LINGUISTICA GENERALE

Lettere LINGUISTICA GENERALE

0312600043
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LETTERE
2021/2022



OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2020
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1260LEZIONE


Obiettivi
IL CORSO HA L’OBIETTIVO PRIORITARIO QUELLO DI INSEGNARE AGLI STUDENTI I FONDAMENTI DEL LINGUAGGIO, CHE COS’È UNA LINGUA, COME È STRUTTURATA E QUALI SONO I PUNTI DI CONTATTO E DI DIFFERENZA TRA LINGUE DIVERSE.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (DESCRITTORE 1 DUBLINO)
LO STUDENTE CONOSCERÀ:
-CHE COS’È UNA LINGUA, COME È ORGANIZZATA E QUALI SONO I PUNTI CHE ACCOMUNANO E CHE DIFFERENZIANO LE LINGUE;
-I CONCETTI, MODELLI, METODI FONDAMENTALI PER LO STUDIO MODERNO DEL LINGUAGGIO;
-I RUDIMENTI TEORICI E TECNICI PER L’ANALISI E LA DESCRIZIONE DELLE LINGUE A DIVERSI LIVELLI: FONETICO, FONOLOGICO, MORFOLOGICO, SINTATTICO, SEMANTICO E PRAGMATICO.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE (DESCRITTORE 2 DUBLINO) - LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-APPLICARE I CONCETTI TEORICI APPRESI ALL’ANALISI DI DATI LINGUISTICI;
-METTERE A CONFRONTO DATI DI LINGUE DIVERSE - PARTENDO DALL’ITALIANO - COGLIENDONE GLI ELEMENTI COMUNI E QUELLI CHE LE DIFFERENZIANO

AUTONOMIA DI GIUDIZIO (DESCRITTORE 3 DUBLINO)
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-FORMULARE IPOTESI, STABILIRE NESSI LOGICI, ARGOMENTARE, CONFRONTARE E VALUTARE LINGUE DI DIVERSO TIPO;
-SELEZIONARE CRITICAMENTE FONTI DI INFORMAZIONE (BIBLIOGRAFICHE E MULTIMEDIALI) PER LO STUDIO COMPARATIVO DI CODICI LINGUISTICI DIVERSI;
-COLLOCARE E CONSIDERARE FENOMENI LINGUISTICI IN RELAZIONE AI CONTESTI CULTURALI E SPAZIALI DI RIFERIMENTO OLTRE CHE ALLA LORO EVOLUZIONE TEMPORALE;
-ORGANIZZARE E VALUTARE IN MODO CRITICO I CONTENUTI DEL CORSO.

ABILITÀ COMUNICATIVE (DESCRITTORE 4 DUBLINO)
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-UTILIZZARE IN MODO APPROPRIATO IL METALINGUAGGIO DELLA DISCIPLINA;
-ACQUISIRE CONSAPEVOLEZZA DELLE LINGUE COME STRUMENTI COMUNICATIVI PREMINENTI DELLE COMUNITÀ UMANE;
-RAPPRESENTARE E COMUNICARE, MEDIANTE TESTI O STRUMENTI VIRTUALI, RISULTATI DI RICERCHE O ELABORAZIONI PROPRIE.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO (DESCRITTORE 5 DUBLINO)
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-UTILIZZARE GLI STRUMENTI BIBLIOGRAFICI TRADIZIONALI E LE RISORSE INFORMATICHE DI ANALISI E DI ARCHIVIAZIONE;
-SVOLGERE ATTIVITÀ DI RICERCA, COMPRENDERE E INTERPRETARE TESTI COMPLESSI DI VARIO TIPO, LETTERARIO, ISTITUZIONALE, PUBBLICISTICO ECC.;
-PROCEDERE ALL’AGGIORNAMENTO CONTINUO DELLE PROPRIE CONOSCENZE, UTILIZZANDO LA LETTERATURA TECNICA E SCIENTIFICA.
Prerequisiti
CONOSCENZA DELLE NOZIONI DI BASE DI GRAMMATICA ITALIANA.

