BIOCHIMICA E MICROBIOLOGIA

Scienze Ambientali BIOCHIMICA E MICROBIOLOGIA

0512500015
DIPARTIMENTO DI CHIMICA E BIOLOGIA "ADOLFO ZAMBELLI"
CORSO DI LAUREA
VALUTAZIONE E CONTROLLO AMBIENTALE
2016/2017

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2010
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1BIOCHIMICA (MODULO DI BIOCHIMICA E MICROBIOLOGIA)
648LEZIONE
2MICROBIOLOGIA (MODULO DI BIOCHIMICA E MICROBIOLOGIA)
432LEZIONE
112LABORATORIO
112ESERCITAZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: IL CORSO INTENDE FORNIRE LA CONOSCENZA DELLA TERMINOLOGIA BIOCHIMICA E DELLE BASI MOLECOLARI DEI SISTEMI BIOLOGICI, DELLA CATALISI ENZIMATICA, DELLE
BASI DELLA RELAZIONE STRUTTURA-FUNZIONE DI PROTEINE ED ENZIMI, DELLE VIE METABOLICHE PRINCIPALI E DELLE LORO INTEGRAZIONI.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: IL CORSO HA COME OBIETTIVO QUELLO DI RENDERE LO STUDENTE CAPACE DI ASSIMILARE E VALUTARE CRITICAMENTE LE CONOSCENZE ACQUISITE, IN MODO DA POTERNE COMPRENDERE SOPRATTUTTO I MECCANISMI.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO: GLI STUDENTI SONO GUIDATI AD APPRENDERE IN MANIERA CRITICA E RESPONSABILE TUTTO CIÒ CHE VIENE SPIEGATO LORO IN CLASSE E AD ARRICCHIRE LE PROPRIE CAPACITÀ DI GIUDIZIO ATTRAVERSO LO STUDIO DEL MATERIALE DIDATTICO INDICATO DAL DOCENTE.
ABILITÀ COMUNICATIVE: IL CORSO TENDERÀ A FAVORIRE LA CAPACITÀ DELLO STUDENTE DI ESPORRE IN MODO CHIARO E RIGOROSO LE CONOSCENZE ACQUISITE. AL TERMINE DEL CORSO LO STUDENTE DEVE ESSERE IN GRADO DI ENUNCIARE IN MODO CORRETTO DEFINIZIONI, PROBLEMI E MECCANISMI RIGUARDANTI I CONTENUTI DEL CORSO STESSO.
Prerequisiti
CHIMICA ORGANICA
Contenuti
MICROBIOLOGIA
LEZIONI FRONTALI:
CLASSIFICAZIONE DEI MICRORGANISMI;
CELLULA PROCARIOTICA E CONFRONTO CON QUELLA EUCARIOTICA;
TECNICHE DI IDENTIFICAZIONE MICROBICA: COLORAZIONI, MICROSCOPIA, BIOCHIMICHE E MOLECOLARI:
TERRENI DI COLTURA;
QUANTIZZAZIONE MICROBICA;
MATEMATICA DELLA CRESCITA;
METABOLISMO ENERGETICO E CLASSI NUTRIZIONALI; ENTEROBATTERI, BATTERI NITRIFICANTI, DENITRIFICANTI, SOLFATO E ZOLFO RIDUTTORI, SOLFOBATTERI INCOLORI, METANOGENI;
BATTERI FOTOSINTETICI: CIANOBATTERI, BATTERI ROSSI E BATTERI VERDI;
FISSAZIONE E ASSIMILAZIONE DELL'AZOTO;
BATTERI AZOTO FISSATORI;
ARCHEOBATTERI: CLASSIFICAZIONE, STRUTTURA, ECOLOGIA;
LABORATORIO:
COLORAZIONE DI GRAM E DI SCHEAFFER-FULTON PER ENDOSPORA
PREPARAZIONE DI TERRENI DI COLTURA E TECNICHE DI SEMINA SU PIASTRE PETRI;
METODO DELLE DILUIZIONI SERIALI;
ISOLAMENTO E CARATTERIZZAZIONE DI MICRORGANISMI DA MATRICE AMBIENTALE: DILAVAMENTO, CONTA TOTALE, IDENTIFICAZIONE DI GRUPPI MICROBICI PIÙ RILEVANTI CON TECNICHE FENOTIPICHE.

