LINGUA FRANCESE III

Lingue e Culture Straniere LINGUA FRANCESE III

4312200037
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LINGUE E CULTURE STRANIERE
2013/2014

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2009
ANNUALE
CFUOREATTIVITÀ
945LEZIONE
Obiettivi
OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO:
IL CORSO È FINALIZZATO ALL’APPROFONDIMENTO DELLE ABILITÀ COMUNICATIVE ORALI E SCRITTE, DELLA SINTASSI DEI TEMPI E DEI MODI, CUI SI UNIRÀ UNA RIFLESSIONE CRITICA SULLE STRATEGIE DELLA COMUNICAZIONE E L’ANALISI DELLA STRUTTURA DELLA FRASE IN PROSPETTIVA INTERLINGUISTICA (FRANCESE/ITALIANO). ATTRAVERSO ESERCITAZIONI RELATIVE ALLA CULTURA E AI VARI REGISTRI LINGUISTICI IL CORSO INTENDE SVILUPPARE UNA COMPETENZA SOCIOLINGUISTICA, CHE PERMETTERÀ ALLO STUDENTE DI AFFRONTARE CON SICUREZZA SITUAZIONI COMUNICATIVE PROFESSIONALI OLTRE CHE SOCIALI ED ACCADEMICHE, LEGGERE E COMPRENDERE TESTI SPECIALISTICI E DI VARIA NATURA; PRODURRE E TRADURRE TESTI SU ARGOMENTI RIGUARDANTI IL MONDO DEGLI AFFARI.
1. CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
BUONA CONOSCENZA DELLA LINGUA FRANCESE. CONSOLIDATA ESPERIENZA DI LETTURA E ASCOLTO DI DOCUMENTI DI VARIA NATURA IN LINGUA FRANCESE. CAPACITÀ DI USARE PROGRAMMI INFORMATICI PER L’ELABORAZIONE DI TESTI. IL CORSO INTENDE FAR RAGGIUNGERE ALLO STUDENTE UNA COMPETENZA LINGUISTICA CHE GLI CONSENTA DI SUPERARE IL DELF (B2).
2. CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
CAPACITÀ DI ANALISI LINGUISTICA ATTRAVERSO RIFLESSIONI TEORICHE E ATTIVITÀ PRATICA SU TESTI DI VARIA NATURA. ABILITÀ NEL PRODURRE E TRADURRE TESTI SU ARGOMENTI COMPLESSI ANCHE SE NON ALTAMENTE SPECIALISTICI.
3. AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
CAPACITÀ DI RACCOGLIERE E INTERPRETARE CRITICAMENTE DATI E INFORMAZIONI DELLE VARIETÀ DEL FRANCESE IN AMBITI SETTORIALI ESPRIMENDO OPINIONI E GIUDIZI.
4. ABILITÀ COMUNICATIVE:
CAPACITÀ DI AFFRONTARE CON DISINVOLTURA UN’AMPIA GAMMA DI SITUAZIONI COMUNICATIVE PROFESSIONALI OLTRE CHE SOCIALI E ACCADEMICHE.
5. CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO:
ACQUISIZIONE DEI RIFERIMENTI, DEGLI STRUMENTI E DELLA CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO NECESSARIA PER ARRICCHIRE ULTERIORMENTE LE COMPETENZE LINGUISTICHE E CULTURALI ACQUISITE.
Prerequisiti
IL CORSO SI RIVOLGE A STUDENTI CHE ABBIANO RAGGIUNTO UNA BUONA PADRONANZA DELLA LINGUA FRANCESE CHE CONSENTA LORO DI AFFRONTARE UN’AMPIA GAMMA DI SITUAZIONI COMUNICATIVE E DI TESTI DI LETTERATURA E DI ATTUALITÀ. SI RICHIEDE UN LIVELLO DI COMPETENZA IN LINGUA FRANCESE PARI AL B2 DEL QUADRO COMUNE DI RIFERIMENTO. GLI STUDENTI DEVONO AVER SUPERATO GLI ESAMI DI LINGUA FRANCESE II E LETTERATURA FRANCESE II.
Contenuti
