BONIFICA DEI SITI INQUINATI

Scienze Ambientali BONIFICA DEI SITI INQUINATI

0512700023
DIPARTIMENTO DI CHIMICA E BIOLOGIA "ADOLFO ZAMBELLI"
CORSO DI LAUREA
SCIENZE AMBIENTALI
2022/2023

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
432LEZIONE
224ESERCITAZIONE
Obiettivi
•CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
CONOSCENZA DELLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO, DELLE PROBLEMATICHE TECNICHE E AMBIENTALI RELATIVE ALL’INQUINAMENTO DEL SUOLO E DELLE TECNICHE DI BONIFICA E MESSA IN SICUREZZA.

•CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
COMPETENZE TECNICO-AMMINISTRATIVE IN MERITO AL PROCESSO DI BONIFICA DEI SUOLI CONTAMINATI (CARATTERIZZAZIONE, BONIFICA E MONITORAGGIO POST-OPERAM).

•AUTONOMIA DI GIUDIZIO
CAPACITA DI IDENTIFICARE LE TECNICHE PIU ADATTE PER LA CARATTERIZZAZIONE DEL FENOMENO DI CONTAMINAZIONE E DI SELEZIONARE LE TECNICHE DI INTERVENTO PIU IDONEE.

•ABILITÀ COMUNICATIVE
CAPACITÀ DI COMUNICAZIONE CON LE DIVERSE FIGURE CHE INTERVENGONO ALL'INTERNO DEL PROCESSO DI BONIFICA, IN RELAZIONE ALLE SPECIFICHE COMPETENZE E RESPONSABILITÀ

•CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
POTER APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE A CASI REALI O POTENZIALI DI CONTAMINAZIONE
Prerequisiti
LO STUDENTE DEVE AVERE ACQUISITO LE CONOSCENZE DI BASE NEL CAMPO DELLA MICROBIOLOGIA, CHIMICA, MATEMATICA, GEOLOGIA E FISICA FORNITE DAI NORMALI PROGRAMMI DI STUDIO DELLE SCUOLE SUPERIORI E DAL PIANO DI STUDIO DEL PRIMO ANNO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AMBIENTALI.
Contenuti
LEZIONI FRONTALI IN AULA (32 ORE) SUI SEGUENTI ARGOMENTI:
• INTRODUZIONE ALLE PROBLEMATICHE DEL INQUINAMENTO AMBIENTALE E DEGLI INTERVENTI DI BONIFICA (C.A. 2 ORE)
•IL QUADRO NORMATIVO (C.A. 4 ORE)
•INQUINANTI: CLASSIFICAZIONE DEI CONTAMINANTI E LORO PROPRIETÀ (C.A. 3 ORE)
•IL PIANO DI CARATTERIZZAZIONE AMBIENTALE (C.A. 4 ORE): STRUTTURAZIONE ED OBIETTIVI; IL MODELLO CONCETTUALE; IL PIANO DI INDAGINE
•L'ANALISI DI RISCHIO ASSOLUTA E RELATIVA (C.A. 5 ORE)
•IL PROGETTO OPERATIVO DI BONIFICA (C.A. 14 ORE)
-TECNOLOGIE DI MESSA IN SICUREZZA (C.A. 4 ORE)
-INCAPSULAMENTO
-SOLIDIFICAZIONE/STABILIZZAZIONE
-TECNOLOGIE DI BONIFICA (C.A. 10 ORE)
-SCAVO E SMALTIMENTO
-ATTENUAZIONE NATURALE MONITORATA (ANM)
-BIOREMEDIATION
-FITORISANAMENTO
-SOIL WASHING E SOIL FLUSHING
-PUMP AND TREAT
-DESORBIMENTO TERMICO-VETRIFICAZIONE
-OSSIDAZIONE CHIMICA IN-SITU (ISCO)
-SOIL VAPOUR EXTRACTION-AIR SPARGING
-BARRIERE REATTIVE PERMEABILI (BRP)

