LETTERATURA TEDESCA III

Lingue e Culture Straniere LETTERATURA TEDESCA III

4312200044
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LINGUE E CULTURE STRANIERE
2022/2023

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2016
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
636LEZIONE
AppelloData
APPELLO RISERVATO AI FUORI CORSO09/01/2023 - 15:00
APPELLO RISERVATO AI FUORI CORSO09/01/2023 - 15:00
RISERVATO STUDENTI CON ALMENO 168 CFU09/01/2023 - 15:00
RISERVATO STUDENTI CON ALMENO 168 CFU09/01/2023 - 15:00
APPELLO GENNAIO19/01/2023 - 09:00
APPELLO GENNAIO19/01/2023 - 09:00
APPELLO FEBBRAIO16/02/2023 - 09:00
APPELLO FEBBRAIO16/02/2023 - 09:00
APPELLO RISERVATO AI FUORI CORSO17/05/2023 - 15:00
RISERVATO AGLI STUDENTI CON ALMENO 162 C17/05/2023 - 15:00
APPELLO GIUGNO08/06/2023 - 09:00
APPELLO LUGLIO06/07/2023 - 09:00
APPELLO SETTEMBRE13/09/2023 - 09:00
APPELLO DICEMBRE13/12/2023 - 09:00
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO SI PROPONE DI FORNIRE AGLI STUDENTI LE NOZIONI STORICO-LETTERARIE ESSENZIALI PER AFFRONTARE LO STUDIO DEI MOVIMENTI DI AVANGUARDIA DEL XX SECOLO E LE SPERIMENTAZIONI NEI DIVERSI GENERI LETTERARI (LIRICA, PROSA, DRAMMA).

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
LO STUDENTE IMPARERÀ A:
-ANALIZZARE A DESCRIVERE I TESTI LETTERARI IN LINGUA ORIGINALE (TEDESCO);
-SELEZIONARE LE INFORMAZIONI E I DATI DEL TESTO IN LINGUA ORIGINALE (TEDESCO);
-COMPRENDERE IL TESTO LETTERARIO NELLA SPECIFICITÀ DEL SUO LINGUAGGIO NONCHÉ NEL CONTESTO STORICO DI RIFERIMENTO.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-ANALIZZARE A DESCRIVERE CRITICAMENTE GLI EVENTI STORICI E I PRODOTTI LETTERARI INDIVIDUANDONE LE COMPLESSE INTERAZIONI;
-RICONOSCERE DIVERSE TIPOLOGIE DI TESTI, ANALIZZARNE E DESCRIVERNE LA STRUTTURA E FORMULARE UN COMMENTO CRITICO.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-ANALIZZARE, CONFRONTARE E VALUTARE TESTI LETTERARI.

ABILITÀ COMUNICATIVE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-RIFERIRE SULLA STORIA, LA CULTURA E LA LETTERATURA STUDIATE;
-COMUNICARE L'ANALISI DI UN TESTO LETTERARIO E IL SUO RAPPORTO COL CONTESTO STORICO DI RIFERIMENTO.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-UTILIZZARE GLI STRUMENTI BIBLIOGRAFICI TRADIZIONALI;
-AGGIORNARE LE PROPRIE CONOSCENZE PER COMPRENDERE E INTERPRETARE I TESTI LETTERARI E IL PERIODO STUDIATO.
Prerequisiti
L’INSEGNAMENTO PRESUPPONE
A) IL SUPERAMENTO DEGLI ESAMI DI LINGUA TEDESCA II E LETTERATURA TEDESCA II,
B) LA CONOSCENZA DEGLI STRUMENTI DI BASE DELL’ANALISI DEL TESTO LETTERARIO E DEI LINEAMENTI DELLA STORIA LETTERARIA TEDESCA DEL SETTECENTO E DELL’OTTOCENTO.

