FISICA 2

Scienze Ambientali FISICA 2

0512700012
DIPARTIMENTO DI CHIMICA E BIOLOGIA "ADOLFO ZAMBELLI"
CORSO DI LAUREA
SCIENZE AMBIENTALI
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
540LEZIONE
112LABORATORIO
Obiettivi
L'INSEGNAMENTO DEFINISCE I CONCETTI DI BASE DELL'ELETTRICITÀ E MAGNETISMO E LA CONOSCENZA DI BASE DELLE LEGGI CHE GOVERNANO I CIRCUITI ELETTRICI.
OLTRE ALLE LEZIONI FRONTALI DI TEORIA, ALCUNI DEGLI ARGOMENTI DISCUSSI NELLE LEZIONI FRONTALI SONO TRATTATI ANCHE IN LEZIONI PRATICHE IN LABORATORIO. GLI ESPERIMENTI PROPOSTI CONSENTONO AGLI STUDENTI DI AVERE UNA ESPERIENZA DIRETTA DEI FENOMENI FISICI E DI APPRENDERE COME MISURARE LE GRANDEZZE FISICHE TIPICHE DELL’ ELETTROMAGNETISMO .


CONOSCENZA ED ABILITÀ DI COMPRENSIONE:

L'INSEGNAMENTO COPRE I PRINCIPI DELL' ELETTROMAGNETISMO E CIRCUITI CON UN BUON LIVELLO DI APPROFONDIMENTO, LIMITATO SOLO RISPETTO ALLE DIFFICOLTÀ DI CALCOLO MATEMATICO ANALITICO CHE ALCUNI CASI PARTICOLARI ED ALCUNI APPROFONDIMENTI RICHIEDEREBBERO. LO STUDENTE ACQUISISCE PERTANTO UNA CONOSCENZA CHIARA DEI CONCETTI BASE DELL’ELETTROMAGNETISMO, DELLE GRANDEZZE FISICHE COINVOLTE E DELLE LEGGI CHE LE REGOLANO . IN PARTICOLARE IL BAGAGLIO CULTURALE DELLO STUDENTE SARÀ ARRICCHITO DALLA CONOSCENZA E COMPRENSIONE :
-DELLE LEGGI PER LE FORZE ELETTRICHE E MAGNETICHE, STUDIATE IN VARIE CONFIGURAZIONI ANCHE LEGATE AD APPLICAZIONI,
- DELLE QUATTRO EQUAZIONI DI MAXWELL CHE DESCRIVONO LA FISICA DEI CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI E DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE
- DELL’EQUAZIONE DI CONTINUITÀ PER DENSITÀ DI CARICA ELETTRICA E CORRENTE.
-DELLA NATURA ELETTRICA E MAGNETICA DELLA MATERIA ANCHE CON RIFERIMENTI ALLA MECCANICA QUANTISTICA

IN AGGIUNTA LO STUDENTE ACQUISISCE ANCHE BUONA FAMILIARITÀ SIA TEORICA CHE PRATICA, TRAMITE ESPERIENZE DI LABORATORIO, DEI CONCETTI BASE DEI CIRCUITI ELETTRICI, DEI CONCETTI DI RESISTENZA ELETTRICA, CAPACITÀ INDUTTANZA, FORZA ELETTROMOTRICE E GENERATORI DI TENSIONE, E DELLE LEGGI DI KIRCHHOFF .


CAPACITA' DI APPLICARE LE NOZIONI E LA COMPRENSIONE:

L’INSEGNAMENTO FORNISCE NOZIONI, CONCETTI NONCHE’ METODICHE CHE SONO UTILI E NECESSARIE PER POTER CORRETTAMENTE COMPRENDERE, ANALIZZARE E RISOLVERE PROBLEMI LEGATI A CAMPI ELETTROMAGNETICI E CORRENTI ELETTRICHE.
Prerequisiti
CONOSCENZA ADEGUATA DI ELEMENTI DI ANALISI E CALCOLO: VETTORI, FUNZIONI, DERIVATE, INTEGRALI. CONOSCENZA DELLE LEGGI FONDAMENTALI DELLA MECCANICA E DELLA TERMODINAMICA
Contenuti
LEZIONI FRONTALI (5 CFU, 50 ORE):
-I CONCETTI DI CAMPO E DI POTENZIALE (10 ORE) -ELETTROSTATICA NEL VUOTO, MAGNETOSTATICA NEL VUOTO(10 ORE).
-CAMPO ELETTRICO NELLA MATERIA: POLARIZZAZIONE E DIELETTRICI, CONDUTTORI (10 ORE).
-CAMPO MAGNETICO NELLA MATERIA E PROPRIETÀ MAGNETICHE(5 ORE).
-CORRENTI STAZIONARIE, FORZA ELETTROMOTRICE, CIRCUITI DC, LEGGI DI KIRCHHOFF (5 ORE)
-LEGGI GENERALI DELL'INDUZIONE E CAMPI VARIABILI NEL TEMPO(5 ORE).
-EQUAZIONI DI MAXWELL ED EQUAZIONI D'ONDA. ONDE E LORO PROPAGAZIONE. SPETTRO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE(5 ORE).

