STORIA DELL'ARTE MODERNA

Lettere STORIA DELL'ARTE MODERNA

0312600060
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LETTERE
2020/2021

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2015
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
945LEZIONE
AppelloData
APPELLO MAGGIO20/05/2021 - 09:00
APPELLO GIUGNO22/06/2021 - 09:00
APPELLO LUGLIO20/07/2021 - 09:00
APPELLO SETTEMBRE16/09/2021 - 09:00
APPELLO DICEMBRE16/12/2021 - 09:00
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO INTENDE FORNIRE I PRINCIPALI ELEMENTI DI CONOSCENZA E GLI STRUMENTI DI METODO PER LO STUDIO DELLE OPERE D’ARTE DELL’ETÀ MODERNA IN AREA ITALIANA ED EUROPEA. L’ANALISI STILISTICA DELLE OPERE SARÀ AFFIANCATA DALL’INDAGINE ICONOGRAFICA E DELLE FONTI DOCUMENTARIE, OLTRE CHE DAI RIFERIMENTI ALLA COEVA LETTERATURA ARTISTICA. ATTRAVERSO L’ANALISI DI CONTESTI PARTICOLARMENTE SIGNIFICATIVI DELLA STORIA DELL'ARTE IN ITALIA, SI INTENDE FORNIRE APPROFONDITI STRUMENTI DI CONOSCENZA E INDICAZIONI DI METODO PER LO STUDIO DELLE OPERE DI PITTURA, SCULTURA ED ARCHITETTURA, DEL DISEGNO, DELL'INCISIONE, DELLA GRAFICA E DELLE ARTI APPLICATE NELL'ETÀ MODERNA IN AREA ITALIANA ED EUROPEA. IN TAL MODO LO STUDENTE AVRÀ MODO DI CONSOLIDARE LE CONOSCENZE IN MERITO AL LINGUAGGIO SPECIFICO DEGLI ARTISTI, SEMPRE POSTE IN RELAZIONE ALLE COORDINATE STORICHE.
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: ATTRAVERSO LA VALUTAZIONE STORICO-CRITICA DI CONTESTI PARTICOLARMENTE SIGNIFICATIVI DELLA STORIA DELL'ARTE IN ITALIA, L'INSEGNAMENTO SI PROPONE DI FORNIRE APPROFONDITI STRUMENTI DI CONOSCENZA E INDICAZIONI DI METODO PER LO STUDIO DELLE OPERE DI PITTURA, SCULTURA, ARCHITETTURA NELL'ETÀ MODERNA IN AREA ITALIANA ED EUROPEA. LO STUDENTE ACQUISISCE, COSÌ, LE INDISPENSABILI CONOSCENZE DI METODO E LE ESSENZIALI CAPACITÀ DI ANALISI DELLE OPERE D'ARTE, COME FONDAMENTO DELLA RICOSTRUZIONE STORICA.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: LO STUDENTE È IN GRADO DI OFFRIRE UNA CORRETTA LETTURA DELLE OPERE D’ARTE PARTICOLARMENTE SIGNIFICATIVE ATTRAVERSO UN'ADEGUATA COLLOCAZIONE STORICA E GEOGRAFICA E DI INDIVIDUARE IL LINGUAGGIO SPECIFICO DEI PRINCIPALI ARTISTI ATTIVI IN ITALIA E IN EUROPA NELL’AMBITO CRONOLOGICO PROPOSTO. È CAPACE DI RICOSTRUIRE CONTESTI PRODUTTIVI CULTURALMENTE OMOGENEI E DI INSERIRE TALE PRODUZIONE ARTISTICA ENTRO PIÙ AMPI E INTERFERENTI CONTESTI STORICO-CULTURALI.
Prerequisiti
ADEGUATE CONOSCENZE STORICHE IN RELAZIONE AL PANORAMA DELL’ETÀ MODERNA.
Contenuti
STORIA DELL’ARTE IN ITALIA E IN EUROPA DAL QUATTROCENTO AL SETTECENTO.

MODULO A:
INTRODUZIONE. IL GOTICO INTERNAZIONALE
1.SCULTURA E PITTURA A FIRENZE NELLA PRIMA METÀ DEL QUATTROCENTO
2.DOMENICO VENEZIANO E PIERO DELLA FRANCESCA
3.IL PRIMO RINASCIMENTO NELL’ITALIA DEL NORD
4.ARTE NELL’ITALIA MERIDIONALE : COLANTONIO E ANTONELLO DA MESSINA
5.LA PRODUZIONE FIGURATIVA A FIRENZE NELL’ETÀ DI LORENZO IL MAGNIFICO
6.LEONARDO E BRAMANTE A MILANO
7.FIRENZE ALL'INIZIO DEL CINQUECENTO
8.GIULIO II E LEONE X COMMITTENTI DELLE ARTI A ROMA
9.VENEZIA NEI PRIMI ANNI DEL CINQUECENTO
10.LA MANIERA. MICHELANGELO A FIRENZE
11.GIORGIONE, TIZIANO E LA PITTURA DEL CINQUECENTO A VENEZIA.