LO STUDENTE SARÀ SOLLECITATO A RIFLETTERE SULLE STRUTTURE COMPLESSE DELLA LINGUA, ATTRAVERSO LO STUDIO DI TESTI DI VARIA NATURA CHE AFFIANCHERANNO ALLA COMPETENZA COMUNICATIVA (COMPRENSIONE ORALE E SCRITTA) UNA COMPETENZA SUI LINGUAGGI SPECIALISTICI IN SITUAZIONI DI COMUNICAZIONE CORRENTE RIGUARDANTE IN MODO PARTICOLARE IL MONDO DEGLI AFFARI. I CONTENUTI DIDATTICI SARANNO ORIENTATI NON SOLO AL POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE LINGUISTICHE E TRADUTTOLOGICHE, MA ANCHE ALL’ACQUISIZIONE DELLE TECNICHE DI DOCUMENTAZIONE, REDAZIONE E REVISIONE DEL TESTO. SI APPROFONDIRÀ IL LINGUAGGIO UTILIZZATO IN SETTORI QUALI L’INDUSTRIA, IL COMMERCIO, I SERVIZI, ATTRAVERSO LO STUDIO E L’ANALISI DI DOCUMENTI AUTENTICI: DOSSIERS DI SIMULAZIONE, ESPRESSIONI ED ESERCIZI UTILI ALLA CORRISPONDENZA PROFESSIONALE E ALLA COMUNICAZIONE TELEFONICA E TELEMATICA, REGISTRAZIONE, TRASCRIZIONE E TRASMISSIONE DI DOCUMENTI AZIENDALI, NONCHÉ REDAZIONE DI LETTERE COMMERCIALI. AMPIO SPAZIO VERRÀ DATO AI PROBLEMI TEORICI E PRATICI DELLA TRADUZIONE DI TESTI SPECIALI.
Metodi Didattici
LEZIONI; ATTIVITÀ PRATICHE IN CLASSE O IN LABORATORIO CON ESPERTI LINGUISTICI DI MADRE LINGUA; AUTOAPPRENDIMENTO
Verifica dell'apprendimento
A CONCLUSIONE DEL CORSO GLI STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI SONO TENUTI A SOSTENERE UN ESAME CHE PREVEDE UNA PROVA SCRITTA PROPEDEUTICA, IL CUI SUPERAMENTO È REQUISITO FONDAMENTALE PER POTER ACCEDERE ALLA PROVA ORALE.
PROVA SCRITTA: LA PROVA DELLA DURATA DI 6 ORE VERTERÀ SUGLI ARGOMENTI TRATTATI NEL CORSO, SULLA BASE DEI CONTENUTI DEI LIBRI DI TESTO ADOTTATI PER LO STUDIO DELLA LINGUA FRANCESE. L’ESAME SCRITTO PREVEDERÀ LE SEGUENTI PROVE:
- DETTATO.
- COMPOSIZIONE.
- TRADUZIONE.
IL VOTO FINALE SARÀ IL RISULTATO DELLA MEDIA DELLE VOTAZIONI RIPORTATE IN CIASCUNA PROVA D’ESAME.
PROVA ORALE: L’ESAME CONSISTERÀ IN UN COLLOQUIO SU TEMATICHE STUDIATE E APPROFONDITE DURANTE IL CORSO. PARTICOLARE IMPORTANZA SARÀ ATTRIBUITA ALLA PRESENTAZIONE, DISCUSSIONE E COMMENTO DEGLI ARGOMENTI CHE LO STUDENTE AVRÀ SCELTO DI APPROFONDIRE IN GRUPPO O AUTONOMAMENTE.
IL VOTO FINALE SARÀ IL RISULTATO DELLA MEDIA DELLE VOTAZIONI RIPORTATE IN CIASCUNA PROVA D’ESAME.
Testi
C. DOLLEZ, S. PONS, ALTER EGO 3 - LIVRE DE L''ÉLÈVE + CD AUDIO, HACHETTE, 2007, CODE ISBN : 9782011555120.
E. DAILL, P. TRÉVISIOL, ALTER EGO 3 - CAHIER D''ACTIVITÉS, HACHETTE, 2007, CODE ISBN : 9782011555137.
E. AUBER, A. BLANC-JEANJEAN, LA CULTURE GÉNÉRALE À SCIENCES PO, ELLIPSES, OPTIMUM COLLECTION DIRIGÉE PAR FABIEN FICHAUX, PARIS, 2010, (DOSSIERS: 1. LA PENSÉE DES MODERNES, 2. LA DÉMOCRATIE ET SES NOUVELLES FORMES, 3. RELIGION, SCIENCE ET POLITIQUE, 4. LA CRISE DES INTELLECTUELS ET DES ÉLITES, 5. LES MÉDIAS, LA COMMUNICATION POLITIQUE ET L''OPINION PUBLIQUE)
G. MOUNIN, TEORIA E STORIA DELLA TRADUZIONE,TORINO, EINAUDI.
M. GUIDÈRE, INTRODUCTION À LA TRADUCTOLOGIE, BRUXELLES, DE BOECK, 2008.
Altre Informazioni
PER IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI SI CONSIGLIA ASSIDUITÀ E FREQUENZA AL CORSO. PER ULTERIORI INFORMAZIONI RIGUARDO CORSI, ORARI DI RICEVIMENTO DEL DOCENTE SI RIMANDA AGLI AVVISI ESPOSTI IN BACHECA E ALLE PAGINE WEB DEI DOCENTI SUL SITO DI FACOLTÀ. IN CASO DI DIFFICOLTÀ LO STUDENTE PUÒ RIVOLGERSI DIRETTAMENTE AL DOCENTE UFFICIALE NEGLI ORARI DI RICEVIMENTO E TUTORATO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]