LINGUA FRANCESE I

Lingue e Culture Straniere LINGUA FRANCESE I

4312200002
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LINGUE E CULTURE STRANIERE
2013/2014

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2009
ANNUALE
CFUOREATTIVITÀ
945LEZIONE
Obiettivi
1. CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
CONOSCENZA GENERALE DELLA LINGUA NELLE SUE MANIFESTAZIONI QUOTIDIANE. IL CORSO INTENDE FACILITARE IL
RAGGIUNGIMENTO DEL LIVELLO A2 PREVISTO DAL QUADRO COMUNE DI RIFERIMENTO PER LE LINGUE DEFINITO DAL CONSIGLIO D'EUROPA.
2. CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
CAPACITÀ DI RIFLESSIONE CRITICA SUI MECCANISMI DI FUNZIONAMENTO DELLA LINGUA. ABILITÀ NELLO SVILUPPO DI STRATEGIE IDONEE PER GESTIRE LE QUATTRO ABILITÀ LINGUISTICHE DI BASE.
3. AUTONOMIA DI GIUDIZIO
RIFLESSIONE CRITICA SUL PROPRIO PERCORSO FORMATIVO E VERIFICA DELLA CAPACITÀ DI RIFLESSIONE ANALITICA SULLA LINGUA OGGETTO DI STUDIO NELLE SUE MANIFESTAZIONI QUOTIDIANE.
4. ABILITÀ COMUNICATIVE
CAPACITÀ DI RACCOGLIERE E INTERPRETARE DATI NEL PROCESSO DI ACQUISIZIONE DI UNA CONOSCENZA GENERALE DELLA LINGUA O DI CONSOLIDAMENTO DI QUANTO ACQUISITO IN PRECEDENZA.
5. CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO NECESSARIA PER REALIZZARE LA COMUNICAZIONE IN LINGUA FRANCESE IN CONTESTI COMUNICATIVI QUOTIDIANI E DI LEGGERE E COMPRENDERE TESTI BREVI.
Prerequisiti
IL CORSO SI RIVOLGE A STUDENTI PRINCIPIANTI O CHE ABBIANO UNA CONOSCENZA ELEMENTARE DELLA LINGUA FRANCESE.
Contenuti
IL CORSO PROPONE UN APPROCCIO TEORICO E PRATICO CHE GARANTISCA LA CAPACITÀ DI COMUNICARE IN CONTESTI QUOTIDIANI, DI LEGGERE, COMPRENDERE E RIASSUMERE TESTI BREVI. GLI STRUMENTI FORNITI MIRERANNO A SVILUPPARE LE CAPACITÀ DI ADATTAMENTO ALLE VARIE SITUAZIONI COMUNICATIVE, SIA ORALI CHE SCRITTE, NONCHÉ AD AVVICINARE LO STUDENTE A DIVERSI ASPETTI DELLA CULTURA FRANCESE. GLI ESERCIZI GRAMMATICALI E LO STUDIO DEL VOCABOLARIO SARANNO IMPIEGATI PER STIMOLARE LA RIFLESSIONE SULLA LINGUA, L’ACQUISIZIONE DI AUTOMATISMI E ATTIVITÀ CHE IMPLICANO IL REIMPIEGO DELLE NOZIONI ACQUISITE. NELL’INTENTO DI FACILITARE LA RIFLESSIONE ANALITICA SULLA LINGUA, LE LEZIONI TEORICO-METODOLOGICHE SARANNO AFFIANCATE DA ATTIVITÀ PRATICHE DI ANALISI LINGUISTICA IN AULA E IN MODALITÀ DI AUTOAPPRENDIMENTO. UN CICLO DI ESERCITAZIONI SARÀ DEDICATO A INSEGNARE L’USO DEI PRINCIPALI STRUMENTI DI APPRENDIMENTO DELLA LINGUA (DIZIONARI, GRAMMATICHE, STRUMENTI MULTIMEDIALI).
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI, LEZIONI INTERATTIVE, LAVORO COLLABORATIVO E COOPERATIVO.
Verifica dell'apprendimento
A CONCLUSIONE DEL CORSO GLI STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI SONO TENUTI A SOSTENERE UN ESAME CHE PREVEDE UNA PROVA SCRITTA PROPEDEUTICA, IL CUI SUPERAMENTO È REQUISITO FONDAMENTALE PER POTER ACCEDERE ALLA PROVA ORALE.
ESAME FINALE ORALE PER STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI.
MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA SCRITTA:
LA PROVA DELLA DURATA DI 3 ORE VERTERÀ SUGLI ARGOMENTI TRATTATI NEL CORSO SULLA BASE DEI CONTENUTI DEI LIBRI DI TESTO ADOTTATI PER LO STUDIO DELLA LINGUA FRANCESE. LO STUDENTE È TENUTO A SUPERARE LE SEGUENTI PROVE:
-DETTATO DI VERIFICA DELLE CONOSCENZE FONETICHE, FONOLOGICHE E MORFOLOGICHE DELLA LINGUA FRANCESE,
-ESERCIZI STRUTTURALI DI VERIFICA DELLE CONOSCENZE MORFOLOGICHE E LESSICALI ACQUISITE,
-BREVE COMPOSIZIONE IN LINGUA.
IL VOTO FINALE SARÀ IL RISULTATO DELLA MEDIA DELLE VOTAZIONI RIPORTATE IN CIASCUNA PROVA DI ESAME.
MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA ORALE:
- VERIFICA DELLE CONOSCENZE MORFOSINTATTICHE E LESSICALI ACQUISITE NEL CORSO DELLE LEZIONI;
- CONVERSAZIONE IN LINGUA SUGLI ARGOMENTI APPROFONDITI IN AULA E NEI LABORATORI LINGUISTICI;
- DISCUSSIONE DEGLI ARGOMENTI CHE LO STUDENTE HA SCELTO DI APPROFONDIRE AUTONOMAMENTE NEL CORSO DELLE LEZIONI;
- LETTURA, TRADUZIONE, CONVERSAZIONE E RIASSUNTO DI UN TESTO RIGUARDANTE LA CIVILTÀ E LA CULTURA DELLA FRANCIA ALLO SCOPO DI VERIFICARE LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE, ANALISI E DISCUSSIONE ACQUISITE DALLO STUDENTE.
IL VOTO FINALE SARÀ IL RISULTATO DELLA MEDIA DELLE VOTAZIONI RIPORTATE IN CIASCUNA PROVA D’ESAME.
Testi
A. BERTHET, C. HUGOT, V.M. KIZIRIAN, B. SAMPSONIS, M. WAENDENDRIES, ALTER EGO, MÉTHODE DE FRANÇAIS A1, CD INCLUS, HACHETTE FRANÇAIS LANGUE ÉTRANGÈRE 2006.
A. BERTHET, C. HUGOT, B. SAMPSONIS, M. WAENDENDRIES, ALTER EGO, MÉTHODE DE FRANÇAIS A1, CAHIER D’ACTIVITÉ, HACHETTE FRANÇAIS LANGUE ÉTRANGÈRE 2006.
L. PARODI, M. VALLACCO, GRAMMATHÈQUE. GRAMMATICA CONTRASTIVA PER ITALIANI, GENOVA, CIDEB, 2005.
L. PARODI, M. VALLACCO, GRAMMATHÈQUE. EXERCICES, GENOVA, CIDEB.
R. STEELE, CIVILISATION PROGRESSIVE DU FRANÇAIS, CLE INTERNATIONAL, GENOVA, CIDEB, 2006.

