Presentazione del Corso

Materiali e tecnologie sostenibili per packaging polimerici e cellulosici Presentazione del Corso

Dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle prime due edizioni in termini di soddisfazione delle aziende partner e degli studenti, e visti gli eccellenti risultati di job placement (100% a 1 anno dalla chiusura del corso della prima edizione, 70% per la seconda che è ancora in fase di svolgimento), prende il via la terza edizione del Master MATESPACK – MAteriali e TEcnologie Sostenibili per PACKaging polimerici e cellulosici per l’anno accademico 2020/2021, presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Salerno.

Il Master MATESPACK, unico in Italia per l’articolazione delle tematiche, rispondendo ad una crescente domanda da parte delle imprese del comparto del packaging industriale, intende formare figure professionali ad alta qualificazione per operare nel settore privato manifatturiero e dei servizi dell’industria dell’imballaggio, in particolare quello alimentare. Il corso si propone altresì di aggiornare e perfezionare le competenze di professionisti già operanti nel settore del packaging, rispondendo alle esigenze di approfondimento specialistico in un ambito tecnologico in continua evoluzione e fortemente orientato all’innovazione, alla competitività e alla sostenibilità.

METODOLOGIE DIDATTICHE

Le metodologie didattiche impiegate sono finalizzate all’acquisizione di competenze integrate, teoriche e operative, e prevedono un percorso formativo costituito da lezioni frontali, tenute da un Team di docenti universitari e di riconosciuti esperti provenienti da Enti nazionali e internazionali e da aziende leader del settore, attività pratiche esercitative e di laboratorio e uno stage aziendale.

Gli allievi acquisiranno conoscenze e competenze pratiche nel campo della progettazione, produzione e caratterizzazione di imballaggi polimerici e cellulosici, logistica, distribuzione e tecnologie abilitanti industria 4.0, con un approccio globale orientato alla sostenibilità dell’intero ciclo vita del packaging. Saranno inoltre promosse iniziative mirate ad arricchire il percorso formativo con seminari, workshop tematici, visite aziendali, discussione di casi e testimonianze di professionisti impegnati in attività di innovazione.

Il Master MATESPACK punta sulla sinergia tra Università e Imprese, innovazione, giovani talenti e valorizzazione delle competenze, ed offre l’opportunità di toccare con mano, durante i mesi di tirocinio, le problematiche aziendali grazie al supporto di una rete di aziende partner operanti nel settore del packaging.

IL PERCORSO FORMATIVO

Il Master MATESPACK ha durata annuale e si sviluppa con formula full time per un totale di 1.500 ore di formazione. Il corso si svolge prevalentemente in lingua italiana e rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU) riconosciuti e spendibili nell’UE.

Il percorso formativo è articolato nelle seguenti fasi:

Prima fase: Lezioni frontali e esercitazioni (2 mesi – 320 ore – 40 CFU)
Lezioni frontali e esercitazioni teoriche e di laboratorio, tenute da un Team di docenti universitari e alcuni tra i maggiori esperti, italiani e stranieri, provenienti da enti e imprese di rilievo nazionale e estero.

Sono previsti 8 moduli formativi, come riportato nel piano didattico in allegato.

Le attività formative si avvarranno della collaborazione con enti, università e aziende di rilievo internazionale, tra i quali:

  • Istituto Superiore di Sanità
  • Swansea University (UK) - Welsh Centre for Printing and Coating (WCPC)
  • CONAI/COREPLA/COMIECO
  • IPCB-CNR

Seconda fase: Stages formativi (6 mesi – 600 ore – 6 CFU)
Gli stages formativi saranno svolti presso aziende che operano nel settore dell’imballaggio, al fine di fornire competenze mirate alle esigenze produttive del comparto del packaging industriale.

Gli stages potranno costituire un canale preferenziale per l’inserimento professionale presso le aziende che supportano il master.

Altre attività: Studio individuale e guidato, seminari, visite presso aziende, project work, prove intermedie finalizzate alla verifica delle conoscenze acquisite e una prova finale (580 ore – 14 CFU)

LE NOVITA’ DELLA TERZA EDIZIONE:

Didattica a distanza: Per l’anno accademico 2020/2021 la didattica d’aula sarà erogata in modalità a distanza, mentre le attività esercitative e di laboratorio verranno erogante in modalità mista/blended (sia frontale che telematica).

Discenti uditori: Sarà possibile, per gli interessati, iscriversi e partecipare alle attività formative di singoli moduli didattici in qualità di discenti uditori. Al termine del percorso, essi riceveranno un’attestazione della frequenza a cura del Direttore del Master.