLO INFINITESIMALE, EQUAZIONI DIFFERENZIALI ORDINARIE, ALGEBRA LINEARE, ELEMENTI DI MECCANICA DEI CONTINUI, MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE.
Contenuti
1) RICHIAMI SUI MODELLI E METODI DELLA MECCANICA
2) ELEMENTI DI CINEMATICA DEI SISTEMI MULTICORPO
3) SISTEMI LINEARI A N GRADI DI LIBERTÀ
4) ANALISI MODALE
5) DINAMICA DEI SISTEMI CONTINUI
6) METODI PER LA DISCRETIZZAZIONE DEI CONTINUI, FEM
7) DESCRIZIONE DEI PRINCIPALI CAMPI DI FORZE AGENTI SUI VEICOLI E SUI ROTORI.
8) TECNICHE MULTIBODY PER LA SCRITTURA DELLA EQUAZIONI DEL MOTO DI SISTEMI MECCANICI COSTITUITI DA CORPI RIGIDI E DEFORMABILI ( SISTEMI PIANI)
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI. ESERCITAZIONI ASSISTITE DA CALCOLATORE
Verifica dell'apprendimento
AD OGNI STUDENTE VERRA ASSEGNATO UN SISTEMA MULTIBODY DA ANALIZZARE. L'ESERCIZIO CONSISTE NELLA SIMULAZIONE DEL COMPORTAMENTO DINAMICO DI UN SISTEMA PIANO COMPOSTO DI CORPO RIGIDI E DEFORMABILI.
Testi
1) APPUNTI DALLE LEZIONI.
2) VIBRATION OF DISCRETE AND CONTINUOUS SYSTEMS, A.A. SHABANA, SPRINGER
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]