LINGUA SPAGNOLA II

Lingue e Culture Straniere LINGUA SPAGNOLA II

4312200022
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LINGUE E CULTURE STRANIERE
2022/2023

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2016
ANNUALE
CFUOREATTIVITÀ
945LEZIONE
AppelloData
APPELLO RISERVATO AI FUORI CORSO09/01/2023 - 09:00
RISERVATO STUDENTI CON ALMENO 168 CFU09/01/2023 - 09:00
APPELLO GENNAIO18/01/2023 - 09:00
APPELLO FEBBRAIO03/02/2023 - 09:00
APPELLO PROPEDEUTICO15/05/2023 - 09:00
APPELLO RISERVATO AI FUORI CORSO15/05/2023 - 09:00
RISERVATO STUDENTI CON ALMENO 162 CFU15/05/2023 - 09:00
APPELLO GIUGNO12/06/2023 - 09:00
APPELLO LUGLIO13/07/2023 - 09:00
APPELLO SETTEMBRE18/09/2023 - 09:00
APPELLO DICEMBRE15/12/2023 - 09:00
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO DI LINGUA SPAGNOLA II MIRA A SVILUPPARE LA COMPETENZA LINGUISTICA E METALINGUISTICA DEGLI STUDENTI, AFFRONTANDO LA DISCIPLINA IN PROSPETTIVA CONTRASTIVA TRA L’ITALIANO E LO SPAGNOLO E STIMOLANDO LA RIFLESSIONE SULL’APPRENDIMENTO DI LINGUE AFFINI.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
LO STUDENTE:
-CONOSCERÀ, NELLE FORME SCRITTA E ORALE, LA LINGUA SPAGNOLA CON L’OBIETTIVO DI RAGGIUNGERE IL LIVELLO B2 DEL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO PER LE LINGUE
-ACQUISIRÀ NOZIONI BASILARI DELLA PRAGMATICA E IDEE CHIAVE DI ALCUNE DELLE PRINCIPALI TEORIE DELLA DISCIPLINA
-CONOSCERÀ I MECCANISMI E PROCEDIMENTI MORFOLOGICI E DI ARRICCHIMENTO DEL LESSICO DI CUI SI SERVE LO SPAGNOLO

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-LEGGERE, COMPRENDERE E TRADURRE AGEVOLMENTE TESTI SCRITTI DI CARATTERE NON SPECIALISTICO (PER LO PIÙ LETTERARI E GIORNALISTICI)
-COMPRENDERE TESTI ORALI AUTENTICI PRODOTTI IN VARIE SITUAZIONI COMUNICATIVE
-PARLARE E SCRIVERE CORRETTAMENTE E IN MODO SCORREVOLE IN LINGUA SPAGNOLA NELLE VARIE SITUAZIONI COMUNICATIVE SOCIALI ED ACCADEMICHE ANCHE SPECIFICHE, SEBBENE NON TECNICHE
-PRODURRE TESTI SCRITTI E ORALI DETTAGLIATI SU UN’AMPIA VARIETÀ DI ARGOMENTI, PROPONENDO MOTIVI EFFICACI A SOSTEGNO DELLA PROPRIA TESI
-CONTESTUALIZZARE UN TESTO SCRITTO O ORALE RICONOSCENDONE I PRINCIPALI FATTORI DI VARIAZIONE DIAFASICA

