CHIMICA GENERALE E INORGANICA

Scienze Ambientali CHIMICA GENERALE E INORGANICA

0512700002
DIPARTIMENTO DI CHIMICA E BIOLOGIA "ADOLFO ZAMBELLI"
CORSO DI LAUREA
SCIENZE AMBIENTALI
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2022
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
648LEZIONE
224ESERCITAZIONE
112LABORATORIO
Obiettivi
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: IL CORSO INTENDE FORNIRE, IN MODO CONCISO E
ADATTO ALLE APPLICAZIONI, LA CONOSCENZA DELLE NOZIONI DI BASE E DELLE APPLICAZIONI DELLA
CHIMICA GENERALE ED INORGANICA. GLI INSEGNAMENTI DELL'AREA CHIMICA FORNISCONO LA CONOSCENZA E LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DEI FONDAMENTI DELLA CHIMICA INORGANICA, IN PARTICOLARE, QUESTO INSEGNAMENTO CONSENTE: - L'APPRENDIMENTO DEL LINGUAGGIO CHIMICO, ATTRAVERSO LO STUDIO DELLA NOMENCLATURA DI ELEMENTI E COMPOSTI CHIMICI E DELLE LORO PROPRIETÀ CHIMICO-FISICHE NEI DIVERSI STATI DI AGGREGAZIONE DELLA MATERIA - L'APPRENDIMENTO DEI PROCESSI CHIMICI, ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE REAZIONI CHIMICHE E DEI FONDAMENTI TERMODINAMICI E CINETICI CHE LE INDIRIZZANO
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: LO STUDENTE ACQUISIRÀ LA CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE CHIMICHE IN AMBITO AMBIENTALE E DI RISOLVERE SEMPLICI PROBLEMATICHE AMBIENTALI RIGUARDANTI SIA GLI ASPETTI ANALITICI SIA QUELLI RELATIVI AL RISCHIO CHIMICO. IN PARTICOLARE, IL LAUREATO SARÀ IN GRADO DI: - COMPRENDERE I PROCESSI CHIMICI IN AMBITO AMBIENTALE- SVOLGERE LE COMUNI OPERAZIONI CHE TIPICAMENTE SI EFFETTUANO IN UN LABORATORIO CHIMICO – CONSEGUIRE I PREREQUISITI PER ESEGUIRE ANALISI QUALITATIVE E QUANTITATIVE STRUMENTALI SU DIVERSE MATRICI AMBIENTALI - ELABORARE E DISCUTERE I RISULTATI OTTENUTI.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO: IL CORSO TENDERÀ A FAVORIRE LA CAPACITÀ DELLO STUDENTE DI ESPORRE
IN MODO CHIARO E RIGOROSO LE CONOSCENZE ACQUISITE. AL TERMINE DEL CORSO LO STUDENTE
DEVE ESSERE IN GRADO DI ENUNCIARE IN MODO CORRETTO DEFINIZIONI, PROBLEMI E TEORIE
RIGUARDANTI I CONTENUTI DEL CORSO STESSO. ABILITÀ COMUNICATIVE: GLI STUDENTI SONO GUIDATI
AD APPRENDERE IN MANIERA CRITICA E RESPONSABILE TUTTO CIÒ CHE VIENE SPIEGATO LORO IN
CLASSE E AD ARRICCHIRE LE PROPRIE CAPACITÀ DI GIUDIZIO ATTRAVERSO LO STUDIO DEL
MATERIALE DIDATTICO INDICATO DAL DOCENTE. CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: VENGONO FORNITI
AGLI STUDENTI OPPORTUNI SUGGERIMENTI E STIMOLI PER UNA PARTECIPAZIONE ATTIVA AL
PROCESSO FORMATIVO E PER UN MIGLIORAMENTO DEL METODO DI STUDIO INDIVIDUALE AL FINE DI
UN PIÙ EFFICACE APPRENDIMENTO DELLA DISCIPLINA. I DOCENTI VERIFICANO, DURANTE IL CORSO, IL
RECEPIMENTO DELLE CONOSCENZE TRASMESSE, MODULANDO IL METODO E I RITMI DI
INSEGNAMENTO IN BASE ALL’EFFETTIVA COMPOSIZIONE DELL’AULA. IN TAL MODO CI SI PONE
L’OBIETTIVO DELL’ACQUISIZIONE, DA PARTE DELLO STUDENTE, DI UNA ELEVATA CAPACITÀ DI
APPRENDIMENTO, IN TERMINI SIA TEORICI SIA APPLICATIVI, IN GRADO DI FORNIRGLI LE CONOSCENZE
DI BASE CHE VERRANNO RIPRESE E APPROFONDITE NELL'AMBITO DELLE ALTRE DISCIPLINE DI AREA
CHIMICA E BIOLOGICA ATTIVATE NEL CORSO DI LAUREA DI I LIVELLO
ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE SA APPLICARE LE CONOSCENZE CHIMICHE IN AMBITO AMBIENTALE; - HA LA CAPACITÀ DI ACQUISIRE DATI SPERIMENTALI E DI ELABORARE E DISCUTERNE I RISULTATI.
