skip to main content

METODOLOGIA E TECNICA DELLA RICERCA SOCIALE

Scienze della Comunicazione METODOLOGIA E TECNICA DELLA RICERCA SOCIALE

0312200017
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E DELLA COMUNICAZIONE
CORSO DI LAUREA
SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
2018/2019
9 CFU

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2017
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
960LEZIONE
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO SI PROPONE DI FORMARE GLI STUDENTI NELLE SEGUENTI AREE:

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: APPRENDERE I FONDAMENTI EPISTEMOLOGICI DELLA RICERCA SOCIALE; SAPER LEGGERE E INTERPRETARE LE INFORMAZIONI RACCOLTE ATTRAVERSO UNA RICERCA QUANTITATIVA (DATI, TABELLE, GRAFICI, REPORT DI RICERCHE QUANTITATIVE) O QUALITATIVA (TRASCRIZIONI DI INTERVISTE NON DIRETTIVE, TESTI PRODOTTI DA INTERVISTATI, REPORT DI RICERCHE QUALITATIVE);

CAPACITÀ DI APPLICAZIONE: SAPER TRACCIARE IL DISEGNO DI UNA RICERCA EMPIRICA (SIA QUANTITATIVA CHE QUALITATIVA), SAPER ELABORARE L’APPARATO CONCETTUALE DI UNA RICERCA E SELEZIONARE GLI INDICATORI, COSTRUIRE UN QUESTIONARIO, ORGANIZZARE UNA MATRICE DATI PER LA RACCOLTA DELLE INFORMAZIONI, USARE TECNICHE DI ANALISI MONOVARIATA E BIVARIATA, CONDURRE UN’INTERVISTA “STANDARD” E “NON-STANDARD”, USARE TECNICHE DI INTERPRETAZIONE DELLE TRASCRIZIONI DI UNA INTERVISTA NON DIRETTIVE;

AUTONOMIA DI GIUDIZIO: ESSERE IN GRADO DI STILARE UN BILANCIO CRITICO DELLE SCELTE METODOLOGICHE ADOTTATE PER SVOLGERE UNA RICERCA EMPIRICA; ESSERE IN GRADO DI SCEGLIERE LE TECNICHE DI RACCOLTA E DI ANALISI DELLE INFORMAZIONI PIÙ ADATTE AL PERCORSO DI RICERCA EMPIRICA;

ABILITÀ COMUNICATIVE: SAPERE REDIGERE UN REPORT FINALE RIGOROSO E BEN DOCUMENTATO DAL PUNTO DI VISTA METODOLOGICO;

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: ACQUISIRE LE CONOSCENZE NECESSARIE PER PROGETTARE DISEGNI DI RICERCA PIÙ ELABORATE E USARE TECNICHE DI RACCOLTA E ANALISI DELLE INFORMAZIONI PIÙ SOFISTICATE.