Contenuti
MODULO INTRODUTTIVO DI GRAMMATICA DI BASE (ORE DI LEZIONE 6)
LE LINGUE DEL MONDO E METODI DI CLASSIFICAZIONE DELLE LINGUE (ORE DI LEZIONE 6)
FENOMENI DI MUTAMENTO LINGUISTICO (VARIAZIONE DIACRONICA) (ORE DI LEZIONE 4)
LA VARIAZIONE SINCRONICA E ELEMENTI DI SOCIOLINGUISTICA (ORE DI LEZIONE 4)
FONDAMENTI SEMIOTICI DELLE LINGUE STORICO-NATURALI (ORE DI LEZIONE 8)
FONETICA E FONOLOGIA CON ELEMENTI DI PROSODIA (ORE DI LEZIONE 10)
MORFOLOGIA E TIPOLOGIA MORFOLOGICA (ORE DI LEZIONE 8)
SINTASSI E TIPOLOGIA SINTATTICA (ORE DI LEZIONE 8)
SEMANTICA, LESSICO E PRAGMATICA (ORE DI LEZIONE 6)
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO È DI 12 CREDITI ED È COSTITUITO DA 60 ORE DI LEZIONI FRONTALI, IN CUI SARANNO ALTERNATI – A SECONDA DELLE ESIGENZE DIDATTICHE - ORE DI LEZIONI TEORICHE E MOMENTI DEDICATI ALLE ESERCITAZIONI. NELLE ORE DI INSEGNAMENTO FRONTALE VERRANNO ESPOSTI TUTTI I CONTENUTI DEL CORSO, MENTRE LE ESERCITAZIONI SARANNO DEDICATE ALLO SVOLGIMENTO DI ESERCIZI NECESSARI PER CONSOLIDARE LE NOZIONI ESPOSTE NELLE ORE DI INSEGNAMENTO E PER SOSTENERE LA PROVA FINALE D’ESAME.
GLI STUDENTI POTRANNO USUFRUIRE DI UN SUPPORTO DI ESERCITAZIONI ED AUTOVERIFICA MESSO A PUNTO IN MODALITÀ E-LEARNING (NELLA PAGINA PERSONALE DEL DOCENTE CI SARÀ IL LINK DIRETTO ALLE ESERCITAZIONI). LA MODALITÀ ON-LINE SARÀ INTEGRATA DA INCONTRI E VERIFICHE CON IL DOCENTE.
Verifica dell'apprendimento
L’ESAME CONSISTE IN UNA PROVA SCRITTA (DELLA DURATA DI DUE ORE) SUDDIVISA IN CINQUE SEZIONI. LA PROVA SCRITTA È PRECEDUTA DA 7 DOMANDE DI BASE (DUE DI GRAMMATICA E UNA PER CIASCUNA SEZIONE DEL COMPITO). LA RISPOSTA CORRETTA A ALMENO 5 DI QUESTE 7 DOMANDE DI BASE È RITENUTA PRELIMINARE E INDISPENSABILE PER PROCEDERE ALLA CORREZIONE DEL COMPITO, PER CUI SE NON SI RISPONDE CORRETTAMENTE A TALI DOMANDE IL COMPITO È RITENUTO INSUFFICIENTE.

LE SEZIONI DELLA PROVA SCRITTA SONO ARTICOLATE NEL SEGUENTE MODO:

1)PARTE GENERALE, CHE CONTIENE DOMANDE DI SEMIOTICA, SULLE LINGUE DEL MONDO E SULLA VARIABILITÀ LINGUISTICA;
2)FONETICA E FONOLOGIA;
3)MORFOLOGIA;
4)SINTASSI;
5)SEMANTICA, LESSICO E PRAGMATICA

CIASCUNA SEZIONE CONTIENE DOMANDE A RISPOSTA APERTA E DOMANDE A RISPOSTA CHIUSA O MULTIPLA.
PER OGNI ESERCIZIO VIENE INDICATO IL PUNTEGGIO MASSIMO. LA SOMMA DEI PUNTEGGI OTTENUTI IN CIASCUNA DOMANDA COSTITUIRÀ IL VOTO DI CIASCUNA SEZIONE.
OGNI SEZIONE HA UN PUNTEGGIO MINIMO CHE DEVE ESSERE RAGGIUNTO: SE TALE PUNTEGGIO MINIMO NON VIENE RAGGIUNTO VI SARÀ UNA PENALIZZAZIONE DI UN PUNTO.
IL VOTO FINALE VERRÀ CALCOLATO SOMMANDO I PUNTEGGI OTTENUTI IN CIASCUNA SEZIONE (PIÙ IL PUNTEGGIO RELATIVO AL SUPERAMENTO DELLE DOMANDE DI BASE), CALCOLANDO LE EVENTUALI PENALIZZAZIONI.
IL VOTO MINIMO PER SUPERARE L’ESAME È 18/30. IL COMPITO CONSISTE IN UN NUMERO VARIABILE DI DOMANDE IL CUI PUNTEGGIO FINALE È SEMPRE SUPERIORE A 40. LA LODE VERRÀ ATTRIBUITA AGLI STUDENTI IL CUI PUNTEGGIO FINALE ECCEDA IL 32.

Testi
G. BERRUTO, M. CERRUTI (2017), LA LINGUISTICA. UN CORSO INTRODUTTIVO, TORINO, UTET LIBRERIA
IL MATERIALE RELATIVO AL MODULO INTRODUTTIVO DI GRAMMATICA DI BASE SARÀ DISPONIBILE SUL SITO DELLA DOCENTE
Altre Informazioni
PER ULTERIORI INFORMAZIONI LA DOCENTE RICEVERÀ GLI STUDENTI PRESSO LA PROPRIA STANZA (III PIANO EX FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE) NEGLI ORARI INDICATI NELLA PAGINA WEB PERSONALE.
LA DOCENTE È CONTATTABILE VIA E-MAIL ALL’INDIRIZZO: GBASILE@UNISA.IT.

LE LEZIONI SI SVOLGERANNO DURANTE IL PRIMO SEMESTRE.


  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-10-15]