CQUISIZIONE DA PARTE DELLO STUDENTE DI ADEGUATE CONOSCENZE RELATIVE ALLA SICUREZZA, ALLA PRATICA DEL LABORATORIO DI CHIMICA INORGANICA.
Prerequisiti
È RICHIESTA LA CONOSCENZA DEGLI ARGOMENTI DI BASE DI MATEMATICA TRATTATI NEI CORSI DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE. IN PARTICOLARE, SI RICHIEDE LA CONOSCENZA DELL’ALGEBRA ELEMENTARE, DEI METODI RISOLUTIVI DELLE EQUAZIONI E DISEQUAZIONI DI PRIMO E SECONDO GRADO, LOGARITMI, TRIGONOMETRIA.
Contenuti
ORE DI LEZIONI FRONTALI: 48 ORE DI CONTENUTO(IN PARENTESI LE ORE DEDICATE AI RELATIVI ARGOMENTI): LA MATERIA, GLI ATOMI E LE MOLECOLE.(2H) ELEMENTI CHIMICI: IL SISTEMA PERIODICO.(2H) TIPO E CLASSIFICAZIONE DEI LEGAMI CHIMICI.(4H) GLI STATI DI AGGREGAZIONE DELLA MATERIA.(2H) LE SOLUZIONI. LE REAZIONI CHIMICHE E STECHIOMETRIA.(4H) ACIDI, BASI E SALI.(2H) L’ENERGIA CHIMICA.(2H) EQUILIBRIO. (2H) FONDAMENTI DI CINETICA E TERMODINAMICA.(6H) FONDAMENTI DI SISTEMATICA INORGANICA. (2H) ATOMO, MASSA ATOMICA, MOLECOLE, MASSA MOLECOLARE, COMPOSTI IONICI, MASSA FORMULA. (4H) FORMULA MINIMA E FORMULA MOLECOLARE.(2H) COMPOSIZIONE ISOTOPICA. LA MOLE.(2H) EQUAZIONI CHIMICHE NON REDOX, BILANCIAMENTO.(2H) REAZIONI DI OSSIDO RIDUZIONE, BILANCIAMENTO. (6H)RAPPORTI PONDERALI E VOLUMETRICI NELLE REAZIONI. RESA DI UNA REAZIONE.(2H) SISTEMI GASSOSI. (2H) SOLUZIONI. EQUILIBRI. (2H) ELETTROCHIMICA. (2H)
PER QUELLO CHE CONCERNE IL LABORATORIO DI CHIMICA ASSOCIATO ALLA CHIMICA GENERALE:

-ESERCITAZIONI: RISOLUZIONE DI ESERCIZI DI STECHIOMETRIA (24 ORE)

-LABORATORIO:
DETERMINAZIONE DEL PESO MOLECOLARE DI UN LIQUIDO VOLATILE. (4 ORE)
SINTESI DEL CARBONATO DI SODIO SECONDO IL METODO SOLVAY. (4 ORE)
SINTESI DEGLI OSSIDI DI FERRO(II) E DI FERRO(III). (4 ORE)
Metodi Didattici
IL CORSO È ORGANIZZATO IN LEZIONI FRONTALI SU TUTTI GLI ARGOMENTI DEL CORSO PER UN TOTALE DI 48 ORE (6CFU)
E DA 24 ORE DI ESERICITAZIONI NUMERICHE (2CFU) E 12 ORE DI PRATICA DI LABORATORIO (1CFU)
LA FREQUENZA DELLE LEZIONI IN AULA NON È OBBLIGATORIA, QUELLA DELLE ESERCITAZIONI PRATICHE È FORTEMENTE CONSIGLIATA
