STORIA GRECA

Lettere STORIA GRECA

0312600062
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LETTERE
2013/2014

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2008
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1260LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO SI PROPONE DI FAR ACQUISIRE AGLI STUDENTI UN CORRETTO METODO DI STUDIO, LE CONOSCENZE DI BASE DELLA DISCIPLINA E LA CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE. IN PARTICOLARE GLI STUDENTI DOVRANNO ACQUISIRE:
A- (CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE): LA CAPACITÀ DI COLLOCARE FATTI E PROBLEMI NEL TEMPO E NELLO SPAZIO; LA CAPACITÀ DI COMPRENDERE IL FENOMENO STORICO, ANCHE NEL SUO RAPPORTO CON IL FENOMENO STORIOGRAFICO, ED EFFETTUARE GLI OPPORTUNI COLLEGAMENTI; LA PIENA PADRONANZA DELLE LINEE FONDAMENTALI DELLO SVILUPPO STORICO ED ISTITUZIONALE DEL MONDO GRECO;
B- (CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE): LA CAPACITÀ DI SAPER LEGGERE IL FATTO STORICO NEL SUO CONTESTO E DI EFFETTUARE GLI OPPORTUNI COLLEGAMENTI TRA I FENOMENI; LA CAPACITÀ DI PORSI CORRETTAMENTE DI FRONTE AD UN DOCUMENTO, DI DISTINGUERNE LE DIVERSE CATEGORIE; LA CAPACITÀ DI UTILIZZARE GLI STRUMENTI DELLA DISCIPLINA; LA CAPACITÀ DI LEGGERE UN MANUALE;
C- (AUTONOMIA DI GIUDIZIO): LA CONSAPEVOLEZZA DELLA NECESSITÀ DI UN VAGLIO CRITICO DELLE FONTI E DELLA BIBLIOGRAFIA MODERNA (MANUALE COMPRESO) E LA CAPACITÀ DI AVVIARE IL PROPRIO LAVORO IN QUESTA DIREZIONE;
D- (ABILITÀ COMUNICATIVE): LA CAPACITÀ DI ESPORRE QUANTO APPRESO IN UNA FORMA CORRETTA ED ORGANICA, IN SINTESI E/O IN MODO APPROFONDITO, UTILIZZANDO IL LESSICO SPECIFICO DELLA DISCIPLINA; LA CAPACITÀ DI FORMULARE E ARGOMENTARE RIFLESSIONI IN FORMA CORRETTA;
E- (CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO): LA CAPACITÀ DI APPRENDERE ED APPLICARE UNA CORRETTA METODOLOGIA DI STUDIO (CON PARTICOLARE RIFERIMENTO A QUANTO INDICATO AL PUNTO B).
Prerequisiti
NESSUNO.
Contenuti
IL CORSO SI ARTICOLA IN DUE MODULI:
I MODULO (9 CFU): LA STORIA ISTITUZIONALE, POLITICA E MILITARE DEI GRECI;
II MODULO (3 CFU): ASPETTI DELLA VITA ISTITUZIONALE SPARTANA: I SISSIZI.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE.
Testi
I MODULO
1) UNO DEI SEGUENTI MANUALI, A SCELTA DELLO STUDENTE: C. BEARZOT, MANUALE DI STORIA GRECA, IL MULINO, BOLOGNA 2005 OPPURE M. CORSARO - L. GALLO, STORIA GRECA, LE MONNIER, MILANO, 2010 OPPURE C. ORRIEUX - P. SCHMITT PANTEL, STORIA GRECA, IL MULINO, BOLOGNA 2003;

2) D. AMBAGLIO, STORIA DELLA STORIOGRAFIA GRECA, MONDUZZI EDITORE, BOLOGNA 2007: PP. 9-25; ECATEO; ERODOTO; TUCIDIDE; SENOFONTE; LE ELLENICHE DI OSSIRINCO; PP. 53-55; EFORO; TEOPOMPO; GLI STORICI DI ALESSANDRO (PP. 60-66); DURIDE (PP. 66-68); L'ATTIDOGRAFIA (PP. 72-76), L'ATHENAION POLITEIA; POLIBIO; DIODORO SICULO;

3) LETTURA (IN LINGUA GRECA PER GLI STUDENTI DEL CURRICULUM LETTERE CLASSICHE, IN TRADUZIONE ITALIANA PER GLI STUDENTI DI ALTRI CURRICULA O CORSI DI STUDIO) DEI SEGUENTI TESTI (DA QUALSIASI EDIZIONE): ECATEO, FGRHIST 1 F 1; DIONIGI DI ALICARNASSO, DE THUCIDIDE, 5; ERODOTO, PROEMIO; TUCIDIDE, I 1, 20-23.

II MODULO
PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI FONTI E RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI SARANNO INDICATI IN AULA. GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI PORTERANNO ALL'ESAME UN PROGRAMMA DIVERSO: ASPETTI DELLA POLIS MILESIA, E UTILIZZERANNO COME LIBRO DI TESTO C. TALAMO, MILETO. ASPETTI DELLA CITTÀ ARCAICA E DEL CONTESTO IONICO, CAROCCI EDITORE, ROMA 2004, PP. 9-79.
Altre Informazioni
LA FREQUENZA È VIVAMENTE CONSIGLIATA. SI RACCOMANDA L'USO DI UN ATLANTE STORICO. PER GLI STUDENTI DEL CURRICULUM LETTERE CLASSICHE È RICHIESTA LA LETTURA IN GRECO DEI TESTI SIA DEL PRIMO SIA DEL SECONDO MODULO. E' OPPORTUNO CHE GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI INCONTRINO IL DOCENTE PER CHIARIMENTI.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]