PEDAGOGIA SPERIMENTALE

Scienze della Valutazione motorio-sportiva e Tecniche di Analisi e Progettazione dello Sport per Disabili PEDAGOGIA SPERIMENTALE

4422200024
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
SCIENZE DELLA VALUTAZIONE MOTORIO-SPORTIVA E TECNICHE DI ANALISI E PROGETTAZIONE DELLO SPORT PER DISABILI
2019/2020

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2018
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
636LEZIONE
Obiettivi
OBIETTIVI FORMATIVI:
L’INSEGNAMENTO DI PEDAGOGIA SPERIMENTALE HA L’OBIETTIVO DI SVILUPPARE LA COMPETENZA PEDAGOGICA CONNESSA ALL'USO DELLE TECNOLOGIE DIGITALI IN AMBITO SOCIO-EDUCATIVO, COMUNICATIVO-RELAZIONALE E DIDATTICO.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
AL TERMINE DEL CORSO LO STUDENTE CONOSCE IL PROCESSO DI SVILUPPO E DIFFUSIONE DELLE TECNOLOGIE DIGITALI, COMPRENDE LA FUNZIONE DELLE TECNOLOGIE DIGITALI E LE POTENZIALITÀ DEL LORO UTILIZZO IN AMBITO SOCIO-EDUCATIVO, COMUNICATIVO-RELAZIONALE E DIDATTICO E CONOSCE L’EUROPEAN FRAMEWORK FOR THE DIGITAL COMPETENCE OF EDUCATORS (DIGCOMPEDU).

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
AL TERMINE DEL CORSO LO STUDENTE È CAPACE DI INTEGRARE LE TECNOLOGIE DIGITALI NEGLI INTERVENTI EDUCATIVI E DIDATTICI.
Prerequisiti
NESSUN PREREQUISITO
Contenuti
L’INSEGNAMENTO DI PEDAGOGIA SPERIMENTALE APPROFONDIRÀ I SEGUENTI CONTENUTI:
- MENTE E MEDIA (6 ORE DI LEZIONE)
- ISTRUZIONE E TECNOLOGIE DIDATTICHE (6 ORE DI LEZIONE)
- TECNOLOGIE E APPRENDIMENTO (7 ORE DI LEZIONE)
- LE COMPETENZE DIGITALI (9 ORE DI LEZIONE)
- LE TECNOLOGIE PER AGEVOLARE LE ATTIVITÀ DI INSEGNAMENTO (4 ORE DI LEZIONE)
- EUROPEAN FRAMEWORK FOR THE DIGITAL COMPETENCE OF EDUCATORS (1 ORA DI LEZIONE)
- PROGETTAZIONE DI UN INTERVENTO EDUCATIVO (3 ORE DI ATTIVITÀ DI GRUPPO IN AULA)
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO PREVEDE LEZIONI EURISTICHE E UNA ATTIVITÀ DI GRUPPO IN AULA.
LA LEZIONE EURISTICA CONSENTE DI COSTRUIRE COLLETTIVAMENTE IL DISCORSO ALTERNANDO BREVI ESPOSIZIONI E SPIEGAZIONI DEL DOCENTE A MOMENTI DI CONFRONTO DURANTE I QUALI GLI STUDENTI SARANNO COINVOLTI ATTIVAMENTE NEL PORRE DOMANDE, NELL’ESPORRE IDEE, NEL PROBLEMATIZZARE, NEL RIFLETTERE CRITICAMENTE. LE ESPOSIZIONI SARANNO SUPPORTATE DA SLIDE (TIPO POWERPOINT).
LE ATTIVITÀ DI GRUPPO IN AULA PREVEDONO UN LAVORO COLLABORATIVO FINALIZZATO ALLA PROGETTAZIONE DI UN INTERVENTO EDUCATIVO CON LE TECNOLOGIE DIGITALI. ATTRAVERSO TALI ATTIVITÀ LO STUDENTE AVRÀ LA POSSIBILITÀ DI LAVORARE SU OGGETTI REALI CHE ABBIANO SCOPI SIGNIFICATIVI NEL CONTESTO DEL SUO LAVORO FUTURO E DI APPRENDERE ATTRAVERSO LA TRASFORMAZIONE DELLA CONOSCENZA TEORICA IN CONOSCENZA PRATICA.
Verifica dell'apprendimento
LA VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO AVVERRÀ ATTRAVERSO UN COLLOQUIO ORALE DELLA DURATA DI CIRCA 15/20 MINUTI CHE SI PROPONE DI ACCERTARE LE CONOSCENZE E LE CAPACITÀ ACQUISITE. SARANNO FORMULATI ALMENO TRE QUESITI SUI CONTENUTI DELL’INSEGNAMENTO. IL VOTO (MIN 18, MAX 30 CON EVENTUALE LODE) È DETERMINATO DAL LIVELLO DELLA PRESTAZIONE PER OGNUNA DELLE SEGUENTI DIMENSIONI DELL’ESPOSIZIONE ORALE: PADRONANZA DEI CONTENUTI, APPROPRIATEZZA DELLE DEFINIZIONI E DEI RIFERIMENTI TEORICI, CHIAREZZA DELL’ARGOMENTARE, DOMINIO DEL LINGUAGGIO SPECIALISTICO.
IL LIVELLO MINIMO DI VALUTAZIONE (18) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE RISPONDE ALMENO A DUE QUESITI CON POCHI ERRORI, DIMOSTRANDO DI CONOSCERE ALMENO LE PRINCIPALI DEFINIZIONI E I RIFERIMENTI TEORICI PIÙ EVIDENTI, SVILUPPANDO RAGIONAMENTI COMPRENSIBILI E UTILIZZANDO IL LINGUAGGIO SPECIALISTICO ANCHE SE IN MANIERA APPROSSIMATIVA.
IL LIVELLO MASSIMO DI VALUTAZIONE (30 E LODE) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE RISPONDE CON PADRONANZA AI TRE QUESITI, DIMOSTRANDO COMPRENSIONE DELLE DEFINIZIONI, UTILIZZANDO I RIFERIMENTI TEORICI IN MANIERA PIÙ CHE CONGRUENTE, ARGOMENTANDO CRITICAMENTE CON COLLEGAMENTI ORIGINALI TRA I CONTENUTI E CON UN USO APPROPRIATO, SPECIFICO E DIVERSIFICATO DEL LINGUAGGIO SPECIALISTICO.
Testi
BONAIUTI, G., CALVANI, A., MENICHETTI, L., VIVANET, G. (2018). LE TECNOLOGIE EDUCATIVE. ROMA: CAROCCI EDITORE.