MODULO B:
12.PITTURA E CONTRORIFORMA. IL TARDOMANIERISMO TRA ROMA E NAPOLI
13.I CARRACCI E L’ACCADEMIA DEGLI INCAMMINATI
14.I SEGUACI DEI CARRACCI (ALBANI, RENI, DOMENICHINO, LANFRANCO E GUERCINO)
15.L’ATTIVITÀ DEL CARAVAGGIO TRA ROMA, NAPOLI E MALTA
16.LA DIFFUSIONE DEL NATURALISMO CARAVAGGESCO ATTRAVERSO LE ESPERIENZE DEI SEGUACI (CARLO SARACENI, ORAZIO E ARTEMISIA GENTILESCHI, ORAZIO BORGIANNI, BARTOLOMEO MANFREDI)
17.L’AFFERMAZIONE DEL LINGUAGGIO BAROCCO.IL BAROCCO A ROMA (BERNINI, BORROMINI, PIETRO DA CORTONA)
18.IL CLASSICISMO ATTRAVERSO GLI ESEMPI DEL POUSSIN E DEL BELLORI
19.LA PITTURA NAPOLETANA NEL “SECOLO D’ORO” (IL PRIMO E IL SECONDO SEICENTO)
20.LA DECORAZIONE BAROCCA A NAPOLI, GENOVA E VENEZIA
21.DAL TARDOBAROCCO ALL’ARCADIA
22.IL RUOLO DELLE ACCADEMIE. IL VEDUTISMO (CANALETTO, BELLOTTO, GUARDI) E LE SCENE DI GENERE (TRAVERSI, LONGHI, CERUTI), L’INFLUENZA DI HOGARTH.
Metodi Didattici
LEZIONE FRONTALE, LAVORO DI GRUPPO, DISCUSSIONE COLLETTIVA, VISITE GUIDATE
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE.
I CRITERI DI VALUTAZIONE DELL'ESAME COMPRENDONO:
1. CAPACITÀ DI ESPRIMERSI CON CHIAREZZA UTILIZZANDO UN LINGUAGGIO CORRETTO E APPROPRIATO.
2. CAPACITÀ DI ORGANIZZARE UN DISCORSO ARTICOLATO E PERTINENTE AGLI ARGOMENTI PROPOSTI, SELEZIONANDONE GLI ASPETTI PIÙ SIGNIFICATIVI.
3. CAPACITÀ DI OFFRIRE UNA CORRETTA LETTURA DELLE OPERE E DI PRESENTARE GLI ARGOMENTI STILISTICI INSERENDOLI NEL GIUSTO QUADRO DEI RIFERIMENTI STORICI E CULTURALI.
Testi
UN VOLUME A SCELTA TRA I SEGUENTI MANUALI (CON RIFERIMENTO AI CAPITOLI DAL GOTICO INTERNAZIONALE AL NEOCLASSICISMO):

E. BAIRATI, A. FINOCCHI, ARTE IN ITALIA. LINEAMENTI DI STORIA E MATERIALI DI STUDIO, TORINO, LOESCHER, ED.1984 O SGG.;
C. BERTELLI, G. BRIGANTI, A. GIULIANO (DIRETTA DA), STORIA DELL'ARTE ITALIANA, MILANO, ELECTA-BRUNO MONDADORI, ED.1991 O SGG.;
P. DE VECCHI, E. CERCHIARI, ARTE NEL TEMPO, MILANO, BOMPIANI, ED.1991-1992 O SGG.;
E. BAIRATI, A. FINOCCHI, LE RICCHE MINIERE. PERCORSI NELLA STORIA DELL'ARTE, TORINO, LOESCHER, ED.2000 O SGG.;
G. BORA, G. FICCADORI, A. NEGRI, I LUOGHI DELL'ARTE, MILANO, ELECTA SCUOLA, 2009-2010;
G. CRICCO, F. P. DI TEODORO, ITINERARIO NELL'ARTE (VERSIONE GIALLA), BOLOGNA, ZANICHELLI, 2012.

APPROFONDIMENTI:
E. VILLATA, L'ARTE RINASCIMENTALE NEL CONTESTO, JAKA BOOK, MILANO 2015;
R. WITTKOWER, ARTE E ARCHITETTURA IN ITALIA (1600-1750), EINAUDI EDITORE, TORINO 1993;
T. MONTANARI, L'ETÀ BAROCCA. LE FONTI PER LA STORIA DELL'ARTE (1600-1750), CAROCCI EDITORE, ROMA 2013;
T. MONTANARI, IL BAROCCO, EINAUDI EDITORE, TORINO, 2012.
Altre Informazioni
PRESENTAZIONI IN POWER POINT SARANNO RESE DISPONIBILI AGLI STUDENTI DURANTE IL CORSO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-04-15]