NELL'AMBITO DEL CORSO SONO ANCHE PREVISTE ESERCITAZIONI PRATICHE/LABORATORIO DI CALCOLO DI ANALISI DI RISCHIO SITO-SPECIFICA MEDIANTE SOFTWARE E ANALISI DI ADR E PIANI DI CARATTTERIZZAZIONE (24 ORE)
Metodi Didattici
L'INSEGNAMENTO PREVEDE 56 ORE DI DIDATTICA TRA LEZIONI E ESERCITAZIONI (6 CFU). IN PARTICOLARE SONO PREVISTE 32 ORE DI LEZIONE IN AULA (4 CFU) E 24 ORE DI ESERCITAZIONI PRATICHE/LABORATORIO (2 CFU)
IL CORSO È ORGANIZZATO NEL SEGUENTE MODO:
-LEZIONI FRONTALI SU TUTTI GLI ARGOMENTI DEL CORSO CHE SI SVOLGONO IN AULA CON L'AUSILIO DI PROIEZIONI (32 ORE).
- ESERCITAZIONI PRATICHE DI CALCOLO DEL RISCHIO ASSOLUTO (ADR) E DEGLI OBIETTIVI DI BONIFICA DI SITI CONTAMINATI TRAMITE SOFTWARE E ANALISI DI PIANI DI CARATTERIZZAZIONE E ADR (24 ORE)

LA FREQUENZA DELLE LEZIONI IN AULA E DELLE ESERCITAZIONI NON È OBBLIGATORIA.
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. L'ESAME PREVEDE UNA PROVA SCRITTA E UNA PROVA ORALE.
LA PROVA SCRITTA È PROPEDEUTICA ALLA PROVA ORALE. HA DI NORMA UNA DURATA NON INFERIORE A 60 MINUTI ED È FINALIZZATA A VERIFICARE LA CAPACITÀ DI APPLICARE CORRETTAMENTE LE CONOSCENZE TEORICHE, LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DELLE PROBLEMATICHE PROPOSTE.
LA PROVA SCRITTA CONSISTE IN UN TEST CON DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA E A RISPOSTA APERTA RELATIVE AI CONTENUTI DELLE LEZIONI FRONTALI E SI CONSIDERA SUPERATA CON IL RAGGIUNGIMENTO DEL PUNTEGGIO MINIMO DI 18/30.
LA PROVA ORALE CONSISTE IN UN COLLOQUIO CON DOMANDE SUI CONTENUTI TEORICI E METODOLOGICI DISCUSSI NELLE LEZIONI FRONTALI ED È FINALIZZATA AD ACCERTARE IL LIVELLO DI CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE RAGGIUNTO DALLO STUDENTE, NONCHÉ A VERIFICARE LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE RICORRENDO ALLA TERMINOLOGIA APPROPRIATA E LA CAPACITÀ DI ORGANIZZAZIONE AUTONOMA DELL'ESPOSIZIONE SUGLI STESSI ARGOMENTI A CONTENUTO TEORICO.
IL VOTO FINALE SCATURISCE DALLA MEDIA DELLE DUE PROVE. IL VOTO MINIMO PER IL SUPERAMENTO DELL'ESAME E 18/30.
IL VOTO MINIMO (18) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA LIMITATA CONOSCENZA DELLA NORMATIVA ITALIANA SPECIFICA ALLA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI, ALLE TECNICHE DI CARATTERIZZAZIONE DEI SITI CONTAMINANTI, NONCHE ALLE PRINCIPALI TECHNICHE DI BONIFICA E DI MESSA IN SICUREZZA.
IL VOTO MASSIMO (30) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA CONOSCENZA COMPLETA ED APPROFONDITA DELLE NORMATIVA ITALIANA SPECIFICA ALLA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI, ALLE TECNICHE DI CARATTERIZZAZIONE DEI SITI CONTAMINANTI E A L'ANALISI DI RISCHIO SITO-SPECIFICA, NONCHE ALLE PRINCIPALI TECHNICHE DI BONIFICA E DI MESSA IN SICUREZZA.
LA LODE POTRÀ ESSERE ATTRIBUITA AGLI STUDENTI CHE RAGGIUNGONO IL VOTO MASSIMO DI 30/30 E CHE DIMOSTRINO DI ESSERE IN GRADO DI APPLICARE AUTONOMAMENTE CONOSCENZE E COMPETENZE ACQUISITE ANCHE IN CONTESTI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI A LEZIONE.
Testi
IL DOCENTE FORNIRÀ AGLI STUDENTI DISPENSE ED APPUNTI DEL CORSO PER LO STUDIO INDIVIDUALE DEL PROGRAMMA DELL'INSEGNAMENTO.

I TESTI DI CONSULTAZIONE E APPROFONDIMENTI SONO:
-LUCA BONOMO, BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI: CARATTERIZZAZIONE E TECNOLOGIE DI RISANAMENTO (2005), MCGRAW-HILL

Altre Informazioni
LINGUA DI EROGAZIONE DELL'INSEGNAMENTO: ITALIANO
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-09-16]