BIOCHIMICA
PROTEINE. AMINOACIDI E PEPTIDI: CLASSIFICAZIONE IN BASE ALLE LORO PROPRIETÀ CHIMICO-FISICHE. AMINOACIDI PROTEICI, NON PROTEICI, ESSENZIALI. LEGAME PEPTIDICO. STRUTTURA PRIMARIA E SECONDARIA. STRUTTURA DELLE ALFA-CHERATINE. STRUTTURA A FOGLIETTO RIPIEGATO: BETA-CHERATINE. COLLAGENO. STRUTTURA TERZIARIA. CINETICA DEL RIPIEGAMENTO DELLE CATENE POLIPEPTIDICHE.
STRUTTURA QUATERNARIA. MIOGLOBINA ED EMOGLOBINA: STRUTTURA E FUNZIONE. EMOGLOBINA COME PROTEINA ALLOSTERICA: EFFETTO DEL DPG, DELLA CO2 ED EFFETTO BOHR. EMOGLOBINA FETALE. PATOLOGIE MOLECOLARI DELL'EMOGLOBINA UMANA: ANEMIA FALCIFORME.
ENZIMI: DEFINIZIONE, NATURA CHIMICA, CLASSIFICAZIONE, MECCANISMO. COFATTORI ENZIMATICI. SPECIFICITÀ ENZIMATICA. CINETICA DELLE REAZIONI ENZIMATICHE: EQUAZIONE DI MICHAELIS E MENTEN. SIGNIFICATO DI KM, VMAX E KCAT/KM). DIAGRAMMA DEI DOPPI RECIPROCI. INIBIZIONE ENZIMATICA, REVERSIBILE ED IRREVERSIBILE. INIBITORI DI TIPO COMPETITIVO, INCOMPETITIVO E NON COMPETITIVO: GRAFICO DEI DOPPI RECIPROCI. REAZIONI ENZIMATICHE CON DUE O PIÙ SUBSTRATI. REGOLAZIONE ALLOSTERICA. ENZIMI REGOLATI MEDIANTE MODIFICAZIONI COVALENTI: GLICOGENOFOSFORILASI. REGOLAZIONE A CASCATA. AMPLIFICAZIONE DEL SEGNALE. ATTIVAZIONE COVALENTE DI ZIMOGENI. ISOZIMI.
COENZIMI E VITAMINE, CARBOIDRATI, LIPIDI.
CONCETTI E DISEGNI GENERALI DEL METABOLISMO. VIE CATABOLICHE, ANABOLICHE E ANFIBOLICHE. COMPARTIMENTAZIONE DEGLI ENZIMI E FRAZIONAMENTO CELLULARE. REGOLAZIONE CELLULARE DELLE VIE METABOLICHE. PRINCIPI DI BIOENERGETICA E TERMODINAMICA.
METABOLISMO DEGLI ZUCCHERI: GLICOLISI ANAEROBIA: REAZIONI E BILANCIO ENERGETICO. FERMENTAZIONE ALCOOLICA E LATTICA. REGOLAZIONE DELLA GLICOLISI. UTILIZZAZIONE DI ALTRI ZUCCHERI MEDIANTE GLICOLISI, DECARBOSSILAZIONE OSSIDATIVA DEL PIRUVATO E SUA REGOLAZIONE. COMPLESSO DELLA PIRUVATO DEIDROGENASI. GLICOGENOLISI E GLICOGENOSINTESI, REGOLAZIONE. CICLO DEI PENTOSI. GLUCONEOGENESI E SUA REGOLAZIONE. CICLO DI CORI.
METABOLISMO DEI LIPIDI: CLASSIFICAZIONE DEI LIPIDI. OSSIDAZIONE DEGLI ACIDI GRASSI A NUMERO PARI E A NUMERO DISPARI DI ATOMI DI CARBONIO. OSSIDAZIONE DEGLI ACIDI GRASSI INSATURI. BILANCIO ENERGETICO DELLA OSSIDAZIONE DEGLI ACIDI GRASSI SATURI E INSATURI.
FORMAZIONE ED OSSIDAZIONE DEI CORPI CHETONICI. BIOSINTESI DEGLI ACIDI GRASSI SATURI E REGOLAZIONE.
CATABOLISMO DEGLI AMINOACIDI: TRANSAMINAZIONE E DEAMINAZIONE OSSIDATIVA. DESTINO DELLO SCHELETRO CARBONIOSO DEGLI AMMINOACIDI: AMMINOACIDI GLUCO E CHETOGENICI. D E L AMMINOACIDO OSSIDASI. IL CICLO DELL'UREA. BILANCIO E REGOLAZIONE DEL CICLO DELL'UREA.
CICLO DI KREBS. REGOLAZIONE METABOLICA DEL CICLO. RUOLO BIOSINTETICO DEL CICLO: REAZIONI ANAPLEROTICHE.
LA FOSFORILAZIONE OSSIDATIVA. TRASPORTO DELL'ATP ATTRAVERSO LA MEMBRANA INTERNA MITOCONDRIALE.

Metodi Didattici
A
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE
Testi
MICROBIOLOGY MODULE
•BROCK. BIOLOGIA DEI MICRORGANISMI:
VOL 1, MICROBIOLOGIA GENERALE.
VOL 2, MICROBIOLOGIA AMBIENTALE E INDUSTRIALE.
MICHAL T. MADIGAN.
ED. AMBROSIANA (IN ALTERNATIVA ED. PEARSON)
•LABORATORIO DI MICROBIOLOGIA
HARRY W. SEELEYÙED. ZANICHELLI


A.L. LENHINGER, D.C. NELSON, M.M. COX, PRINCIPI DI BIOCHIMICA, ZANICHELLI, BOLOGNA
CAMPBELL/FARRELL, BIOCHIMICA, EDISES 4 ED
C.K. MATHEWS, K.E. VAN HOLDE, BIOCHIMICA, AMBROSIANA, MILANO, 2. ED.
L. STRYER, BIOCHIMICA, ZANICHELLI, BOLOGNA, 4. ED.
D. VOET, J.G. VOET, BIOCHIMICA, ZANICHELLI, BOLOGNA.
J.D. RAWN, BIOCHIMICA, VOL. I., MCGRAW-HILL LIBRI ITALIA.


  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]