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI D'INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME IN TRENTESIMI. L'ESAME PREVEDE UNA PROVA SCRITTA E UNA PROVA ORALE CHE VERRANNO FISSATI I GIORNI DIVERSI CALENDARIZZATI. CIASCUNA PROVA PREVEDE UNA VALUTAZIONE IN TRENTESIMI E SI INTENDE SUPERATA COL VOTO MINIMO DI 18/30. IL SUPERAMENTO DELLA PROVA SCRITTA È REQUISITO PER L'ACCESSO ALLA PROVA ORALE.
LA PROVA SCRITTA CONSISTE NELLA SOLUZIONE DI 4 PROBLEMI DI STECHIOMETRIA ED HA DURATA NON SUPERIORE AI 120 MINUTI ED È FINALIZZATA AD APPLICARE AD ESEMPI CONCRETI LE CONOSCENZE TEORICHE, LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DELLE PROBLEMATICHE PROPOSTE E DI ORGANIZZARE IN MODO SCRITTO IL RAGIONAMENTO.
LA PROVA ORALE CONSISTE IN UN COLLOQUIO DI CIRCA 20 MINUTI FINALIZZATO AD ACCERTARE IL LIVELLO DI CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE RAGGIUNTI DALLO STUDENTE DEI CONTENUTI TEORICI E METODOLOGICI INDICATI NEL PROGRAMMA. LA PROVA ORALE CONSENTIRÀ INOLTRE DI VERIFICARE LA CAPACITÀ DI COMUNICAZIONE DELL'ALLIEVO ECON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO E ORGANIZZAZIONE AUTONOMA DELL'ESPOSIZIONE SUGLI STESSI ARGOMENTI A CONTENUTO TEORICO.
LA PROVA NEL SUO INSIEME CONSENTE DI ACCERTARE SIA LA CAPACITÀ DI CONOSCENZA E COMPRENSIONE, SIA LA CAPACITÀ DI ACQUISIRE LE CONOSCENZE ACQUISITE, SIA LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE, SIA LA CAPACITÀ DI APPRENDERE ED ELABORARE SOLUZIONI IN AUTONOMIA DI GIUDIZIO.
IL VOTO MINIMO PER IL SUPERAMENTO DELL’ESAME È DI 18/30, ED È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA LIMITATA CONOSCENZA DELLE BASI DELLA CHIMICA GENERALE.
LA LODE SARÀ ASSEGNATA QUANDO ALLO STUDENTE CHE HA SUPERATO LA PROVA SCRITTA CON UNA VOTAZIONE DI ALMENO 28/30 ESPORRÀ GLI ARGOMENTI NELLA PROVA ORALE D IN MODO COMPLETO, PRIVO DI ERRORI ED ECCELLENTE.
Testi
RAYMOND CHANG-KENNETH GOLDSBY: FONDAMENTI DI CHIMICA GENERALE- MCGRAW-HILL
KOTZ-TREICHEL-TOWNSED CHIMICA-5 EDIZIONE-EDISES
Altre Informazioni
- LINGUA DI EROGAZIONE DELL'INSEGNAMENTO: ITALIANO
- PER ULTERIORI INFORMAZIONI SI PUÒ CONTATTARE IL DOCENTE ALLA E-MAIL: CCAPACCHIONE@UNISA.IT
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-09-16]