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI :
-CONFRONTARE TESTI DIVERSI E DI RICONOSCERE E VALUTARE ALCUNI FENOMENI LINGUISTICI, COLLOCANDOLI NEI CONTESTI CULTURALI E SPAZIALI DI RIFERIMENTO.
ABILITÀ COMUNICATIVE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI :
-CONVERSARE IN LINGUA SPAGNOLA INTERVENENDO IN MANIERA APPROPRIATA RISPETTO AL CONTESTO ED ESPONENDO IL PROPRIO PUNTO DI VISTA SU UN ARGOMENTO A LUI NOTO.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
LO STUDENTE SAPRÀ:
-CONSULTARE GRAMMATICHE, DIZIONARI E CORPORA PER AGGIORNARE LE PROPRIE CONOSCENZE E SVOLGERE ALCUNE ATTIVITÀ DI RICERCA
Prerequisiti
LO STUDENTE DEVE AVER SUPERATO L’ESAME DI LETTERATURA SPAGNOLA I E LINGUA SPAGNOLA I.
Contenuti
- INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLA PRAGMATICA, REFERENZA E DEISSI IN SPAGNOLO (6H LEZIONE, 6H ESERCITAZIONE)
- ELEMENTI, RAPPRESENTAZIONI E PROCESSI IN UN MODELLO PRAGMATICO DI COMUNICAZIONE (6 H LEZIONE)
- TEORIA DEGLI ATTI LINGUISTICI (3H LEZIONE)
- PRINCIPIO DI COOPERAZIONE E IMPLICATURE CONVERSAZIONALI (3H LEZIONE)
- TEORIA DELLA PERTINENZA E MODELLO OSTENSIVO-INFERENZIALE (3H LEZIONE)
- LA CORTESIA LINGUISTICA IN SPAGNOLO (2H LEZIONE)
- TEORIA DELLA ARGOMENTAZIONE E MARCATORI DISCORSIVI (2H LEZIONE)
- LESSICO DELLO SPAGNOLO E PROCESSI MORFOLOGICI (4H LEZIONE)
- ESPLORAZIONE DI TRE GRANDI ASSI PORTANTI DELLA GRAMMATICA SPAGNOLA: L’INFORMAZIONE, L’ENUNCIATORE E IL MONDO EXTRALINGUISTICO (6H LEZIONE, 8H ESERCITAZIONE)
- PERIFRASI VERBALI (2H LEZIONE, 8H ESERCITAZIONE)
- TEMPI VERBALI A CONFRONTO TRA L’ITALIANO E LO SPAGNOLO (8H LEZIONE, 10H ESERCITAZIONE)
- DESCRIZIONE ONOMASIOLOGICA DELLA LINGUA SPAGNOLA A PARTIRE DALLE NOZIONI FONDAMENTALI. ESPRESSIONE DELLA:
QUANTITÀ (6H ESERCITAZIONE)
ESSENZA/ESISTENZA (6H ESERCITAZIONE)
NECESSITÀ (6H ESERCITAZIONE)
COMPARAZIONE (6H ESERCITAZIONE)
RELAZIONI TEMPORALI (6H ESERCITAZIONE)
CONDIZIONI (6H ESERCITAZIONE)
CAUSA (6H ESERCITAZIONE)
PROBABILITÀ (6H ESERCITAZIONE)
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO PREVEDE LEZIONI TEORICHE FRONTALI DI RIFLESSIONE METALINGUISTICA CONDOTTE IN PROSPETTIVA CONTRASTIVA TRA LO SPAGNOLO E L’ITALIANO (45 H), ESERCITAZIONI IN AULA PROPOSTE DAI COLLABORATORI LINGUISTICI VOLTE A CONSOLIDARE LA COMPETENZA IN LINGUA SPAGNOLA (80 H) E ATTIVITÀ DI AUTOAPPRENDIMENTO GUIDATO DALLA CATTEDRA (40 H).
Verifica dell'apprendimento
ESAME SCRITTO E ORALE CON UN UNICO VOTO FINALE.

STUDENTI FREQUENTANTI
L’ESAME PREVEDE DUE PROVE SCRITTE INTERCORSO E UNA PROVA ORALE CON UN UNICO VOTO FINALE. IL SUPERAMENTO DELLE PROVE SCRITTE È REQUISITO FONDAMENTALE PER POTER ACCEDERE ALLA PROVA ORALE.
LE PROVE SCRITTE SI ARTICOLANO IN QUATTRO PARTI; PER CIASCUNA SI INDICA IL RELATIVO PUNTEGGIO IN TRENTESIMI TRA PERENTESI. 1) COMPRENSIONE ORALE, IN CUI È RICHIESTO AGLI STUDENTI DI ASCOLTARE UN TESTO ORALE E DI RISPONDERE A DELLE DOMANDE (8/30); 2) PRODUZIONE SCRITTA GUIDATA DI CIRCA 250 PAROLE, IN CUI È RICHIESTO AGLI STUDENTI, AD ESEMPIO, DI SCRIVERE UNA LETTERA O DI CONTINUARE UN RACCONTO (8/30); 3) TRADUZIONE DALL’ITALIANO ALLO SPAGNOLO DI UN TESTO DIALOGICO (10/30); 4) ESERCIZI DI GRAMMATICA (4/30).

