ANATOMIA UMANA I

Medicina e Chirurgia ANATOMIA UMANA I

1060100008
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
MEDICINA E CHIRURGIA
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
886LEZIONE
AppelloData
ANATOMIA UMANA I15/02/2023 - 09:00
ANATOMIA UMANA I20/04/2023 - 09:00
Obiettivi
IL CORSO DI ANATOMIA UMANA I SI SVOLGE NEL II SEMESTRE DEL I ANNO E COMPRENDE 86 ORE DI ATTIVITÀ FORMATIVA BASE (8 CFU). IL CORSO HA L'OBIETTIVO DI FAVORIRE LA COMPRENSIONE E L'USO CORRETTO DELLA TERMINOLOGIA ANATOMICA UFFICIALE NELLA DESCRIZIONE DELLA MORFOLOGIA UMANA E L’ACQUISIZIONE DELLE CONOSCENZE TEORICO-PRATICHE RIGUARDANTI L'ANATOMIA UMANA NORMALE, NEI LORO ASPETTI DI CARATTERE MORFOFUNZIONALE, TOPOGRAFICO E CLINICO.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
LO STUDENTE CONOSCERÀ L'ANATOMIA DEL MOVIMENTO UMANO E LA STRUTTURA DEL CORPO UMANO A LIVELLO MACROSCOPICO E MICROSCOPICO E COMPRENDERÀ LE RELAZIONI STRUTTURALI E FUNZIONALI TRA LE STRUTTURE RESPONSABILI DEL MOVIMENTO UMANO E TRA GLI ORGANI E I SISTEMI DI ORGANI A DIVERSI LIVELLI DI ORGANIZZAZIONE.

CAPACITÀ DI APPLICARE LA CONOSCENZA E LA COMPRENSIONE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI: DESCRIVERE LA STRUTTURA DEL CORPO UMANO USANDO LA TERMINOLOGIA ANATOMICA STANDARDIZZATA; INDICARE I FATTORI E LE STRUTTURE RESPONSABILI DELLA STABILITÀ E DEI MOVIMENTI NEI SISTEMI SCHELETRICO, ARTICOLARE E MUSCOLARE; DESCRIVERE I RAPPORTI TRA GLI ORGANI ANALIZZANDOLI DAL PUNTO DI VISTA FUNZIONALE, TOPOGRAFICO E CLINICO; CORRELARE LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI DEGLI ORGANI CON LE SPECIALIZZAZIONI FUNZIONALI A LIVELLO MACROSCOPICO E MICROSCOPICO.
Prerequisiti
L’INSEGNAMENTO PRESUPPONE LA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE (LIVELLO BASE PER LA COMPRENSIONE DEL MATERIALE DIDATTICO DI APPROFONDIMENTO E DI CONTINUO AGGIORNAMENTO) E CHE LO STUDENTE SAPPIA USARE AUTONOMAMENTE IL MICROSCOPIO OTTICO.
PROPEDEUTICO ALL'ESAME DI ANATOMIA UMANA I È IL SUPERAMENTO DELL'ESAME DI BIOLOGIA APPLICATA.