REDECKER C. (2017). EUROPEAN FRAMEWORK FOR THE DIGITAL COMPETENCE OF EDUCATORS: DIGCOMPEDU. PUNIE, Y. (ED.). EUR 28775 EN. LUXEMBOURG: PUBLICATIONS OFFICE OF THE EUROPEAN UNION.
DISPONIBILE DA
HTTPS://EC.EUROPA.EU/JRC/EN/PUBLICATION/EUR-SCIENTIFIC-AND-TECHNICAL-RESEARCH-REPORTS/EUROPEAN-FRAMEWORK-DIGITAL-COMPETENCE-EDUCATORS-DIGCOMPEDU
OPPURE NELLA TRADUZIONE ITALIANA A CURA DI MIRELLA SALE DISPONIBILE DA HTTPS://WWW.WIKISCUOLA.IT/MEDIA/WIKISCUOLA_DIGCOMPEDU.PDF
OPPURE NELLA TRADUZIONE ITALIANA A CURA DI STEFANIA BOCCONI, JEFFREY EARP E SABRINA PANESI DISPONIBILE DA
HTTPS://WWW.ITD.CNR.IT/DOC/DIGCOMPEDUITA.PDF


PER RISPONDERE IN MANIERA FLESSIBILE ALLE SPECIFICHE ESIGENZE DI OGNI SINGOLO STUDENTE, IL DOCENTE SI RISERVA LA POSSIBILITÀ DI CONSIGLIARE LETTURE ALTERNATIVE O AGGIUNTIVE DURANTE LE LEZIONI E AGLI STUDENTI CHE NE FARANNO RICHIESTA.
Altre Informazioni
IL DOCENTE FORNISCE ULTERIORI SPIEGAZIONI E SUPPORTO METODOLOGICO AGLI STUDENTI DURANTE LE ORE DI RICEVIMENTO. GIORNI, ORARI E LUOGO DEL RICEVIMENTO, NONCHÉ LE EVENTUALI VARIAZIONI, SONO COMUNICATE AL SEGUENTE LINK: HTTP://DOCENTI.UNISA.IT/FILOMENA.FAIELLA.

INOLTRE, È POSSIBILE CONCORDARE UN APPUNTAMENTO AL DI FUORI DEGLI ORARI PREVISTI PER IL RICEVIMENTO INVIANDO UNA MAIL A FFAIELLA@UNISA.IT.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-02-19]