STUDENTI NON FREQUENTANTI
L’ESAME PREVEDE UNA PROVA SCRITTA FINALE E UNA PROVA ORALE CON UN UNICO VOTO FINALE. IL SUPERAMENTO DELLA PROVA SCRITTA È REQUISITO FONDAMENTALE PER POTER ACCEDERE ALLA PROVA ORALE.
LA PROVA SCRITTA PREVEDE UN “FILTRO” COMPOSTO DA BREVI FRASI DA TRADURRE DALL’ITALIANO ALLO SPAGNOLO ED ESERCIZI DI GRAMMATICA (4/30). PER SUPERARE IL FILTRO OCCORRE RAGGIUNGERE ALMENO UN PUNTEGGIO PARI A 2 (VALE A DIRE SVOLGERE CORRETTAMENTE IL 50%). NON SARANNO CORRETTE PER INTERO LE PROVE DI COLORO I QUALI NON DOVESSERO SUPERARE IL FILTRO. IL RESTO DELLA PROVA SI ARTICOLA IN TRE PARTI: 1) COMPRENSIONE ORALE, IN CUI È RICHIESTO AGLI STUDENTI DI ASCOLTARE UN TESTO ORALE E DI RISPONDERE A DELLE DOMANDE (8/30); 2) PRODUZIONE SCRITTA GUIDATA (DI CIRCA 300 PAROLE), IN CUI È RICHIESTO AGLI STUDENTI, AD ESEMPIO, DI SCRIVERE UNA LETTERA O DI CONTINUARE UN RACCONTO (8/30); 3) TRADUZIONE DALL’ITALIANO ALLO SPAGNOLO DI UN TESTO DIALOGICO (10/30).
STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI
LA PROVA ORALE CONSISTE IN UNA REVISIONE E UN COMMENTO DELLA PROVA SCRITTA CON DOMANDE DI APPROFONDIMENTO VOLTE A VALUTARE LA CONSAPEVOLEZZA DEI PROPRI ERRORI E LA CAPACITÀ DI AUTOCORREZIONE, PROVA DI LESSICO E BREVE CONVERSAZIONE CHE PERMETTA DI ATTESTARE LA COMPETENZA COMUNICATIVA AD UN LIVELLO B2 DEL QCER, PROVA DI RIFLESSIONE LINGUISTICA E METALINGUISTICA SUI CONTENUTI DEL CORSO (E, SOLO PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI, RIFLESSIONE SULLE ATTIVITÀ DI AUTOAPPRENDIMENTO).
INDIPENDENTEMENTE DALLA MODALITÀ DI SVOLGIMENTO, LO SCRITTO RISULTA VALIDO PER UN ANNO ACCADEMICO. SE, AD ESEMPIO, UNO STUDENTE HA SUPERATO LO SCRITTO DURANTE LA SESSIONE ESTIVA, PUÒ SVOLGERE L’ORALE, SENZA DOVER SOSTENERE NUOVAMENTE LO SCRITTO, PER L’INTERA SESSIONE ESTIVA DELL’ANNO SUCCESSIVO (LUGLIO COMPRESO).
IL VOTO FINALE, ATTRIBUITO IN TRENTESIMI, NON È DATO DALLA MEDIA ARITMETICA TRA LO SCRITTO E L’ORALE, MA TIENE CONTO DELLE VARIE PROVE, DELLA PADRONANZA DEI CONTENUTI TEORICI DEL CORSO E DELLA CAPACITÀ DELLO STUDENTE DI ESPRIMERSI IN LINGUA SPAGNOLA.
PER INFORMAZIONI RIGUARDO ALLA CONVALIDA DELLE CERTIFICAZIONI DELE, CONSULTARE LA PAGINA WEB DEL CORSO DI LAUREA E IL SITO DELL’INSTITUTO CERVANTES ALL’INDIRIZZO: HTTP://CVC.CERVANTES.ES/AULA/DELE/DEFAULT.HTM
Testi
STUDENTI FREQUENTANTI
SARRALDE, B.; CASAREJOS, E.; MARTÍNEZ, D. (2020). VITAMINA B1 - LIBRO DEL ALUMNO. SGEL.
DÍAZ, C.; RODRÍGUEZ, A. (2021). VITAMINA B1 - CUADERNO DE EJERCICIOS. SGEL.
SARRALDE, B.; CASAREJOS, E.; LÓPEZ, M. (2020). VITAMINA B2 - LIBRO DEL ALUMNO. SGEL.
DÍAZ, C.; LLAMAS, P.; RODRÍGUEZ, A. (2021). VITAMINA B2 - CUADERNO DE EJERCICIOS. SGEL.
INDURÁIN, JORDI (2018). VOCABULARIO BÁSICO DEL ITALIANO. LAROUSSE.
ALVAR EZQUERRA, M. (2017). LA FORMACIÓN DE PALABRAS EN ESPAÑOL. ARCO/LIBROS (8ª ED).
ESCANDELL VIDAL, M. V. INTRODUCCIÓN A LA PRAGMÁTICA (NUEVA EDICIÓN ACTUALIZADA). ARIEL.
MATTE BON, F. (1997). CRITERIOS PARA EL ANÁLISIS DE LA LENGUA DESDE LA PERSPECTIVA DE LA COMUNICACIÓN, SCARICABILE SU:
HTTP://CVC.CERVANTES.ES/ENSENANZA/BIBLIOTECA_ELE/ANTOLOGIA_DIDACTICA/DESCRIPCION_COMUNICATIVA/MATTE01.HTM
GRAMMATICHE DI CONSULTAZIONE:
- M. CARRERA DÍAZ, GRAMMATICA SPAGNOLA, BARI, LATERZA, ULTIMA ED.
- F. MATTE BON, GRAMÁTICA COMUNICATIVA DEL ESPAÑOL, MADRID, EDELSA, ULTIMA ED.
- ATTIVITÀ DI AUTOAPPRENDIMENTO
- LETTURA DI ALMENO UN ROMANZO DI NARRATIVA SPAGNOLA E ISPANOAMERICANA CONTEMPORANEA A SCELTA DELLO STUDENTE (DI ALMENO 250 PAGINE)
ULTERIORI INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE E MATERIALI DI ESERCITAZIONE SARANNO FORNITE DURANTE IL CORSO.