Contenuti
IL CORSO DI ANATOMIA UMANA I COMPRENDE LO STUDIO DELL’ANATOMIA FUNZIONALE DEL MOVIMENTO UMANO (OSSA, ARTICOLAZIONI, MUSCOLI, NERVI SPINALI) E DELL'ANATOMIA MACROSCOPICA (LOCALIZZAZIONE, POSIZIONE, DIMENSIONI, FORMA, PROIEZIONE IN SUPERFICIE, RAPPORTI, VASCOLARIZZAZIONE SANGUIGNA, DRENAGGIO LINFATICO, INNERVAZIONE E FUNZIONE) E MICROSCOPICA (STRUTTURA DELL'ORGANO A LIVELLO TISSUTALE E CELLULARE CON RICONOSCIMENTO DELLE SEZIONI ISTOLOGICHE) DEI SEGUENTI ORGANI DI DIVERSI APPARATI/SISTEMI:
1. SISTEMA SCHELETRICO - OSSA E ARTICOLAZIONI DEL CRANIO, DELLA COLONNA VERTEBRALE, DELLA GABBIA TORACICA, DELL'ARTO SUPERIORE E DELL'ARTO INFERIORE
2. SISTEMA MUSCOLARE - MUSCOLI E FASCE DELLA TESTA, DEL COLLO, DEL DORSO, DEL TORACE, DELL'ADDOME, DELL'ARTO SUPERIORE, DELL'ARTO INFERIORE
3. APPARATO CARDIOVASCOLARE - VASI SANGUIGNI, CUORE; ARTERIE E VENE SISTEMICHE E POLMONARI
4. SISTEMA LINFATICO - VASI LINFATICI, ORGANI LINFOIDI PRIMARI E SECONDARI; STAZIONI LINFONODALI REGIONALI E DOTTI LINFATICI
5. APPARATO RESPIRATORIO - CAVITÀ NASALE, FARINGE, LARINGE, TRACHEA, BRONCHI, POLMONI, PLEURA
Metodi Didattici
L'ATTIVITÀ FORMATIVA DI BASE (86 ORE, 8 CFU) COMPRENDE LEZIONI FRONTALI E ATTIVITÀ DIDATTICA INTEGRATIVA IN GRANDI E PICCOLI GRUPPI CHE SI SVOLGONO IN AULE CON L’AUSILIO DI TECNICHE MULTIMEDIALI (IMMAGINI, RICOSTRUZIONI TRIDIMENSIONALI, ANIMAZIONI E VIDEO, SOFTWARE DI DISSEZIONE VIRTUALE) E MODELLI ANATOMICI.
LE LEZIONI FRONTALI CONSENTIRANNO ALLO STUDENTE DI ACQUISIRE LE CONOSCENZE TEORICHE DI ANATOMIA FUNZIONALE, MACROSCOPICA E MICROSCOPICA E FAMILIARIZZARE CON LE STRUTTURE ANATOMICHE TRAMITE DISEGNI, MODELLI SEMPLIFICATI E IMMAGINI CLINICHE. NEL CORSO DELLE ESERCITAZIONI IN PICCOLI GRUPPI, AVVERRÀ IL CONFRONTO DIRETTO CON LE STRUTTURE REALI: GLI STUDENTI OSSERVERANNO LE OSSA E LE ARTICOLAZIONI, INDICANDO LE INSERZIONI MUSCOLARI, USANDO I MODELLI ANATOMICI DELLO SCHELETRO E IL SOFTWARE DI DISSEZIONE VIRTUALE DEI CADAVERI REALI. INFINE, IL CORSO COMPRENDE IL RICONOSCIMENTO DELLE STRUTTURE ANATOMICHE NEGLI ORGANI ISOLATI DEL CADAVERE (CUORE, POLMONI). DURANTE TUTTO IL CORSO VERRANNO PRESENTATI CASI CLINICI RIVOLTI ALL'ACQUISIZIONE DELLE CONOSCENZE DI ANATOMIA APPLICATE ALLA CLINICA (PROBLEM-BASED ANATOMY) E FOCALIZZATE SUGLI ARGOMENTI DI ALTA RILEVANZA PRATICA. LE FREQUENTI VERIFICHE FORMATIVE (AUTOVALUTATIVE, CON FEEDBACK DA PARTE DEL DOCENTE) CONSENTIRANNO DI MONITORARE IL LIVELLO DI PARTECIPAZIONE E DI PREPARAZIONE DEGLI STUDENTI.
