CARTOGRAFIA E TELERILEVAMENTO

Scienze Ambientali CARTOGRAFIA E TELERILEVAMENTO

0512500008
DIPARTIMENTO DI CHIMICA E BIOLOGIA "ADOLFO ZAMBELLI"
CORSO DI LAUREA
VALUTAZIONE E CONTROLLO AMBIENTALE
2017/2018

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2010
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
432LEZIONE
224ESERCITAZIONE
Obiettivi
L'INSEGNAMENTO DI CARTOGRAFIA E TELERILEVAMENTO SI COLLOCA FRA QUELLI DELL'AREA DELLE SCIENZE DELLA TERRA E CONCORRE A FORNIRE LA CONOSCENZA E LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DEI PROCESSI CHE CARATTERIZZANO L'AMBIENTE TERRA.
IN PARTICOLARE, L'INSEGNAMENTO INTENDE FORNIRE CONOSCENZE DI BASE E APPLICATIVE NELL'AMBITO DELLA CARTOGRAFIA, DEI SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI (GIS) E DEL TELERILEVAMENTO PER LA MAPPATURA ED IL MONITORAGGIO DELL'AMBIENTE.

LE PRINCIPALI CONOSCENZE ACQUISITE SARANNO:
CONOSCENZE DI BASE E APPLICATIVE NELL'AMBITO DELLA CARTOGRAFIA CLASSICA E NUMERICA
CONOSCENZE DI BASE E APPLICATIVE NELL'AMBITO DEI SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI (GIS)
CONOSCENZE DI BASE E APPLICATIVE NELL'AMBITO DEL TELERILEVAMENTO
CONCETTI E TECNICHE RELATIVI ALL'USO DEI DATI GEOGRAFICI E DELLE IMMAGINI TELERILEVATE PER LA MAPPATURA ED IL MONITORAGGIO DELL'AMBIENTE
CONOSCENZE PER LA COMPRENSIONE DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE IN PRODOTTI CARTOGRAFICI E MAPPE TEMATICHE.

LE PRINCIPALI ABILITÀ (OSSIA LA CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE) SARANNO:
UTILIZZARE CARTOGRAFIA, CLASSICA E NUMERICA, SIA NAZIONALE CHE INTERNAZIONALE
GESTIRE DATI GEOGRAFICI
UTILIZZARE SOFTWARE GIS
UTILIZZARE IMMAGINI SATELLITARI
Prerequisiti
AL FINE DI COMPRENDERE E SAPER APPLICARE LA MAGGIOR PARTE DEGLI ARGOMENTI TRATTATI NELL'INSEGNAMENTO, È UTILE CHE LO STUDENTE ABBIA ACQUISITO LE CONOSCENZE DI BASE RELATIVE AI CORSI DI MATEMATICA, FISICA E GEOSCIENZE
Contenuti
L'INSEGNAMENTO SI CONCENTRERÀ SUI SEGUENTI ARGOMENTI, PRIMA PRESENTATI DURANTE LE LEZIONI FRONTALI (4 CFU) E SUCCESSIVAMENTE OGGETTO DELLE ESERCITAZIONI (2CFU):
SISTEMI DI RIFERIMENTO E DI COORDINATE E PROIEZIONI CARTOGRAFICHE IN USO A LIVELLO NAZIONALE E INTERNAZIONALE.
MODELLI DIGITALI DEL TERRENO.
GLOBAL POSITIONING SYSTEM (GPS).
DEFINIZIONE DI MODELLI DI DATI, DI FUNZIONI ED OPERATORI GIS.
GEOREFERENZIAZIONE, CLASSIFICAZIONE DEI DATI (RASTER E VETTORIALI), FUNZIONI DI OVERLAY TOPOLOGICO E BUFFERING.
BASI FISICHE DEL TELERILEVAMENTO ED EFFETTI DELL'ATMOSFERA.
SENSORI DI TELERILEVAMENTO E CARATTERISTICHE DELLE IMMAGINI TELERILEVATE.
FIRME SPETTRALI DI INTERESSE AMBIENTALE.
TECNICHE MULTISPETTRALI PER FINI AMBIENTALI.
INDICI DI VEGETAZIONE.
CLASSIFICAZIONE DELLE IMMAGINI TELERILEVATE.
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO PREVEDE LEZIONI FRONTALI DELLA DURATA DI 32 ORE COMPLESSIVE (4 CFU) ED ESERCITAZIONI PRATICHE DI LABORATORIO PER COMPLESSIVE 24 ORE (2 CFU) DURANTE LE QUALI GLI STUDENTI VERIFICANO DIRETTAMENTE CIÒ CHE IL DOCENTE INTRODUCE NEL CORSO DELLA LEZIONE (CON UN APPROCCIO LEARNING-BY-DOING).
LA FREQUENZA DELLE LEZIONI IN AULA E DELLE ESERCITAZIONI IN LABORATORIO È FORTEMENTE CONSIGLIATA.
Verifica dell'apprendimento
IL LIVELLO DI RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI CON EVENTUALE LODE. IL VOTO DIPENDERÀ DA QUANTO LO STUDENTE DIMOSTRERÀ DI AVER APPRESO E COMPRESO I CONTENUTI TEORICI E APPLICATIVI DEL CORSO. AI FINI DELLA LODE SI TERRÀ ANCHE CONTO DELLA QUALITÀ DELL’ESPOSIZIONE, IN TERMINI DI UTILIZZO DI LINGUAGGIO SCIENTIFICO APPROPRIATO, E DELL’AUTONOMIA DI GIUDIZIO DIMOSTRATA. LA VERIFICA PREVEDE UNA PROVA ORALE DI CIRCA 30 MINUTI COMPRENDENTE ALMENO TRE DOMANDE RELATIVE AI CONTENUTI DELLE LEZIONI FRONTALI E LA RISOLUZIONE DI ALMENO UN ESERCIZIO ANALOGO A QUELLI SVOLTI DURANTE LE ESERCITAZIONI, ANCHE MEDIANTE L'USO DI SOFTWARE USATI DURANTE L'INSEGNAMENTO.
Testi
GIANFRANCO AMADIO, INTRODUZIONE ALLA GEOMATICA - MANUALE INTRODUTTIVO AI SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI, ED. DARIO FLACCOVIO EDITORE, 2012
NICCOLÒ DAINELLI, L’OSSERVAZIONE DELLA TERRA - TELERILEVAMENTO - MANUALE TEORICO-PRATICO PER L’ELABORAZIONE DELLE IMMAGINI DIGITALI, ED. DARIO FLACCOVIO EDITORE, 2011

ALTRO MATERIALE DIDATTICO SARÀ RESO DISPONIBILE SUL SITO DEL CORSO.
Altre Informazioni
INFORMAZIONI SUL CORSO E SUI CONTENUTI SONO ANCHE DISPONIBILI SULLA PAGINA DEL DOCENTE NEL SITO DELL'UNIVERSITÀ DI SALERNO, DOVE È ANCHE REPERIBILE PARTE DEL MATERIALE DIDATTICO.
PER CONTATTARE IL DOCENTE SI PUÒ UTILIZZARE IL SUO INDIRIZZO DI MAIL DAL SITO DELL'UNIVERSITÀ DI SALERNO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-05-14]