STUDENTI NON FREQUENTANTI
SARRALDE, B.; CASAREJOS, E.; MARTÍNEZ, D. (2020). VITAMINA B1 - LIBRO DEL ALUMNO. SGEL.
DÍAZ, C.; RODRÍGUEZ, A. (2021). VITAMINA B1 - CUADERNO DE EJERCICIOS. SGEL.
SARRALDE, B.; CASAREJOS, E.; LÓPEZ, M. (2020). VITAMINA B2 - LIBRO DEL ALUMNO. SGEL.
DÍAZ, C.; LLAMAS, P.; RODRÍGUEZ, A. (2021). VITAMINA B2 - CUADERNO DE EJERCICIOS. SGEL.
INDURÁIN, JORDI (2018). VOCABULARIO BÁSICO DEL ITALIANO. LAROUSSE.
ALVAR EZQUERRA, M. (2017). LA FORMACIÓN DE PALABRAS EN ESPAÑOL. ARCO/LIBROS (8ª ED).
ESCANDELL VIDAL, M. V. INTRODUCCIÓN A LA PRAGMÁTICA (NUEVA EDICIÓN ACTUALIZADA). ARIEL.
MATTE BON, F. (1997). CRITERIOS PARA EL ANÁLISIS DE LA LENGUA DESDE LA PERSPECTIVA DE LA COMUNICACIÓN, SCARICABILE SU:
HTTP://CVC.CERVANTES.ES/ENSENANZA/BIBLIOTECA_ELE/ANTOLOGIA_DIDACTICA/DESCRIPCION_COMUNICATIVA/MATTE01.HTM
GRAMMATICHE DI CONSULTAZIONE:
- M. CARRERA DÍAZ, GRAMMATICA SPAGNOLA, BARI, LATERZA, ULTIMA ED.
- F. MATTE BON, GRAMÁTICA COMUNICATIVA DEL ESPAÑOL, MADRID, EDELSA, ULTIMA ED.
- LETTURA DI ALMENO DUE ROMANZI DI NARRATIVA SPAGNOLA E ISPANOAMERICANA CONTEMPORANEA A SCELTA DELLO STUDENTE (DI ALMENO 250 PAGINE)
Altre Informazioni
GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI SONO INVITATI A METTERSI IN CONTATTO CON LA DOCENTE (IALFANO@UNISA.IT).
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-30]