STORIA DELLE DONNE E STUDI DI GENERE

Lingue e Culture Straniere STORIA DELLE DONNE E STUDI DI GENERE

4312200071
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LINGUE E CULTURE STRANIERE
2022/2023

ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
636LEZIONE
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO INTENDE RENDERE STUDENTI E STUDENTESSE CONSAPEVOLI DEL FATTO CHE LE IDENTITÀ DI UOMINI E DONNE SONO COMPLESSE COSTRUZIONI SOCIALI, CULTURALI E POLITICHE, E CHE TALI COSTRUZIONI VARIANO IN BASE AI CONTESTI STORICI E GEOGRAFICI.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
LO STUDENTE/LA STUDENTESSA:
-ACQUISIRÀ CONOSCENZA DELLA VARIETÀ DELLE FONTI DISPONIBILI PER LO STUDIO DEI DIVERSI ASPETTI DELLA STORIA DELLE DONNE E DELL'IDENTITÀ DI GENERE;
-ACQUISIRÀ CAPACITÀ DI COGLIERE, NEL LUNGO PERIODO, CONTINUITÀ E MUTAMENTI NELLE RELAZIONI DI GENERE E NEI RAPPORTI TRA I SESSI SUPERANDO IL CONCETTO DI ‘GENERE BINARIO’.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE/LA STUDENTESSA SARÀ IN GRADO DI:
-RACCOGLIERE, SISTEMATIZZARE, ELABORARE ED INTERPRETARE DATI DI CARATTERE STORICO-ANTROPOLOGICO
-ANALIZZARE SITUAZIONI STORICHE PER COLLOCARE FENOMENI LINGUISTICI E LETTERARI;
-COMPRENDERE LE QUESTIONI DELL'INTEGRAZIONE, DELLE PARI OPPORTUNITÀ E DELL'INCLUSIONE SOCIALE COME VALORI FONDAMENTALI PER IL FUTURO DELLA SOCIETÀ;
-RICOSTRUIRE I CONTESTI CULTURALI DI RIFERIMENTO IN CUI COLLOCARE E CONSIDERARE FENOMENI LINGUISTICI, LETTERARI E STORICI ANCHE NELLA LORO EVOLUZIONE TEMPORALE.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
LO STUDENTE/LA STUDENTESSA SARÀ IN GRADO DI:
-UTILIZZARE LA PROSPETTIVA STORICA E DI GENERE COME COMPONENTE DELLA CAPACITÀ DI ANALISI DI SITUAZIONI COMPLESSE IN CONTESTI DI STUDIO E LAVORATIVI;
-SVILUPPARE CAPACITÀ CRITICA E AUTONOMIA DI GIUDIZIO, ATTRAVERSO IL CONFRONTO STORIOGRAFICO E INTERDISCIPLINARE.

ABILITÀ COMUNICATIVE
LO STUDENTE/LA STUDENTESSA SARÀ IN GRADO DI:
-COMUNICARE A DESTINATARI NON SPECIALISTI INFORMAZIONI, IDEE, PROBLEMI E SOLUZIONI NELLO SPECIFICO CAMPO DISCIPLINARE CON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO E BUONA ARTICOLAZIONE DI PENSIERO.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
LO STUDENTE/LA STUDENTESSA SARÀ IN GRADO DI:
-ARRICCHIRE ULTERIORMENTE LE COMPETENZE ACQUISITE E APPLICARLE ANCHE AD ALTRI INSEGNAMENTI DEL CORSO DI STUDIO.
Prerequisiti
Si suggerisce un interesse di base per la storia della cultura moderna e contemporanea, oltre che per le questioni relative ai percorsi giuridici e sociali per conquistare la parità di genere
Contenuti
DALLA STORIA DELLE DONNE ALLA STORIA DEI GENERI. Il Corso intende focalizzare gli aspetti relativi alla formazione dell'identità maschile e di quella femminile come costruzione sociale. Verranno presentate specificamente fonti e ricerche sul tema della mascolinità e dei rapporti fra i sessi.
Metodi Didattici
Lezioni frontali con uno spazio riservato agli interventi e alle osservazioni degli studenti. Si prevedono interventi di docenti di altre università e di esperti italiani e stranieri su "questioni di genere". Durante le lezioni sarà distribuito materiale didattico.
Verifica dell'apprendimento
Esame orale o, se richiesto dagli studenti stranieri, valutazione di un elaborato scritto. Gli studenti ERASMUS possono portare un elaborato in lingua inglese e sostenere l’esame in inglese.
Testi
LE STUDENTESSE E GLI STUDENTI FREQUENTANTI DEVONO PORTARE ALL'ESAME UN LIBRO A SCELTA. I NON FREQUENTANTI PORTERANNO DUE LIBRI A SCELTA TRA I SEGUENTI:
FELICE ADDEO, GRAZIA MOFFA (A CURA), LA VIOLENZA SPIEGATA. RIFLESSIONI ED ESPERIENZE DI RICERCA SULLA VIOLENZA DI GENERE, FRANCOANGELI, 2020.
SANDRO BELLASSAI, LA MASCOLINITÀ CONTEMPORANEA, CAROCCI, 2008
SANDRO BELLASSAI, IL PROGETTO MERLIN E L'ITALIA DEGLI ANNI CINQUANTA, CAROCCI, 2006
MARIA CASALINI (A CURA), DONNE E CINEMA. IMMAGINI DEL FEMMINILE DAL FASCISMO AGLI ANNI SETTANTA, ED. VIELLA, 2006.
MARCO CAVINA, NOZZE DI SANGUE. STORIA DELLA VIOLENZA CONIUGALE, LATERZA, 2001.
STEFANO CICCONE, ESSERE MASCHI, ROSENBERG & SELLER, 2009.
FABIO CORBISIERO, SALVATORE MONACO, CITTÀ ARCOBALENO. UNA MAPPA DELLA VITA OMOSESSUALE NELL'ITALIA DI OGGI, DONZELLI, 2017.
SIMONA FECI E LAURA SCHETTINI (A CURA), LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE NELLA STORIA. CONTESTI, LINGUAGGI, POLITICHE DEL DIRITTO (SECOLI XV-XXI), ED. VIELLA 2017.
NADIA MARIA FILIPPINI, GENERARE PARTORIRE NASCERE. UNA STORIA DALL'ANTICHITÀ ALLA PROVETTA, ED. VIELLA, 2017.
PIERGIORGIO PATERLINI, MATRIMONI GAY, EINAUDI, 2006.
MARIA ROSARIA PELIZZARI (A CURA), MODA&MODE. TRADIZIONI E INNOVAZIONE (SECOLI XI-XXI), 3 VOLUMI, FRANCOANGELI, 2019 (1 VOLUME A SCELTA).
RENATA PEPICELLI, FEMMINISMO ISLAMICO. CORANO, DIRITTI, RIFORME, CAROCCI, 2010
FRANÇOISE THÉBAUD (A CURA), STORIA DELLE DONNE IN OCCIDENTE, VOL. 5: IL NOVECENTO, LATERZA, 2011 (PRIMA ED. 1992).
ALESSANDRA PESCAROLO, IL LAVORO DELLE DONNE NELL’ITALIA CONTEMPORANEA, VIELLA, 2019
ANNA LAURA ZANATTA, NUOVE MADRI E NUOVI PADRI, IL MULINO, 2011.

ALTRE LETTURE DA PORTARE ALL'ESAME POTRANNO ESSERE CONCORDATE CON LA DOCENTE.
Altre Informazioni


  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]