LINGUA TEDESCA II

Lingue e Culture Straniere LINGUA TEDESCA II

4312200023
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LINGUE E CULTURE STRANIERE
2022/2023

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2016
ANNUALE
CFUOREATTIVITÀ
945LEZIONE
AppelloData
APPELLO GENNAIO20/01/2023 - 11:00
APPELLO FEBBRAIO16/02/2023 - 11:00
APPELLO PROPEDEUTICO19/05/2023 - 11:00
APPELLO RISERVATO AI FUORI CORSO19/05/2023 - 11:00
RISERVATO STUDENTI CON ALMENO 162 CFU19/05/2023 - 11:00
APPELLO GIUGNO21/06/2023 - 09:00
APPELLO LUGLIO12/07/2023 - 09:00
APPELLO SETTEMBRE18/09/2023 - 11:00
APPELLO DICEMBRE15/12/2023 - 11:00
Obiettivi
IL CORSO HA L’OBIETTIVO DI APPROFONDIRE I PRINCIPALI ELEMENTI MORFOSINTATTICI DELLA LINGUA TEDESCA, PROSEGUENDO LO STUDIO DELLE STRUTTURE SINTATTICO-GRAMMATICALI, AMPLIANDO IL LESSICO E POTENZIANDO LE ABILITÀ COMUNICATIVE ORALI E SCRITTE IN CONTESTI DIVERSI.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (DESCRITTORE 1 DUBLINO)
LO STUDENTE CONOSCERÀ:
-LA STRUTTURA DELLA FRASE TEDESCA;
-I PRINCIPALI TIPI DI FRASE DELLA LINGUA TEDESCA;
-I COSTITUENTI DELLA FRASE;
-LA CLASSIFICAZIONE DELLE PAROLE E I TIPI DI SINTAGMI;
-LE FUNZIONI SINTATTICHE E SEMANTICHE DEI SINTAGMI NELLA FRASE TEDESCA;
-LE STRUTTURE GRAMMATICALI E IL LESSICO DEL TEDESCO DI LIVELLO INTERMEDIO (RAGGIUNGENDO IL LIVELLO B1 DEL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO PER LA CONOSCENZA DELLE LINGUE QCER).

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE (DESCRITTORE 2 DUBLINO)
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-ANALIZZARE TESTI SCRITTI E ORALI DI VARIO GENERE DI LIVELLO INTERMEDIO (LIVELLO B1 QCER) DA UN PUNTO DI VISTA FONETICO-FONOLOGICO, MORFOLOGICO E SINTATTICO;
-COMPRENDERE GLI ASPETTI ESSENZIALI DI CONVERSAZIONI STANDARD RIGUARDANTI ARGOMENTI COMUNI DELLA VITA QUOTIDIANA;
-PRODURRE TESTI ORALI E SCRITTI DI LIVELLO INTERMEDIO IN TEDESCO (LIVELLI B1 QCER);
-TRADURRE TESTI DI LIVELLO INTERMEDIO DAL TEDESCO ALL’ITALIANO.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO (DESCRITTORE 3 DUBLINO)
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-RICONOSCERE NESSI LOGICI, ARGOMENTARE, CONFRONTARE E VALUTARE TESTI LINGUISTICI.

ABILITÀ COMUNICATIVE (DESCRITTORE 4 DUBLINO)
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-COMUNICARE IN LINGUA TEDESCA (LIVELLO B1 QCER);
-RIFERIRE SU FENOMENI LINGUISTICI STUDIATI;
- COMUNICARE, MEDIANTE TESTI, RISULTATI DI ELABORAZIONI PROPRIE.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO (DESCRITTORE 5 DUBLINO)
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-UTILIZZARE GLI STRUMENTI BIBLIOGRAFICI TRADIZIONALI E LE RISORSE INFORMATICHE DI ANALISI.
Prerequisiti
LO STUDENTE DEVE AVER SUPERATO L’ESAME DI LETTERATURA TEDESCA I E LINGUA TEDESCA I.
Contenuti
I LIVELLI DELL’ANALISI GRAMMATICALE; LA STRUTTURA DELLA FRASE TEDESCA; LA CLASSIFICAZIONE DELLE FRASI; I COSTITUENTI, LE PAROLE.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI; ATTIVITÀ PRATICHE IN CLASSE O IN LABORATORIO CON ESPERTI MADRELINGUA; AUTOAPPRENDIMENTO
Verifica dell'apprendimento
TEST SCRITTI DURANTE L'ANNO E ESAME FINALE ORALE O, PER I NON FREQUENTANTI, ESAME FINALE SCRITTO E ORALE.
Testi
1) A. BUSCHA, S. SZITA, BEGEGNUNGEN DEUTSCH ALS FREMDSPRACHE A2+: INTEGRIERTES KURS- UND ARBEITSBUCH. 3. AUFL.
SCHUBERT VERLAG, LEIPZIG 2021. (CAP. 5-8)
2) A. BUSCHA, S. SZITA, BEGEGNUNGEN DEUTSCH ALS FREMDSPRACHE B1+: INTEGRIERTES KURS- UND ARBEITSBUCH. 3. AUFL.
SCHUBERT VERLAG, LEIPZIG 2021.
3) A. HERING, M. MATUSSEK, M. PERLMANN-BALME, ÜBUNGSGRAMMATIK FÜR DIE MITTELSTUFE: DEUTSCH ALS FREMDSPRACHE / BUCH MIT BEIGELEGTEM LÖSUNGSSCHLÜSSEL: NIVEAU B1-C1. HUEBER VERLAG, MÜNCHEN 2009.
4) C. DI MEOLA, LA LINGUISTICA TEDESCA. UN'INTRODUZIONE CON ESERCIZI E BIBLIOGRAFIA RAGIONATA. EDIZ. ITALIANA E TEDESCA, BULZONI EDITORE, ROMA 3° ED. 2014, CAP 4: SINTASSI.
5) A. TOMASELLI, INTRODUZIONE ALLA SINTASSI DEL TEDESCO, QUIEDIT, VERONA 2013. (CAP. 2 E 4).
SI CONSIGLIA L'USO DI UN DIZIONARIO BILINGUE (DIT-PARAVIA, SANSONI, ZANICHELLI , LANGENSCHEIDT).
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]