PEDAGOGIA SPECIALE

Scienze della Formazione Primaria PEDAGOGIA SPECIALE

4461000049
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 5 ANNI
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
2016/2017

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2011
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
848LEZIONE
Obiettivi
GLI OBIETTIVI DELL'INSEGNAMENTO SONO:
-INDURRE A RIFLETTERE SULLE QUESTIONI EPISTEMOLOGICHE DELLA PEDAGOGIA SPECIALE E SUI RAPPORTI CON LE ALTRE DISCIPLINE
-APPRENDERE I CONCETTI PRINCIPALI DELLA PEDAGOGIA SPECIALE (DISABILITÀ E HANDICAP, INTEGRAZIONE, INCLUSIONE) ATTRAVERSO L’EVOLUZIONE NORMATIVA ED I DIVERSI SISTEMI DI CLASSIFICAZIONE DELL’OMS
-PROMUOVERE UN APPROCCIO COMPLESSO E PERSONALISTICO ALLA DISABILITÀ E AI BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI
-APPRENDERE ALCUNE PROCEDURE METODOLOGICHE FINALIZZATE ALLA PROMOZIONE DEI PROCESSI DI INTEGRAZIONE E INCLUSIONE
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
L'INSEGNAMENTO AFFRONTA LE RIFLESSIONI ELABORATE IN AMBITO PEDAGOGICO RELATIVAMENTE AI CONCETTI DI DISABILITÀ E BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI, PONENDO PARTICOLARE ATTENZIONE ALL’EVOLUZIONE STORICO-CONCETTUALE DEI PROCESSI DI INTEGRAZIONE E INCLUSIONE.
Metodi Didattici
LEZIONI / ESERCITAZIONI
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE FINALE SI BASERÀ SUI RISULTATI DELLA VERIFICA ORALE RELATIVA AI CONTENUTI DELL'INSEGNAMENTO
Testi
PAVONE, M. (2014). L’INCLUSIONE EDUCATIVA. INDICAZIONI PEDAGOGICHE PER LA DISABILITÀ. MILANO: MONDADORI UNIVERSITÀ.
CRISPIANI, P. (2016) (A CURA DI). STORIA DELLA PEDAGOGIA SPECIALE. L’ORIGINE, LO SVILUPPO, LA DIFFERENZIAZIONE. PISA: ETS EDIZIONI (SAGGI SCELTI).

Altre Informazioni
FREQUENZA CONSIGLIATA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]