Verifica dell'apprendimento
DURANTE IL CORSO SARANNO SVOLTE TRE PROVE SCRITTE IN ITINERE, FORMATE DA 30 DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA. IL SUPERAMENTO DI CIASCUNA PROVA (VOTO MINIMO 18/30) AGGIUNGE 1 PUNTO AL VOTO DELLA PROVA SCRITTA FINALE (A CONDIZIONE CHE SIA RAGGIUNTO ALMENO IL VOTO MINIMO), FINO AD UN MASSIMO DI 3 PUNTI. INOLTRE, LE PROVE SARANNO SEGUITE DALLA DISCUSSIONE COLLEGIALE DELLE RISPOSTE E DEI COMUNI ERRORI, CIÒ SERVIRÀ A INDIVIDUARE EVENTUALI DIFFICOLTÀ NELL’APPRENDIMENTO E A FORNIRE INDICAZIONI PER OTTIMIZZARE LA PREPARAZIONE PER L’ESAME FINALE.
L'ESAME FINALE CONSISTE IN UNA PROVA SCRITTA E UNA PROVA ORALE. L'ESAME SCRITTO SARÀ FORMATO DA 30 DOMANDE, DI CUI LA MAGGIOR PARTE A RISPOSTA MULTIPLA, ALCUNE A RISPOSTA APERTA BREVE. LA PROVA ORALE SARÀ ACCESSIBILE AGLI STUDENTI CHE RAGGIUNGONO UN PUNTEGGIO MINIMO DI 18/30 ALLA PROVA SCRITTA. ALL'ESAME ORALE GLI STUDENTI DEVONO DIMOSTRARE LA PADRONANZA DELLA TERMINOLOGIA ANATOMICA UFFICIALE E LA CAPACITÀ DI USARLA IN MODO CORRETTO PER DESCRIVERE L'ANATOMIA FUNZIONALE DELLE OSSA, DELLE ARTICOLAZIONI, DEI MUSCOLI SCHELETRICI E DEI NERVI PERIFERICI E L'ANATOMIA MACROSCOPICA E MICROSCOPICA DEGLI ORGANI DI APPARATI/SISTEMI CARDIOVASCOLARE, LINFATICO E RESPIRATORIO, PRENDENDO IN CONSIDERAZIONE ANCHE LE RELAZIONI STRUTTURALI E FUNZIONALI TRA GLI STESSI. IL VOTO DELLA PROVA ORALE È ESPRESSO IN TRENTESIMI E CONSIDERATO POSITIVO QUANDO RAGGIUNGE O SUPERA 18/30. IL VOTO FINALE È COMPOSTO PER IL 20% DAL VOTO DELLA PROVA SCRITTA E PER L'80% DAL VOTO DELLA PROVA ORALE (CON L'ARROTONDAMENTO ARITMETICO AL NUMERO INTERO). PER LA LODE È RICHIESTO IL SUPERAMENTO DELLE TRE PROVE INTERCORSO E IL RAGGIUNGIMENTO DEL PUNTEGGIO MASSIMO IN ENTRAMBE LE PROVE DELL'ESAME FINALE.
Testi
MOORE ET AL. ANATOMIA UMANA A ORIENTAMENTO CLINICO. CASA EDITRICE AMBROSIANA.
GILROY ET AL. PROMETHEUS ATLANTE DI ANATOMIA. EDISES
YOUNG ET AL. WHEATER ISTOLOGIA E ANATOMIA MICROSCOPICA. EDRA
Altre Informazioni
TESTI DI CONSULTAZIONE E APPROFONDIMENTO:
AA.VV: TRATTATO DI ANATOMIA UMANA. EDI-ERMES
GEST T.R. ATLANTE DI ANATOMIA. PICCIN
STANDRING S. ANATOMIA DEL GRAY. EDRA

SUPPORTI PER AFFRONTARE LO STUDIO E LE PROVE DI VERIFICA:
DRAKE ET AL. ANATOMIA DEL GRAY - I FONDAMENTI. EDRA
DI MEGLIO ET AL. SMART ANATOMY – GUIDA PRATICA PER UNO STUDIO EFFICACE. IDELSON GNOCCHI
COMPLETE ANATOMY (APPLICAZIONE, 3D4MEDICAL, ELSEVIER)
VIRTUAL MICROSCOPY LABORATORY HTTPS://HISTOLOGYGUIDE.ORG/SLIDEBOX/SLIDEBOX.HTML
EXAM MANAGER (APPLICAZIONE, EDISES)
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2023-01-23]