LINGUA TEDESCA I

Lingue e Culture Straniere LINGUA TEDESCA I

4312200004
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LINGUE E CULTURE STRANIERE
2013/2014

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2009
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
945LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO SI PROPONE DI AVVIARE GLI STUDENTI ALLA CONOSCENZA DELLA FONETICA, DELLA FONOLOGIA E DELLA MORFOLOGIA TEDESCA, DELLE STRUTTURE GRAMMATICALI ELEMENTARI E DI FORNIRE LORO GLI STRUMENTI NECESSARI PER LA COMUNICAZIONE ORALE E SCRITTA. ALLA FINE DEL CORSO GLI STUDENTI SARANNO CAPACI DI COMUNICARE SU ARGOMENTI QUOTIDIANI, COMPRENDERE TESTI BREVI E SEMPLICI, PRENDERE APPUNTI E SCRIVERE BREVI MESSAGGI SU ARGOMENTI RIGUARDANTI BISOGNI IMMEDIATI. GLI STUDENTI DOVRANNO RAGGIUNGERE IL LIVELLO A2 DEL QUADRO COMUNE DI RIFERIMENTO EUROPEO PER LE LINGUE.
Prerequisiti
NON È RICHIESTA CONOSCENZA PREGRESSA DELLA LINGUA TEDESCA; È RICHIESTA BUONA CONOSCENZA DELL’ITALIANO.

Contenuti
STRUTTURE GRAMMATICALI DI BASE DELLA LINGUA TEDESCA, LA FRASE PRINCIPALE E LA FRASE SECONDARIA, LE CATEGORIE GRAMMATICALI PRINCIPALI (ARTICOLO, NOME, PRONOME, VERBO, AGGETTIVO).
Metodi Didattici
LEZIONI; ATTIVITÀ PRATICHE IN CLASSE O IN LABORATORIO CON ESPERTI LINGUISTICI DI MADRE LINGUA; AUTOAPPRENDIMENTO
Verifica dell'apprendimento
TEST SCRITTI DURANTE L’ANNO E ESAME FINALE ORALE; OPPURE ESAME SCRITTO E ORALE FINALE.

Testi
H. AUFDERSTRASSE, J. MÜLLER, TH. STORZ, DELFIN. LEHRWERK FÜR DEUTSCH ALS FREMDSPRACHE (LEHRBUCH EARBEITSBUCH - VOLUME UNICO), HUEBER, MÜNCHEN 2002 (LEZIONI 1-11)
M. WEERNING, M. MONDELLO, DIES UND DAS. GRAMMATICA DI TEDESCO CON ESERCIZI, CIDEB EDITRICE, RAPALLO 2005
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]