Contenuti
ANTIFIABE DELLA MODERNITÀ LETTERARIA DI LINGUA TEDESCA
IL CORSO CONSISTERÀ NELL'ANALISI E NEL COMMENTO CRITICO DI TESTI SCELTI DALLE RACCOLTE INDICATE IN ELENCO.
LE PRIME 3 ORE SARANNO DEDICATE ALL'INTRODUZIONE DEL PERIODO STORICO-LETTERARIO E DELL'ARGOMENTO DEL CORSO.
LE SUCCESSIVE 9 ORE SARANNO DEDICATE ALL'ANALISI E ALLA DESCRIZIONE CRITICA DI DUE "FIABE" DI HOFMANNSTHAL E DI UN RACCONTO DI DÖBLIN.
LE SUCCESSIVE 9 ORE ALL'ANALISI DI DIE VERWANDLUNG COME "ANTIFIABA".
LE SUCCESSIVE 9 ORE ALL'ANALISI E DI DUE RACCONTI DI FLEISSER COME FIABE NEGATIVE.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI. 2/3 DELLE LEZIONI SI TERRÀ IN LINGUA TEDESCA. LA PARTECIPAZIONE ALLE ORE DI DIDATTICA FRONTALE È FORTEMENTE CONSIGLIATA. QUALORA LO STUDENTE NON SIA IN GRADO DI FREQUENTARE ALMENO IL 70% DELLE LEZIONI SI CONSIGLIA DI CONCORDARE CON LA DOCENTE UN PROGRAMMA PER STUDENTI NON FREQUENTANTI.
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE.
L’ESAME ORALE PREVEDE ALCUNI QUESITI RELATIVI SIA AL CONTESTO STORICO-CULTURALE DI RIFERIMENTO, SIA ALLE CARATTERISTICHE STILISTICO-STRUTTURALI E AI VALORI LETTERARI E CULTURALI DEI TESTI LETTERARI INDICATI NEL PROGRAMMA.
LE RISPOSTE DEVONO ESSERE PERTINENTI E FORMULATE IN UN LINGUAGGIO CORRETTO E ADEGUATO SIA IN TEDESCO CHE ITALIANO
L’ESAME PREVEDE INOLTRE LA RISPOSTA IN LINGUA TEDESCA A DUE DEI QUESITI PROPOSTI.
TUTTI I TESTI COMPRESI NEL PROGRAMMA DEVONO ESSERE LETTI IN LINGUA ORIGINALE.

Testi
OPERE
HUGO VON HOFMANNSTHAL, ERZÄHLUNGEN, STUTTGART, RECLAM 2000.
ALFRED DÖBLIN, DIE ERMORDUNG EINER BUTTERBLUME UND ANDERE ERZÄHLUNGEN, DÜSSELDORF E ZÜRICH, WALTER, 2001.
FRANZ KAFKA, ERZÄHLUNGEN, FRANKFURT A. M., FISCHER, 1983 (O ALTRE EDIZIONI).
MARIELUISE FLEISSER, EIN PFUND ORANGEN, FRANKFURT A. M., SUHRKAMP, 1974.

SAGGI CRITICI E MANUALI
I. CALVINO, SULLA FIABA, MILANO, MONDADORI, 1996
M. MAYER, J. TISMAR, KUNSTMÄRCHEN, STUTTGART, METZLER, 2003 (IV EDIZIONE).
U. HEINDRICHS, DIE VERBORGENE ANWESENHEIT DES MÄRCHENS IN DER NEUEREN DICHTUNG IN EAD., ES WAR EINMAL – ES WIRD EINES TAGES SEIN. ZUR AKTUALITÄT DES VOLKSMÄRCHENS, BALTMANNSWEILER, 2001, PP. 96-107.
A. VENTURELLI, LA LETTERATURA TEDESCA DEL PRIMO NOVECENTO (1900-1933), ROMA, CAROCCI, 2009.
V. ŽMEGA, BREVE STORIA DELLA LETTERATURA TEDESCA. DALLE ORIGINI AI GIORNI NOSTRI, TORINO, EINAUDI, 1995, ULTIMI 7 CAPITOLI.
PER UNA BREVE INTRODUZIONE AL GENERE DELLA FIABA SI VEDA:
TILDE GIANI GALLINO, FIABA IN TRECCANI.IT – ENCICLOPEDIE ON LINE, 1999.
ULTERIORI TESTI CRITICI SARANNO INDICATI DALLA DOCENTE DURANTE IL CORSO.

Altre Informazioni
1) I TESTI DEVONO ESSERE LETTI E STUDIATI IN LINGUA ORIGINALE. LA MANCATA LETTURA/CONOSCENZA DEL TESTO TEDESCO COMPORTA IL NON SUPERAMENTO DELL'ESAME.
2) GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI CONCORDERANNO UN PROGRAMMA AMPLIATO CON LA DOCENTE.


  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]