Prerequisiti
CONOSCENZE DELLE PRINCIPALI POSIZIONI FILOSOFICHE NELL’AMBITO DELLA RICERCA SOCIALE; CONOSCENZE E COMPETENZE MATEMATICHE DI BASE PER LA PARTE DELL’INSEGNAMENTO CHE VERTE SULLA STATISTICA E SULL’ANALISI DEI DATI.
Contenuti
PREMESSA: METODO, METODOLOGIA, TECNICA, EPISTEMOLOGIA, GNOSEOLOGIA;
REALTÀ, PENSIERO, LINGUAGGIO;
CONCETTI, ASSERTI, SPIEGAZIONI;
APPROCCI STANDARD E NON STANDARD ALLA SCIENZA;
LA MATRICE DEI DATI; POPOLAZIONE E CAMPIONE;
DALLE PROPRIETÀ ALLE VARIABILI;
FEDELTÀ DEI DATI E ATTENDIBILITÀ DELLE VARIABILI;
CLASSIFICAZIONE, CONTEGGIO, MISURAZIONE, SCALING: ANALISI MONOVARIATA DEI DATI;
INDICATORI, VALIDITÀ, COSTRUZIONE DI INDICI;
LE RELAZIONI FRA LE VARIABILI;
IPOTESI, TEORIE, GENERALIZZAZIONI, LEGGI;
PRINCIPALI TECNICHE DI ANALISI DEI DATI MONOVARIATA E BIVARIATA;
APPROCCIO NON STANDARD E RICERCA ERMENEUTICA;
STORIA DEL PENSIERO ERMENEUTICO;
MONDO DELLA VITA QUOTIDIANA E RICERCA SOCIALE;
LA CONDUZIONE DELL’INTERVISTA ERMENEUTICA E I SUOI ATTORI;
CRITICHE ALL’INTERVISTA ERMENEUTICA E REPLICHE.
Metodi Didattici
LEZIONE FRONTALE CON L'AUSILIO DI SLIDES. DURANTE LO SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI, SONO PREVISTE DELLE ESERCITAZIONI COLLETTIVE PER VERIFICARE IL GRADO DI APPRENDIMENTO DEI CONCETTI ILLUSTRATI DURANTE LE LEZIONI. LE ESERCITAZIONI NON CONCORRONO ALLA DETERMINAZIONE DEL VOTO FINALE.
Verifica dell'apprendimento
L’ESAME DI PROFITTO CONSISTE IN UNA PROVA SCRITTA E UNA ORALE.
LA PROVA SCRITTA, COMPOSTA DA 7 DOMANDE APERTE OBBLIGATORIE E DUE FACOLTATIVE, HA L’OBIETTIVO DI VALUTARE QUANTO GLI STUDENTI ABBIANO COMPRESO I CONCETTI FONDAMENTALI DEL CORSO E, SOPRATTUTTO, QUANTO SIANO IN GRADO DI APPLICARE IN MODO CONCRETO LE CONOSCENZE METODOLOGICHE E TECNICHE APPRESE.
LA PROVA ORALE MIRA A TESTARE IL GRADO DI CONOSCENZA E DI APPRENDIMENTO DEGLI ARGOMENTI DEL CORSO; INOLTRE, HA L’OBIETTIVO DI QUANTO GLI STUDENTI HANNO SVILUPPATO L’AUTONOMIA DI GIUDIZIO E LA CAPACITÀ CRITICA IN RELAZIONE A SITUAZIONI CONCRETE IN CUI È RICHIESTO UN EXPERTISE METODOLOGICO.
L'ESITO FINALE È DATO DALLA VALUTAZIONE COMBINATA DELLE DUE PROVE SOSTENUTE DAL CANDIDATO.
ONE COMBINATA DELLE DUE PROVE SOSTENUTE DAL CANDIDATO.
Testi
A. MARRADI, METODOLOGIA DELLE SCIENZE SOCIALI, IL MULINO, BOLOGNA, 2007.
G. DI FRANCO, DALLA MATRICE DEI DATI ALL'ANALISI TRIVARIATA. INTRODUZIONE ALL'ANALISI DEI DATI, FRANCOANGELI, 2011.
P. MONTESPERELLI, COMUNICARE E INTERPRETARE: INTRODUZIONE ALL’ERMENEUTICA PER LA RICERCA SOCIALE (TITOLO PROVVISORIO), MILANO, EGEA, 2013
TESTI FACOLTATIVI:
P. MONTESPERELLI, SOCIOLOGIA DELLA MEMORIA, LATERZA, ROMA-BARI 2003.
F. DENUNZIO (A CURA DI), RADIO: PROVE TECNICHE DI MISURAZIONE. INTRODUZIONE A RADIO AND THE PRINTED PAGE DI PAUL F. LAZARSFELD, COLLANA "THE SEARCHERS", AREA BLU EDIZIONI, CAVA DE'TIRRENI, 2015.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-05-31]