FILOLOGIA CLASSICA

Lettere FILOLOGIA CLASSICA

0312600003
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LETTERE
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2015
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1260LEZIONE
AppelloData
APPELLO MAGGIO19/05/2021 - 09:00
APPELLO GIUGNO16/06/2021 - 09:00
APPELLO RISERVATO AI FUORI CORSO30/06/2021 - 09:00
APPELLO LUGLIO14/07/2021 - 09:00
APPELLO SETTEMBRE15/09/2021 - 09:00
APPELLO DICEMBRE15/12/2021 - 09:00
Obiettivi
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
L’INSEGNAMENTO INTENDE FORNIRE ALLO STUDENTE UNA CONOSCENZA DI BASE E COMPRENSIONE DEI PRINCIPALI ELEMENTI TEORETICI DELLA DISCIPLINA PER POTERSI ORIENTARE IN MANIERA ESPERTA NELLE FONTI SCRITTE E RELATIVI LUOGHI DI CONSERVAZIONE.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
1.SAPER APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE AI TESTI GRECI E LATINI E ALLA LORO TRADIZIONE
2.CAPACITÀ DI COMPRENDERE E DISCUTERE, CON CORRETTA TERMINOLOGIA, DI PROBLEMI FILOLOGICI
3.ACQUISIZIONE DELLE BASI DI UN'ECLETTICA E VERSATILE ABILITÀ COGNITIVA
4.CAPACITÀ DI INTERAGIRE CON IL CONTRIBUTO DI AREE DISCIPLINARI CONTIGUE.
Prerequisiti
CONOSCENZE DI BASE DELLA PROSODIA E DELLA MORFOSINTASSI DELLE LINGUE GRECA E LATINA.
Contenuti
IL PROGRAMMA INTENDE ILLUSTRARE:
1. LE MODALITÀ DI TRASMISSIONE DEI TESTI GRECI E LATINI
2. I CRITERI ED IL METODO DELLA CRITICA TESTUALE
3. IL PROCESSO DI FORMAZIONE E LA TECNICA DELL'EDIZIONE CRITICA (CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA REDAZIONE DELL'APPARATO CRITICO)
4. LE MODALITÀ DELL'ESEGESI
5. LA LETTURA CRITICO-TESTUALE ED ESEGETICA DI TESTI GRECI E LATINI TRATTI DA OMERO, SAFFO, ALCEO, CATULLO, ORAZIO
Metodi Didattici
DURANTE IL CORSO, OLTRE ALLE LEZIONI DEL DOCENTE, SARANNO PROPOSTI ESERCIZI E BREVI DISCUSSIONI SUI TESTI
Verifica dell'apprendimento
ESAME FINALE CONSISTERÀ IN UN COLLOQUIO ORALE.
L’ESAME VERIFICHERÀ L’ACQUISIZIONE DELLE:
1.CAPACITÀ NELL’APPLICAZIONE DELLE CONOSCENZE ACQUISITE AI TESTI GRECI E LATINI E ALLA LORO TRADIZIONE
2.CAPACITÀ DI COMMENTARE CRITICAMENTE E DISCUTERE, CON CORRETTA TERMINOLOGIA, DI PROBLEMI FILOGICI
3.CAPACITÀ DI INTERAGIRE CON IL CONTRIBUTO DI AREE DISCIPLINARI CONTIGUE
Testi
1. M. SCIALUGA, INTRODUZIONE ALLA FILOLOGIA CLASSICA, ED. DELL'ORSO, ALESSANDRIA 2003
2. L.D. REYNOLDS-N.G. WILSON, COPISTI E FILOLOGI, ED. ANTENORE, PADOVA 1987, PP. 1-127 (CAPITOLI I, II, III)
3. OMERO, ODISSEA, VOL. II, LL. V-VIII, A CURA DI J. BR. HAINSWORTH, FONDAZIONE LORENZO VALLA, ARNOLDO MONDADORI EDITORE, MILANO 1982
4. SAPPHO ET ALCAEUS. FRAGMENTA, EDIDIT E.-M. VOIGT, AMSTERDAM 1971
6. CATULLO, LE POESIE, A CURA DI F. DELLA CORTE, FONDAZIONE LORENZO VALLA, ARNOLDO MONDADORI EDITORE, MILANO 1977
9. ORAZIO, ODI, ED. A CURA DI D. R. SHACKLETON-BAILEY, Q. HORATIUS FLACCUS, OPERA, ED. TEUBNER, MONACHII- LIPSIAE 2001, IV ED.
Altre Informazioni
DURANTE IL CORSO VERRÀ FORNITO ALTRO IMPORTANTE MATERIALE.
SI RACCOMANDA LA PRESENZA ALLE LEZIONI.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-04-15]