SI CONSIGLIA L’ACQUISTO DI UN DIZIONARIO TRADUTTIVO E DI UN DIZIONARIO MONOLINGUE:
ROBERT-SIGNORELLI, DIZIONARIO FRANCESE-ITALIANO, ITALIANO-FRANCESE, PARIS, LE ROBERT, ULTIMA EDIZIONE.
R. BOCH, DIZIONARIO FRANCESE-ITALIANO, ITALIANO-FRANCESE, BOLOGNA, ZANICHELLI, ULTIMA EDIZIONE.
LE ROBERT & CLE INTERNATIONAL, DICTIONNAIRE DU FRANÇAIS, CLE INTERNATIONAL, ULTIMA EDIZIONE.
M. DAVAU, M. COHEN, M. LALLEMAND, DICTIONNAIRE DU FRANÇAIS VIVANT, PARIS, BORDAS, ULTIMA EDIZIONE.
Altre Informazioni
IL CORSO È TENUTO IN LINGUA FRANCESE. PER IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI SI CONSIGLIA ASSIDUITÀ E FREQUENZA AL CORSO. PER ULTERIORI INFORMAZIONI RIGUARDO CORSI, ORARI DI RICEVIMENTO DEL DOCENTE SI RIMANDA AGLI AVVISI ESPOSTI IN BACHECA E ALLE PAGINE WEB DEI DOCENTI SUL SITO DI FACOLTÀ. IN CASO DI DIFFICOLTÀ LO STUDENTE PUÒ RIVOLGERSI DIRETTAMENTE AL DOCENTE NEGLI ORARI DI RICEVIMENTO E TUTORATO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]