ESERCITAZIONE DI LABORATORIO (1 CFU, 12 ORE)):
-TRE ESPERIMENTI BASATI SU CIRCUITI DC E AC (12 ORE)
Metodi Didattici
LA FREQUENZA DI TUTTE LE LEZIONI FRONTALI NON E' OBBLIGATORIA MA E' ALTAMENTE RACCOMANDATA.
E' INVECE OBBLIGATORIO PARTECIPARE AD ALMENO 2/3 DELLE LEZIONI PRATICHE IN LABORATORIO.

(5 CFU)
LEZIONI FRONTALI SUGLI ASPETTI TEORICI DELL’INSEGNAMENTO.
ESERCITAZIONI IN CLASSE SU APPLICAZIONI E PROBLEMI RELATIVI AI CONCETTI APPRESI.
(1+1 CFU)
ESERCITAZIONI DI LABORATORIO ORIENTATE ALLA MISURAZIONE DELLE GRANDEZZE FISICHE.
Verifica dell'apprendimento
PER SOSTENERE L'ESAME BISOGNA AVER EFFETTUATO LE ESPERIENZE DI LABORATORIO ED AVER PRESENTATO LE RELATIVE RELAZIONI TECNICHE. L'ESAME CONSISTE IN UNA PROVA SCRITTA ED UNA ORALE.
NELLA PROVA SCRITTA LO STUDENTE:
- RISOLVE PROBLEMI DI ELETTROMAGNETISMO E DI CIRCUITI ELETTRICI.
AL RAGGIUNGIMENTO DELLA SOGLIA DI 18/30 DI VALUTAZIONE DELLA PROVA SCRITTA LO STUDENTE E’ AMMESSO A SOSTENERE LA PROVA ORALE NELLA QUALE:
- ESPONE IL LAVORO SVOLTO IN LABORATORIO
- RISPONDE A DOMANDE RELATIVE AI CONTENUTI DELLE LEZIONI FRONTALI.

IL VOTO FINALE SARÀ STABILITO IN BASE ALLA VALUTAZIONE DELLA PROVA SCRITTA, DELLE RELAZIONI PRESENTATE E DELLA QUALITA' E COMPLETEZZA DELL'ESPOSIZIONE ORALE.
LA VOTAZIONE MINIMA DI 18/30 SARÀ OTTENUTA QUALORA LO STUDENTE PUR AVENDO CAPITO E BEN COMPRESO IL SIGNIFICATO DELLE LEGGI FISICHE E DELLE GRANDEZZE ELETTROMAGNETICHE MOSTRA INCERTEZZE E/O NON RIESCE AD DIMOSTRARE UNA COMPLETA PADRONANZA DEGLI ARGOMENTI STUDIATI.
LA VOTAZIONE MASSIMA DI 30/30 SARÀ DATA SOLO AGLI STUDENTI CHE SUPERANO L’ESAME SCRITTO ED ORALE , NONCHE’ LE PROVE DI LABORATORIO, SENZA ERRORI E DIMOSTRANDO IN SEDE DI ESAME DI AVERE PERFETTAMENTE CHIARI TUTTI I CONCETTI ESPRESSI DALL’INSEGNAMENTO. LA LODE VERRÀ DATA SOLO A COLORO CHE ULTERIORMENTE MOSTRANO UNA CAPACITÀ DI APPROFONDIMENTO PARTICOLARE ED UNA PADRONANZA AVANZATA DEGLI ARGOMENTI.
Testi
TESTI CONSIGLIATI


FISICA PER SCIENZE E INGEGNERIA VOLUME 2 DI RAYMOND A. SERWAY, JOHN W. JEWETT EDITORE EDISES ISBN 9788879595346
Altre Informazioni
- LINGUA DI EROGAZIONE DELL'INSEGNAMENTO: ITALIANO

PER CONTATTARE IL DOCENTE SI PUÒ UTILIZZARE IL SUO INDIRIZZO DI MAIL DAL SITO DELL'UNIVERSITÀ DI SALERNO
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-09-16]