STORIA DELLE RELIGIONI

Lettere STORIA DELLE RELIGIONI

0312600061
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LETTERE
2013/2014



ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2008
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
LA STORIA DELLE RELIGIONI, COME È INTESA DAL DOCENTE DI QUESTO CORSO, È UNA RICERCA SULLA STORIA PASSATA
E PRESENTE DELL'UOMO NEI SUOI ELEMENTI FONDAMENTALI, FINALIZZATA A SUSCITARE PROBLEMI E A SUGGERIRE
POSSIBILI RISPOSTE. LA STORIA DELLE RELIGIONI È QUINDI VISTA COME UNA VIA ALLA COMPRENSIONE DEL SÉ E
DELL'ALTRO, CHE NATURALMENTE NON PUÒ ESSERE PERSEGUITA ATTRAVERSO LA PRESENTAZIONE DI ASTRATTI TEOREMI
ANTROPOLOGICI MA CON LA DISCUSSIONE DI CONCRETI ESEMPI STORICI VERIFICATI ALLA LUCE DELLE ESPERIENZE
ATTUALI (SU TEMI COME LA MORTE, LA FEDE, LA VIOLENZA, LA TOLLERANZA, IL SENSO DELLA VITA, IL RAPPORTO TRA
INDIVIDUO E SOCIETÀ NELLE VARIE CULTURE…). UNA LINEA PROPOSTA, CHE NATURALMENTE È RIDUTTIVA IN CHIAVE
PSICOLOGISTICA, È QUELLA DI INTENDERE LA RELIGIONE COME DEPURATORE/CATALIZZATORE DELLE PASSIONI: FAME,
LIBIDINE E ANSIA DI MORTE, TRA PROIEZIONE MITICA E SUBLIMAZIONE RITUALE.
Prerequisiti
LA STORIA DELLE RELIGIONI È SOPRATTUTTO UNA PROPEDEUTICA ALLA CONOSCENZA DELL'UOMO E DEL MONDO. SI
RICHIEDONO: 1. CONOSCENZA DEL VOCABOLARIO DELLA LINGUA ITALIANA. 2. LETTURA DI UNA CERTA SEZIONE DELLA
BIBBIA O DI QUALSIASI ALTRO TESTO DI UNA TRADIZIONE CHE SI PRESENTI COME RELIGIOSA. 3. INTERESSE PER LA
SITUAZIONE DELLE/DEGLI DONNE/UOMINI NEL MONDO ATTUALE E NELLA STORIA.
Contenuti
IN UN MONDO IN CUI L'EVENTO DELL'11 SETTEMBRE 2001 HA CAMBIATO LA PERCEZIONE DELLA RELIGIONE E GLI
AVVENIMENTI ATTUALI (INCLUSO IL DIBATTITO SULLE RADICI CULTURALI DELL'EUROPA) CONTINUANO A METTERE LA
RELIGIONE/LE RELIGIONI AL CENTRO DELL'ATTENZIONE, DA PIÙ PARTI SI LEVANO VOCI CHE CHIEDONO L'ISTITUZIONE
DI UN INSEGNAMENTO DI STORIA DELLE RELIGIONI NELLE SCUOLE SECONDARIE AL POSTO DELL'INATTUALE E
OPZIONALE INSEGNAMENTO DI RELIGIONE (SCIL. TEOLOGIA CATTOLICA IN VERSIONI PIÙ O MENO AGGIORNATE). IN
REALTÀ LA STORIA DELLE RELIGIONI, PIÙ DI ALTRE SCIENZE DELLA RELIGIONE (PSICOLOGIA, SOCIOLOGIA,
ANTROPOLOGIA, FILOSOFIA) CHE DI ESSA SONO COMUNQUE SUSSIDIO NECESSARIO MA NON SUFFICIENTE, HA
COME OBIETTIVO SPECIFICO LA CONOSCENZA INTEGRALE DI TUTTE LE RELIGIONI, NEI LORO ASPETTI PSICOLOGICI,
SOCIALI, ANTROPOLOGICI, TEORETICI, MA PERSEGUE QUESTO SCOPO CON UNA METODOLOGIA STORICO-FILOLOGICA
CHEPRESERVA L'OGGETTO DEL SUO STUDIO DA OGNI APRIORISMO CONFESSIONALE NON MENO CHE DA OGNI
RIDUZIONISMO SEMPLICISTICO. NEL CONTESTO ATTUALE, IN CUI L'UNIVERSITÀ SI PROPONE ALMENO DI SUPPLIRE
ALLE LACUNE CHE LO STUDENTE SI È PORTATO DIETRO DALL'INSEGNAMENTO SECONDARIO, LA STORIA DELLE RELIGIONI
SI PROPONE A TUTTI GLI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA DELLA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA COME STRUMENTO
INDISPENSABILE ALLA FORMAZIONE DI UN CITTADINO DOTATO DI CAPCITÀ DI ANALISI DELLA REALTÀ E RESPONSABILE
DELLE SUE SCELTE.
Metodi Didattici
LA MAIEUTICA SOCRATICA.
Verifica dell'apprendimento
RICERCHE INDIVIDUALI SU SOGGETTI ASSEGNATI DAL DOCENTE, PRELIMINARI MA NON OBBLIGATORI IN VISTA DELL'ESAME FINALE.
Testi
I MODULO
G. CASADIO (A CURA DI), UGO BIANCHI: UNA VITA PER LA STORIA DELLE RELIGIONI, IL CALAMO, ROMA 2002.
PER LETTERE, SOCIOLOGIA E SCIENZE DELLE COMUNICAZIONI: LA PRIMA E LA SECONDA PARTE. PER FILOSOFIA: LA
PRIMA E LA TERZA PARTE. CAPITOLI A SCELTA (4 IN CIASCUNA SEZIONE) PER I FREQUENTANTI).

II MODULO
SCELTA MOTIVATA TRA I SEGUENTI:
G. CASADIO, IL VINO DELL'ANIMA. STORIA DEL CULTO DI DIONISO A CORINTO, SICIONE, TREZENE,
IL CALAMO, ROMA 1999 (COMPRESE APPENDICI)
R. ZAEHNER, INDUISMO, ED. MEDITERRANEE, ROMA 2012 (COMPRESE INTRODUZIONI E POSTFAZIONI)
G. CASADIO & C. PRANDI (A CURA DI), HUMANITAS 1/2011. LE SCIENZE DELLE RELIGIONI NEL MONDO, MORCELLIANA, BRESCIA 2011.
Altre Informazioni
SI RACCOMANDA LA FREQUENZA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]